Yovis Bustine, Flaconcini e Capsule Fermenti Lattici

14,9015,90

Yovis flaconcini è un prafarmaco a base di fermenti lattici vivi. Il prodotto dovrebbe essere somministrato nel caso in cui vi siano sintomi specifici che facciano pensare a uno squilibrio della flora batterica che forma la barriera dell’intestino.

Svuota
COD: 42188019-3-2 Categoria:

Descrizione

Yovis flaconcini è un integratore alimentare a base di fermenti lattici vivi. In particolare al suo interno vi sono lattobacilli e bifisobatteri che permettono al prodotto di essere efficace contro i sintomi della diarrea.

Una miscela di batteri vivi liofilizzati che offrono nuovo equilibro alla microflora intestinale. Se ne consiglia l’utilizzo solo nel momento in cui si notino alterazioni della microflora batterica, barriera dell’intestino.

Yovis flaconcini: cos’è e composizione

Yovis flaconcini è un parafarmaco per il quale acquisto e somministrazione non si ha bisogno di alcuna prescrizione medica. Al suo interno, come principio attivo sono presenti i fermamente lattici vivi.

In particolare la composizione prevede lattobacilli e bifidobatteri, dei microrganismi che sono in grado di agire in maniera veloce ed efficace contro i sintomi della diarrea. Si consiglia di sottoporsi a base di Yovis fermenti lattici nei casi in cui si abbia bisogno di dare nuovo equilibrio alla microflora intestinale.

La vita stressante e gli attacchi batterici possono indebolire quella che è la barriera naturale dell’intestino, per questo motivo si raccomanda di assumere Yovis flaconcini al bisogno. Inoltre l’uso del prodotto deve avvenire solo per brevi periodi, in quanto, proprio la composizione gli permette di agire piuttosto velocemente.

Se dopo alcuni giorni di trattamento non si vedono dei miglioramenti ovvero si noti che le condizioni del soggetto peggiorano, si consiglia di sospendere la terapia e chiedere il parere del proprio medico. Yovis bustine o in generale qualunque formulazione di preferisca, è indicato per il trattamento di malattie come: diarrea, infiammazioni dell’intestino (enteriti), infiammazioni del colon, una parte dell’intestino.

In tutti questi casi il prodotto sembra essere veramente efficace andando a dar nuovo equilibrio alla flora batterica. In alcuni casi una sua interazione può essere causa di trattamenti antibiotici.

I principi attivi tentennati in Yovis fermenti sono i fermenti lattici, appunto. La composizione specifica vede la presenza di: Streptococcussalivarius subsp, thermophilus, Bifidobacteria, Lactobacillus acidophilus, Lactobacillus plantarum,  Lactobacillus paracasei, Lactobacillus delbrueckii subsp, bulgaricus, Enterococcus faecium,

Altri componenti sono: lattosio, latte scremato in polvere, lattosio, saccarosio, estratto di lievito, acqua, sodio malato, sodio glutammato, tween 80, acido ascorbico, silice.

Cosa sapere prima dell’utilizzo di Yovis flaconcini

Yovis flaconcini è un parafarmaco che non ha bisogno di alcuna prescrizione medica. Questo non vuol dire che non ci siano casi in cui non può essere utilizzato ovvero occorre il controllo medico.

Quindi si consiglia di non utilizzare i fermenti lattici Yovis nel caso in cui si sia allergici al principio attivo ovvero a una qualunque delle componenti che formano il prodotto. All’interno di Yovis flaconcini è presente sia il lattosio che il saccarosio.

Nel caso in cui sia stata diagnostica un’intolleranza al lattosio o ad altri zuccheri, si sconsiglia l’utilizzo del parafarmaco perchè le quantità presenti sono veramente elevate. In caso di dubbio in merito al prodotto, si consiglia di chiedere il parere del proprio medico ovvero del farmacista.

Chiedere il parere del proprio medico nel caso in cui anche in passato si sia sofferto di problemi intestinali associati a febbre o sintomi influenzali. Allo stesso modo si consiglia, prima dell’utilizzo di Yovis flaconcini di chiedere il parere al medico anche se in passato si sono avuti episodi di infiammazione al pancreas.

Nel caso in cui si avesse il bisogno di assumere altri medicinali e parafarmaci mentre si assume anche Yovis fermenti lattici, chiedere il parere del proprio medico. È possibile che la composizione di altri prodotti possa vedere alterata la capacità di agire da parte di Yovis flaconcini.

Gli studi specifici, comunque hanno rilevato come al momento non siano note interazioni tra Yovis flaconcini e altri parafarmaci. Lo stesso è possibile affermare per quelo che riguarda i cibi e le bevande.

Tra i possibili effetti collaterali dei fermenti lattici Yovis non ve ne sono che possono far presumere difficoltà nel guidare veicoli o nell’utilizzare i macchinari per lo svolgimento del proprio lavoro. Per via del contenuto di lattosio e di saccarosio, per l’assunzione di Yovis flaconcini si consiglia di chiedere il parere del proprio medico.

Prima dell’utilizzo leggere le indicazioni per quello che riguarda le modalità di assunzione e le quantità da utilizzare. Non superare le quantità consigliate.

Se si nota l’insorgere di effetti collaterali, chiedere il parere del proprio medico e sospendere l’utilizzo dei fermentici.

Gravidanza e allattamento

Se è presente una gravidanza, la si sospetti o la si stia pianificando, si consiglia, prima di utilizzare Yovis flaconcini di chiedere il parere del proprio medico. Non utilizzare il prodotto in gravidanza.

Questa indicazione è valida a meno che non sia un esperto a permetterne l’utilizzo. In ogni caso è importante non superare mai le quantità indicate come quelle massime nell’arco di una sola giornata.

Durante la gravidanza si rende indispensabile l’assunzione di Yovis flaconcini solo se seguiti nel trattamento dal proprio medico di fiducia. In ogni caso, al momento non vi sono state segnalazioni che possono far pensare che Yovis flaconcini possa avere effetti indesiderati sulla gravidanza.

Allo stesso modo, non è possibile affermare che Yovis fermenti lattici possa avere influenze sulla fertilità della donna. Se si sta pianificando una gravidanza e durante il trattamento si notasse un’oggettiva difficoltà nel concepire, si consiglia di sospendere il trattamento e chiedere il parere del proprio medico.

In ogni caso, anche se si dovessero notare degli effetti collaterali sulla fertilità essi sono solo transitori e collegati unicamente alla somministrazione del prodotto. Infine, si consiglia di chiedere il parere del proprio medico anche nel caso in cui si debba utilizzare Yovis bustine o flaconcini durante l’allattamento.

Non vi sono elementi che facciano pensare che anche nel caso in cui gli elementi presenti in Yovis passassero attraverso il latte materno possano avere effetti negativi sul bambino. In ogni caso, si consiglia di chiedere il parere del proprio medico, prima della somministrazione di Yovis fermenti lattici.

Posologia di Yovis fermenti lattici

Per ridurre al minimo il rischio dell’insorgere di effetti collaterali, si consiglia di leggere le indicazioni per quello che riguarda le modalità e le quantità di prodotto da assumere. In caso di dubbi chiedere chiarimenti al farmacista o al proprio Medco.

Per Yovis granulato la dose raccomandata è di 1 o 3 bustine al giorno al giorno per quello che riguarda gli adulti. Per i bambini la dose si abbassa a 1 sola bustina al giorno.

L’assunzione è consigliata prima dei pasti. Si consiglia di continuare con il trattamento per un periodo di tempo che va da 1 a 2 settimane.

Se trascorso tale lasso temporale non si notano miglioramenti, ovvero si notano dei peggioramenti, allora si consiglia di sospendere comunque l’utilizzo e chiedere il parere del medico. In ogni caso si raccomanda di non superare la dose che viene raccomandata.

Si possono superare le dosi indicate e si può far durare il trattamento più a lungo solo nel caso in cui il dottore abbia dato precise disposizioni. Anche nel caso in cui il fastidio si dovesse ripresentare periodicamente, si consiglia di chiedere comunque il parere del proprio medico per delle analisi specifiche.

Nel caso in cui ci si dovesse dimenticare si assumere Yovis flaconcini, non somministrare una dose doppia la volta successiva. Nel caso in cui si sospenda il trattamento non vi sarà alcun effetto collaterale.

Non utilizzare una quantità maggiore di quella indicata. Nel caso in cui, per errore vi sia un sovradosaggio, ricolgersi immediatamente al medico o recarsi presso la più vicina struttura ospedaliera.

Effetti collaterali

Yovis flaconcini in quanto parafarmaco potrebbe essere causa dell’insorgenza di effetti collaterali. Per ridurre tale rischio sarebbe opportuno attenersi alle quantità e alle modalità di utilizzo fornite in merito al prodotto.

La maggior parte degli effetti indesiderati sono dovuti o al sovradosaggio di Yovis fermenti lattici o all’ipersensibilità del soggetto nei confronti di uno degli elementi che formano il parafarmaco. Nonostante alcuni tra gli effetti collaterali sembra essere molto comune, non sempre si presentano e mai con la stessa intensità,

Per ridurre al minimo l’insorgenza degli effetti collaterali leggere attentamente le indicazioni fornite in merito alle quantità e alle modalità di utilizzo. Ci sono alcuni effetti indesiderati non comuni, che in genere si presentano solo in 1 persona su 100.

In particolare ci si riferisce a: dolore all’addome e stitichezza. Altre tipologie di effetti indesiderati sono: prurito e orticaria, tipici effetti indesiderati di un utilizzo prolungato di Yovis flaconcini.

Nel caso in cui si dovesse notare l’insorgenza di un qualunque effetto collaterale, sospender l’assunzione e chiedere il parere del proprio medico. Se invece si dovessero notare effetti collaterali che non sono stati fino a questo momento indicati, si consiglia di chiedere al proprio medico o al farmacista la modalità corretta per procedere alla segnalazione sul sito dell’agenzia del farmaco.

In questa maniera sarà possibile aggiornare il foglietto illustrativo in maniera estremamente veloce.

Yovis flaconcini: conservazione e data di scadenza

Non somministrare Yovis flaconcini dopo la data di scadenza. Prima dell’utilizzo del prodotto, si consiglia di controllare sempre la data.

Sulla confezione è presente il mese e l’anno di scadenza. Per quello che riguarda invece il giorno si consiglia di considerare l’ultimo del mese indicato.

La data di scadenza è da ritenersi valida solo nel caso in cui il prodotto sia stato conservato nella maniera corretta. Quindi non utilizzare dopo la data di scadenza e neanche nel caso in cui la confezione del prodotto risulti in qualche modo manomessa.

Si consiglia di tenere il prodotto fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Il prodotto deve essere conservato in frigorifero a una temperatura che deve essere tra i 2 e gli 8 gradi al massimo.

Non tenere il parafarmaco nelle vicinanze di fonti di calore o di luce diretta. Prestare attenzione affinché i flaconcini restino sempre integri.

Conservare Yovis flaconcini all’interno della sua confezione originale e con il proprio foglietto illustrativo in modo tale che chiunque possa consultarlo al bisogno. Nel caso in cui si abbia bisogno di gettare via il prodotto scaduto o comunque inutilizzabile, chiedere la modalità corretta al proprio farmacista.

Non gettare negli scarichi o nei rifiuti domestici per evitare di contaminare l’ambiente. Si consiglia infine di non superare mai le quantità consigliate, in caso di dubbio, si consiglia di chiedere al medico o al farmacista.

Assumere solo nel caso in cui siano presenti i sintomi di squilibrio della barriera che viene formata dalla flora batterica intestinale.

Yovis flaconcini: concludendo

Yovis flaconcini è un prodotto a base di fermenti lattici vivi. La composizione è stata studiata in maniera specifica per riuscire a contrastare gli squilibri e i sintomi di problematiche collegate a problematiche della flora batterica intestinale.

La flora batterica intestinale è la barriera naturale del nostro intestino, se vi sono delle alterazioni, spesso esse hanno come conseguenza: diarrea, mal di pancia, nausea e vomito. Solo nel caso in cui tali sintomi si presentino è possibile somministrare al paziente Yovis flaconcini.

Il prodotto può essere assunto sia dai bambini che dagli adulti. In alcuni casi, però, indispensabile chiedere il parere di un medico per riuscire ad avere indicazioni specifiche in merito a quelle che sono le giuste quantità da assumere e le modalità.

In generale si consiglia di utilizzare da 1 a 3 dosi di prodotto al giorno. Se ne consiglia l’assunzione solo dopo i pasti.

Il trattamento a  base di Yovis fermenti lattici deve avere una durata massima di 14 giorni. Se trascorso tale periodo non si notano miglioramenti, ovvero si nota un certo peggioramento dei sintomi, si consiglia di sospendere la terapia e di chiedere il parere del proprio medico.

Solo uno specialista potrà consigliare se e per quanto tempo è possibile protrarre ancora il trattamento. Informare il proprio medico anche nel caso in cui i sintomi si ripresentino periodicamente.

Chiedere inoltre consiglio al medico nel caso in cui si avesse bisogno di utilizzare Yovis flaconcini in gravidanza o in allattamento. Non somministrare Yovis bustine dopo la data di scadenza.

La data di scadenza può essere presa in considerazione, solo nel caso in cui il parafarmaco sia stato conservato nella maniera corretta. Il prodotto deve essere conservato in frigorifero a una temperatura che può oscillare tra i 2 e gli 8 gradi.

Conservare Yovis flaconcini all’interno della sua confezione originale e con il foglietto illustrativo, per poterlo consultare in qualsiasi momento.

Informazioni aggiuntive

Formato

10 capsule, 10 Flaconcini Da 10ml, Flaconcini Fragola 10x10ml, Stick 10 Bustine

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Yovis Bustine, Flaconcini e Capsule Fermenti Lattici”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.