Valeriana pastiglie

Desideri dormire meglio? Prova le valeriana pastiglie di Axemya per aumentare il tuo benessere.

Valeriana pastiglie, come funzionano?

Le valeriana pastiglie sono senza ombra di dubbio una delle migliori soluzioni ai disturbi del sonno e ai casi d’insonnia. Questo perché i loro effetti benefici contribuiscono al buon riposo e alla rigenerazione delle energie nel proprio organismo.

Ma come funzionano, vi chiederete, le pastiglie di valeriana? È molto semplice: come vedremo più avanti, hanno determinati principi attivi che permettono di rilassare il sistema nervoso e far calmare le cellule.

Tutto lo stress, l’ansia e le paure di determinate situazioni svaniscono, facendovi dormire come da tempo desideravate. Proprio per questo motivo, le valeriana pastiglie sono gettonatissime da tutti coloro che vivono situazioni complicate, sia dal punto di vista economico che lavorativo, o familiare.

D’altronde, sono numerosissimi i motivi per cui si può contrarre l’insonnia. Ecco perché, spesso e volentieri, non si riescono a scegliere le valeriana pastiglie corrette. Questo accade in quanto ogni tipologia di pastiglie di valeriana è pensata per curare da diverse causa.

L’insonnia dovuta ai disturbi fisici, per esempio, non è la stessa a quella dovuta all’ansia, anche se quest’ultima è una delle più diffuse in assoluto.Quindi, oggi vi aiuteremo a capire come scegliere le pastiglie valeriana corrette per voi in base alle vostre condizioni.

Prima, però, vediamo in cosa consiste l’insonnia.

I modi in cui si manifesta l’insonnia

L’insonnia è uno dei fenomeni forse più diffusi in assoluto, in quanto molte persone vivono situazioni di stress molto elevato. Proprio per tale motivo, le valeriana pastiglie sono gettonatissime in campo farmaceutico, sia dai giovani che dalla popolazione più adulta.

I giovani, dal canto loro, possono vivere situazioni di stress in quanto non trovano lavoro, o perché hanno litigato col proprio partner in maniera molto intensa.Dall’altra parte, invece, gli adulti possono vivere situazioni in cui necessitano di valeriana pastiglie perché stressati dal lavoro.

D’altronde, le classiche 8 ore lavorative giornaliere non sono altro che una sorta di prigione, in alcuni casi, che scaturisce diversi effetti negativi sul sistema nervoso.Vivere sempre le stesse giornate, vedere sempre le stesse persone e fare sempre le stesse cose può essere piacevole per alcuni.

Per altri, invece, sono soltanto le valeriana pastiglie a rendere questa situazione più sopportabile.Tantissimi i casi di insonnia in cui l’individuo non riesce a chiudere occhio in una notte intera, dimenandosi e muovendosi in continuazione nel letto.

Questo perché non solo non si trova la posizione giusta, ma anche perché è il cervello a non consentire di dormire.D’altronde, è proprio la nostra testa a decidere di farci stare svegli o meno. Se siamo irrequieti, al 99% non riusciremo a dormire correttamente.

Ecco perché le valeriana pastiglie possono essere di notevole aiuto se non sappiamo controllare le nostre emozioni prima di dormire.Logicamente, però, è bene sapere come funzionano le pastiglie valeriana per dormire, quali sono i loro effetti e quali sono le precauzioni da prendere.

Inoltre, ci sono una serie di accorgimenti molto utili che possono aumentarne notevolmente gli effetti.

Valeriana pastiglie effetti

Il funzionamento delle valeriana pastiglie è particolarmente semplice, come d’altronde ogni altro tipo di farmaco che aiuta a conciliare il sonno. Basta assumerle come fareste con una normale pasticca, accompagnate da un bicchiere d’acqua.

Si tratta di una pianta che nasce in Europa le cui proprietà sedative sono riconosciute in tutto il mondo, e sono addirittura più efficaci di quelle della camomilla. Ecco perché le pastiglie valeriana per dormire sono tra le più utilizzate in campo farmaceutico, ma anche in erboristeria.

Agendo sulle cellule del sistema nervoso e facendole rilassare, è possibile portare al minimo i livelli di ansia e stress. In questo senso, godrete senza ombra di dubbio di un riposo migliore assente da spasmi, risvegli improvvisi o occhi che si aprono e si chiudono senza motivo.

D’altronde, se non avete mai provato valeriana pastiglie, molto probabilmente vi è capitato di aprire leggermente gli occhi mentre dormivate. Questo può essere dovuto ad una miriade di fattori, tra cui appunto l’ansia e lo stress.

In ogni caso, il trattamento con valeriana pastiglie non va inteso come un trattamento a sé stante da fare una volta sola. Non confondete queste pillole con le pasticche da prendere in aereo, perché non c’entrano assolutamente nulla.

Se quelle sono da assumere una tantum, queste vanno assunte regolarmente. Mettere a posto l’orologio interno che abbiamo nell’organismo non è semplice, e sicuramente non è fattibile nel giro di una notte.

Tuttavia, potrete provare ulteriori rimedi per accelerare il processo di guarigione, anche se l’insonnia è più una patologia che una malattia vera e propria.

Quali sono gli altri rimedi all’infuori delle pastiglie di valeriana?

Oltre a poter provare delle valeriana pastiglie per iniziare a riposare come da sempre desiderate, potete tentare altri rimedi naturali e meno “pesanti”.Come prima cosa, non possiamo che consigliare di provare a mantenere la calma e cercare di pensare a cose piacevoli, piuttosto che fossilizzarvi su episodi negativi.

Non pensate all’affitto a fine mese, alla bolletta da pagare o alla busta paga che non arriva.Attenzione, non diciamo di fregarvene ed essere poco produttivi, ma i momenti di relax, come il dormire, vanno presi come tali. Non si può pretendere di dormire senza pastiglie di valeriana quando ci si focalizza su pensieri che non fanno altro che invadervi la giornata.

D’altronde, siamo sicuri che passate almeno ¼ della vostra giornata a pensare al lavoro, alla famiglia, ad eventuali debiti e a situazioni economiche particolari. Al contrario, se non avete di questi problemi ma avete difficoltà a dormire, i pensieri saranno altri, ma occuperanno sempre buona parte della giornata.

Dormire è forse l’unico momento che possiamo dedicare veramente al nostro corpo senza farci disturbare da nessuno. E perché, quindi, dovremmo farci prendere dalle nostre paure più nascoste?

Piuttosto, meglio accantonarle e recuperare le energie per affrontarle al meglio il giorno dopo. Oltre a mandare via i pensieri, tra l’altro, potete provare a rimuovere tutti gli spiragli di luce che entrano in stanza.

Molto probabilmente avete una camera luminosa, cosa molto apprezzabile di giorno, ma è proprio quello che potrebbe disturbare il vostro sonno.Quindi, chiudete tende, porte e finestre, oppure mettete qualcosa di oscurante, e state sicuri che non avrete bisogno di valeriana pastiglie.

Dormire meglio mangiando meglio

Un altro ottimo rimedio naturale per evitare di assumere valeriana pastiglie, che anche se naturali non possono essere amate da tutti, è sicuramente il buon cibo. Non parliamo di cene al ristorante, cibo gourmet e simili, ma del mangiar bene, ovvero il cibarsi di alimenti di qualità, naturali e sani.

Via patatine, cibo spazzatura, panini, hamburger con colate di formaggio infinite o pizze a volontà. Cercate di mantenervi leggeri, individuando quegli alimenti ricchi di nutrienti che contribuiscono al fabbisogno dell’organismo.

Frutta secca, frutta, snack dietetici e cibo integrale sono sicuramente alcuni degli alimenti più indicati per combattere l’insonnia. Al contrario di quanto si pensa, mangiare troppo pesante non aiuta ad essere produttivi e a conciliare il sonno.

Certo, la pennichella dopo un pranzo esagerato è forse un must, ma si tratta più di un’abitudine presa da diversi secoli. Questa, però, viene confusa con l’abitudine di mangiare pesantissimo la sera e poi mettersi a dormire.

In questo secondo caso, oltre a non riuscire a dormire, rovinerete molto probabilmente il vostro metabolismo, ingrassando allo stesso tempo. Questo perché essendo appesantiti e mettendovi sdraiati, non favorirete di certo la digestione.

E si sa, il cibo digerito male non fa altro che gonfiare o provocare mal di stomaco. Questi, logicamente, vi porteranno al dover necessariamente assumere pastiglie valeriana per dormire meglio, altrimenti rimarreste con gli occhi aperti.

Ecco, quindi, che una buona alimentazione può favorire il buon riposo. Provate, prima di dormire, a mangiare qualche mandorla, noce, o un semplice yogurt con dei muesli integrali. Vedrete che sarete sazi e dormirete beati!

Altri ottimi alimenti possono essere le barrette integrali, un avocado o della frutta esotica, piene di vitamine e sostanze benefiche per il proprio corpo, oltre che per il sonno.

Non riesco proprio a dormire. Dove compro delle pastiglie efficaci?

Nel caso in cui non riusciate a trovare il metodo naturale adatto per dormire, state certi che delle valeriana pastiglie vi aiuteranno.Per reperirle, basta recarsi in farmacia o in erboristeria, dove è possibile trovare pastiglie valeriana di tutti i tipi e con tutte le tipologie di ingredienti.

Difatti, dovete sapere che non tutte le valeriana pastiglie sono realizzate con le stesse formulazioni, come abbiamo detto pocanzi. Alcune, per esempio, sono realizzate con estratti di camomilla per favorire un effetto totalmente rilassante e sedativo.

In questo modo, è possibile rilassarsi al massimo dimenticandosi di tutte le ansie a cui si pensava fino a qualche minuto prima.Stessa cosa vale per l’uso della melatonina nelle pastiglie di valeriana.

Questa, però, non è calmante come la camomilla. Piuttosto, aiuta a regolare l’orologio interno del corpo e ripristinare i cicli di veglia e sonno nel modo migliore.Difatti, non siamo noi a decidere di svegliarci (a meno che non mettiate una sveglia), ma è il nostro corpo a farlo per noi.

Pensate, per esempio, a quelle volte in cui vi svegliate “in automatico” senza nessun reale motivo di fondo, magari quando sentite troppo caldo. Ancora, le pastiglie di valeriana possono essere combinate con estratti di limone o lavanda.

Questi ultimi sono elementi fondamentali per regolare eventuali movimenti bruschi durante la notte.Quante volte avete accusato spasmi muscolari mentre dormivate? Oppure tutte quelle volte in cui vi rigirate di continuo in cerca della posizione migliore in cui dormire.

Ecco, con delle valeriana pastiglie a base di lavanda e limone, starete certi di non avere più questi episodi molto fastidiosi.

E se non ho la ricetta del medico? È possibile acquistare le pastiglie?

Fortunatamente le pastiglie di valeriana non hanno bisogno di nessuna ricetta del medico o prescrizione fatta dal dottore. Questo perché sono dei farmaci leggeri che non hanno particolari effetti collaterali sull’organismo umano.

D’altronde, stiamo parlando di un elemento reperibile in natura famoso per i suoi effetti calmanti, e non energizzanti. Logicamente, non si deve mai abusare di questo tipo di prodotti, perché l’effetto indesiderato è sempre dietro l’angolo.

Inoltre, se non volete comprare le valeriana pastiglie in farmacia, sappiate che è sempre possibile reperirle online su siti come il nostro di Axemya. Per comprare un pacco di pastiglie di valeriana impiegherete solamente qualche minuto, e non dovrete aspettare lunghe code in farmacia o in erboristeria.

Inoltre, avrete tutto il tempo che volete per scegliere, senza l’ansia di dover far passare gli altri.Tuttavia, se comprare online, possiamo suggerirvi una consultazione medica, anche se le pastiglie di valeriana si acquistano senza ricetta.

Questo perché se non siete esperti del settore, è sempre bene ricevere un consiglio da qualcuno che ne capisce.Il vostro dottore, appunto, saprà consigliarvi immediatamente quali sono le migliori pastiglie di valeriana per voi. Vi basterà spiegarvi la situazione e mostrargli quali sono le vostre paure e i sintomi che avete.

In poco tempo, saprà sicuramente comprendere il motivo per cui non riuscite a dormire, e vi potrà consigliare sia il formato da acquistare che gli ingredienti da prendere in considerazione. D’altronde, come abbiamo detto più volte, ogni ingrediente è studiato per un certo “tipo di insonnia”.

Per tipo intendiamo le diverse cause che hanno potuto scatenare la patologia su di voi: ansia, stress, lavoro, soldi, famiglia, relazioni o qualsiasi altra motivazione.

Conclusioni

Adesso che conoscete per filo e per segno le valeriana pastiglie e tutti i loro effetti, potrete finalmente tornare a riposare. Ricaricare le energie non è mai stato così facile, soprattutto grazie ad un ingrediente naturale con pochissimi effetti collaterali.

Ovviamente, ricordate sempre tutti i rimedi naturali o fai-da-te che vi abbiamo suggerito, in modo da ridurre al minimo le possibilità di soffrire di insonnia. D’altronde, per quanto possa funzionare un farmaco o una pastiglia, è sempre bene mettersi al riparo con metodi aggiuntivi.

Ancora, se volete approfondire ulteriormente l’argomento o scoprire altri metodi e farmaci utili per il sonno, possiamo solo suggerirvi una cosa: provate a visitare le restanti pagine del nostro blog ufficiale, oppure i nostri profili social!

CarrelloX
Il tuo carrello è vuoto
Add to cart