-33% di sconto

Ruscoroid Crema Rettale 40g 1%+1%

7,01

Ruscoroid crema è un prodotto che va ad alleviare i sintomi collegati ad infiammazione emorroidale. Ruscoroid crema contiene cortisone e agisce in maniera veloce contro: dolore, prurito e senso di pesantezza.

COD: 025825023 Categoria:

Descrizione

 

Ruscoroid crema è un parafarmaco ad utilizzo topico con funziona vasoprotettore e antiemorroidale. Un prodotto al cui interno sono presenti degli anestetici locali che alleviano anche il senso di dolore e fastidio che a volte accompagnano gli episodi emorroidali. Ruscoroid crema è un prodotto che viene utilizzato per alleviare: dolore, prurito e senso di peso.

La crea emorroidi Ruscoroid rientra tra i prodotti vasoprotettori e antiemorroidali. Un prodotto per utilizzo topico che agisce come anestetici locali. Mentre le ruscogenine hanno un’azione vasoprotettrice, la tetracaina è un anestetico. La crema viene utilizzata per il trattamento dei sintomi associati a problematiche quali: emorroidi, ragadi anali e proctiti.

In particolare Ruscoroid agisce contro gli stati di prurito, dolore e senso di peso tipico di tali problematiche. Gli impegni in cui viene applicato tale prodotto non ha evidenziato nessun tipo di precauzione per l’applicazione della crema.

Nonostante ciò si raccomanda di utilizzare il prodotto solo per brevi periodo. L’utilizzo prolungato di un parafarmaco a utilizzo topico può essere causa di sensibilizzazione o addirittura peggioramento dei disturbi per il quale essi vengono utilizzati.

Nel caso in cui si noti ciò si consiglia di sospendere immediatamente l’assunzione del prodotto. Controllare inoltre che non compaiano  arrossamenti cutanei e prurito generalizzato.

Al bisogno consultare il proprio medico e procedere a anamnesi completa per scegliere una terapia alternativa. All’interno del parafarmaco sono presenti come principi attivi il ruscogenine e la tetracaina cloridrato.

Inoltre Ruscoroid crema contiene cortisone e a tali elementi sono presenti altri eccipienti: alcool etilico, polisorbato, macrogol 400 e 4000, metile p-idrossibenzoato, etile p-idrossibenzoato, propile pidrossibenzoato, profumo Rosemary, acqua depurata. Prima dell’utilizzo si consiglia di leggere le indicazioni terapeutiche, non superare le dosi indicate e nel caso in cui si verifichino effetti collaterali sospendere il trattamento.

Cosa sapere prima dell’utilizzo

Ruscoroid è un parafarmaco per il quale acquisto non c’è bisogno di alcuna prescrizione medica. L’utilizzo del prodotto fino a questo momento non ha evidenziato nessun particolare bisogno di precauzioni per l’impiego della crema.

La composizione della crema emorroidi Ruscoroid è stata studiata per agire in maniera veloce ed efficace. Proprio per questo motivo si consiglia, salvo diversa indicazione medica, si sottoporsi a trattamento con Ruscoroid per brevi periodo.

Utilizzare il prodotto per un periodo eccessivamente lungo potrebbe essere causa di fenomeni di sensibilizzazione. Questi episodi possono essere causa non solo del peggioramento dei sintomi, ma anche la possibile comparsa di arrossamenti e pruriti.

In questi casi si consiglia di interrompere subito il trattamento e chiedere il parere del proprio medico. Si tratta di fenomeni che succedono quando si utilizzano parafrasi ad uso topico.

Non utilizzare in bambini al di sotto dei 12 anni ovvero in caso di bisogno rivolgersi a un esperto prima dell’utilizzo della crema. Non applicare nel caso in cui si sospetti una gravidanza, sia presente o la si stia programmando.

Chiedere sempre il consulto di un medico che possa considerare quelli che sono i rischi o vantaggi nell’utilizzo del prodotto in questi specifici casi. Allo stesso modo è importante agire durante il periodo dell’allattamento al seno.

Quando non utilizzarla

Questo è ciò che bisogna sapere in merito a Ruscoroid crema emorroidi. Ma prima di procedere ad utilizzo del prodotto si consiglia di leggere attentamente le indicazioni fornite dalla casa farmaceutica di produzione.

Leggere le indicazioni è estremamente importante anche per comprendere quando l’utilizzo di Ruscoroid crema è sconsigliato. Pur essendo un prodotto che non richiede nessuna prescrizione medica, non vuol dire che non ci siano casi in cui occorre prestare particolare attenzione.

Nei casi in cui il soggetto ha mostrato ipersensibilità per uno dei componenti del parafarmaco è consigliato evitare la somministrazione di Ruscoroid. Allo stesso modo si consiglia di non  utilizzare la crema su soggetti al di sotto dei 12 anni.

Tale utilizzo è possibile solo nel caso in cui sia stato previsto da un dottore, il quale controllo non dovrà mai mancare lungo tutto il periodo in cui ci si sottopone alla cura. Non utilizzare in gravidanza e allattamento, a meno che, anche in questo caso, non sia stato previsto del proprio medico.

Anche se per la crema emorroidi Ruscoroid non è richiesta prescrizione medica, un esperto deve poter valutare caso per caso, quando utilizzare la crema e quando invece ricorrere ad intervento diverso.

In linea generale si consiglia di comunicare al proprio dottore se si stanno conducendo altre terapia con l’utilizzo di altri medicinali. Ad oggi non vi sono indicazioni in merito a quelle che possono essere le interazioni tra Ruscoroid crema e altri medicinali.

In ogni caso, per evitare possibili effetti collaterali è raccomandabile chiedere il parere del proprio medico. Prestare attenzione alle indicazioni che vendono fornite.

Ruscoroid crema conțiene cortisone

Per permettere a Ruscoroid di agire e di non creare effetti collaterali è indispensabile procedere seguendo le quantità e le modalità di utilizzo indicate. Se si nutrono dubbi di qualunque genere chiedere consiglio al proprio dottore o al farmacista.

Ruscoroid può essere anche in forma di supposte, in quel caso le indicazioni per l’utilizzo cambiano. Prestare dunque attenzione e in caso di dubbi chiede al farmacista o al medico.

Ruscoroid crema è un prodotto per utilizzo topico. Non deve essere ingerito e deve essere utilizzato nei bambini al di sotto dei 12 anni solo se consigliato da un medico.

La dose consigliata è di 1 o al massimo 2 applicazione al giorno, se il paziente in questione è in età adulta. Per quel che riguarda i bambini e i ragazzi al di sotto dei 12 anni, la dose da utilizzare è quella espressamente indicata dal medico.

Superare le dosi consigliate potrebbe essere causa di effetti collaterali. Nel caso in cui il disturbo non accenni a sparire o i sintomi sembrano peggiorare, sospendere la terapia e chiedere consiglio al proprio medico.

Controllare inoltre che i sintomi non si aggravino, in caso contrario è indispensabile l’intervento medico. Per quel che riguarda le modalità di applicazione, prelevare una piccola quantità di crema e applicare nella zona anale utilizzando l’apposito applicatore all’intimo della scatola.

Ad oggi non sono stati segnalati casi di sovradosaggio. Nel caso in cui vi sia un’accidentale ingestione di Ruscoroid crema emorroidi avvertire immediatamente il proprio medico o rivolgersi alla struttura ospedaliera più vicina. Tenere fuori dalla portata dei bambini per evitare incidenti di questo genere.

Gravidanza e allattamento

Ruscoroid crema è un parafarmaco ad azione topica che agisce velocemente alla fonte della problematica. Se è in corso una gravidanza, la si sospetta o la si sta programmando, si consiglia di chiedere il parere al proprio medico.

In genere non sono stati indicati possibili effetti indesiderati nella mamma o nel feto, ma nei 9 mesi di gestazione è sempre consigliabile non utilizzare medicina senza consultare un esperto. Non vi sono studi che possano provare una possibile interferenze tra l’utilizzo di Ruscoroid e la capacità di concepire.

Il prodotto non crea infertilità. Nel caso in cui si dovesse notare una reale difficoltà nel concepire si consiglia di sospendere la terapia per ristabilire l’equilibrio.

Non è possibile affermare se e in quale quantità Ruscoroid crema potrebbe passare attraverso il latte materno e in qualche modo nuocere al bambini. Anche in caso si allattamento si consiglia di chiedere il parere al proprio medico.

È inoltre importante tenere il prodotto lontano dalla zona del seno e lavarsi accuratamente le mani dopo l’utilizzo della crema. Tra i possibili effetti indesiderati indicati non ve ne sono che possono far presumere la possibile interferenze tra Ruscoroid e la capacità di mettersi alla guida o di utilizzare macchinari pesanti per lo svolgimento del proprio lavoro.

Se dovesse verificarsi il contrario si consiglia di prestare attenzione per la propria incolumità e quella altrui. Nonostante non siano stati segnalati casi di interferenza nelle azioni di farmaci in compresenza di terapia a base di Ruscoroid crema, si consiglia di chiedere il parere del proprio medico a riguardo.

Effetti indesiderati

I possibili effetti indesiderati provocati da Ruscoroid crema sono nella maggior parte dei casi collegati a casi di sensibilizzazione dovuti o a un utilizzo prolungato del parafarmaco o a sensibilità del soggetto nei confronti di 1 o più elementi contenuti nel prodotto.

I sintomi tipici di sensibilizzazione nei confronti della crema sono: eritemi locali che spesso vengono associati a prurito. Per evitare casi di questo genere è importante attenersi alle indicazioni offerte sia per quello che riguarda le modalità che per quello che concerne la quantità di prodotto che viene utilizzata.

Nel caso in cui compaiano effetti indesiderati si consiglia di sospendere immediatamente l’applicazione della crema emorroidi Ruscoroid e di consultare il proprio medico. Quest’ultimo nel caso in cui ce ne sia bisogno prescriverà una terapia alternativa.

In genere gli effetti indesiderati che si possono verificare sono tutti transitori. Se si rilevano effetti collaterali differenti da quelli indicati, si consiglia di segnalarlo presso il proprio medico o farmacista per compilare la scheda di segnalazione.

In questa maniera si potrà procedere a un’aggiornamento tempestivo del foglietto illustrativo che permetterà di offrire indicazioni complete ad altri pazienti che vi si sottopongono a terapia.

Ruscoroid crema: data di scadenza e conservazione

Prima dell’applicazione del prodotto controllare la data di scadenza. Non utilizzare dopo tale data.

Questa indica il mese e l’anno, per quel che riguarda il giorno, occorre considerare sempre l’ultimo giorno del mese indicato. La data di scadenza si riferisce al prodotto conservato nella maniera giuste e nella sua confezione integra.

Innanzitutto è importante chiudere il prodotto dopo l’utilizzo, facendo attenzione che all’interno della crema non entri aria che possa velocizzare il processo ossidativo del parafarmaco. Tenere il prodotto lontano da fonti dirette di luce e di calore.

Ruscoroid crema deve essere conservato a una temperatura non superiore ai 25 gradi centigradi. Nel caso in cui il tubetto venga aperto, consumare entro 6 mesi altrimenti procedere a smaltimento senza disperdere nell’ambiente.

Seguire le indicazioni di conservazione è importante per evitare la comparsa di effetti collaterali di qualunque genere, In ogni caso, dopo la data di scadenza, il prodotto perde parte delle sue capacità curative.

Se occorre gettar via del prodotto in eccesso, non farlo nelle acque di scarico o nei rifiuti domestici. Consultare il proprio farmacista che provvederà a smaltire il parafarmaco senza inquinare.

Tenere fuori dalla portata dei bambini per evitare episodi di ingestione di Ruscoroid e conservare sempre all’interno della confezione originale con foglietto illustrativo.

Ruscoroid crema: concludendo

Ruscoroid crema è un prodotto ad utilizzo topico che ha come componenti principali il ruscogenine e la tetracaina. Mentre il primo agisce come vasoprotettore, il secondo invece è un anestetico locale, molto efficace nei casi di problematiche come: emorroidi, ragadi anali e proctiti.

Un parafarmaco vasoprotettore e antiemorroidale, un prodotto che allevia in maniera veloce ed efficace, le sensazioni di dolore e fastidio che accompagnano gli episodi emorroidali. Utilizzare per provare sollievo da dolore, prurito e senso di peso.

Per l’acquisto di questa crema non vi è bisogno di alcuna prescrizione medica. In ogni caso si consiglia di consultare un esperto per avere indicazioni specifiche.

In genere non provoca particolari effetti collaterali, se non quelli collegati a una particolare sensibilità del soggetto nei confronti degli elementi contenuti in Ruscoroid. Non utilizzare per periodi eccessivamente lunghi.

Trattamenti prolungati potrebbero dar sfogo a sensibilizzazione e irritazione locale da dover trattare in maniera opportuna. Nel caso in cui si verifichino episodi di questo genere si consiglia di consultare il proprio medico e sospendere la somministrazione.

Conservare fuori dalla portata dei bambini, all’interno della confezione originale con foglietto illustrativo, in modo tale che si possa sempre consultare. Controllare prima dell’utilizzo la data di scadenza. Non somministrare anteriormente a quella data. Inoltre non utilizzare il prodotto oltre i 6 mesi dall’apertura.

Non disperdere la crema nell’ambiente, se si ha bisogno di disfarsene chiedere al proprio farmacista che potrà procedere nella maniera corretta senza inquinare l’ambiente. Il prodotto non ha bisogno di prescrizione medica.

Per un’utilizzo corretto si consiglia di leggere attentamente il foglietto illustrativo, seguire le quantità e le indicazioni fornite per il corretto utilizzo del prodotto. Se si stanno seguendo altre terapie con altri medicinali, consultare il proprio medico per non provocare interazioni tra i due. Farmaco ad utilizzo topico, non ingerire e non somministrare in quantità eccessive. Segui il nostro blog, oppure visita i nostri profili social!

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Ruscoroid Crema Rettale 40g 1%+1%”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.