Pene in erezione: lettura di 5 minuti

Scopri tutti i prodotti

Sei sicuro di conoscere tutto ciò che c’è sa sapere sul pene in erezione? Molti uomini sono convinti che, per il semplice fatto di essere i padroni stessi del loro corpo, vuol dire che lo conoscono meglio di chiunque altro. 

Se anche tu sei uno di questi uomini, caro lettore, forse dovresti proprio rimanere su questa pagina e continuare a leggere il nostro articolo sul pene in erezione. Potresti scoprire moltissime cose che davi per scontato e che in realtà di aiuterebbero a migliorare di gran lunga sia la tua routine che i tuoi rapporti sessuali. 

Per la tua gioia e, perché no, anche per la gioia della tua partner. In questo articolo sul pene in erezione, però, non tratteremo soltanto questa tematica specifica ma ci occuperemo anche di differenti problematiche relative ai genitali maschili.

Come, ad esempio, il pene storto in erezione, il pene in erezione curvo e le misure pene in erezione. Vedrai che, non ci faremo mancare proprio niente.

Se sei un lettore del blog di Axemya da diverso tempo, sicuramente saprai che noi di Axemya trattiamo argomenti riguardanti la cura e la salute dei genitali maschili e femminili. Con una particolare attenzione ad aiutare gli uomini a raggiungere la loro migliore erezione.

Ci piace trattare gli argomenti sotto ogni punto di vista, a 360 gradi per non lasciare mai i nostri lettori scontenti e in cerca di informazioni su altre pagine web.

Pene in erezione: informazioni importanti da sapere per cominciare

Per iniziare è bene distinguere evidentemente la sessualità maschile da quella femminile. Un problema riguardante la sfera sessuale di un uomo non potrà mai essere simile a quello riguardante la sfera sessuale di una donna.

misure pene in erezione

Così come una donna non avrà mai dei problemi sessualmente simili a quelli di un uomo. Questo perché l’apparato riproduttivo dei due sessi è completamente differente.

Essendo un uomo anche tu, saprai benissimo a cosa mi riferisco quando dico che molte volte il pene agisce per conto suo, senza seguire un particolare stimolo inviatogli dal cervello coscientemente. In modo particolare mi sto riferendo alle erezioni.

Ma esattamente che cosa è un erezione? Quali sono le cause che portano un uomo ad avere un erezione?

L’erezione, scientificamente parlando, non è altro che un fenomeno dovuto all’eccessivo afflusso di sangue nella parte genitale di un uomo con un conseguente aumento della lunghezza e della circonferenza del pene. Quando l’afflusso del sangue nel pene avviene nella giusta misura, si può assistere anche ad una sorta di elevazione del pene, altrimenti il membro si gonfia e basta.

D’accordo, ma da cosa dipende quest’erezione così potente?

Le cause

È molto importante non perdere mai di vista che l’erezione non avviene da sola, anche se molte volte può sembrare così. In realtà può succedere che a volte non ti rendi conto, ma tutti i fattori che scatenano un erezione partono comunque dal tuo interno. 

pene in erezione curvo

Tutti i fattori che scatenano l’erezione possono essere uno o l’insieme tra i seguenti.

· quanto ti senti o non ti senti eccitato

· determinati meccanismi vascolari

· la tua situazione ormonale

· come ti senti al livello muscolare

· la tua situazione psicologica

· il tuo stato neurologico.

Sapevi che sono tutti questi fattori a controllare la tua erezione? Certo, ovviamente a capo di tutte queste emozioni e sensazioni ci sei sempre tu con il tuo cervello pensante.

Ma, in maniera piuttosto riduttiva si finisce sempre per associare l’erezione ad una semplice eccitazione sessuale dovuta ad una bella donna. Invece, con tutti i fattori spiegati nell’elenco puntato appena letto, hai già sfatato uno dei miti più grandi sull’erezione.

Ora, nel prossimo paragrafo, ti aiuterò a sfatare un altro mito. Quello che esiste soltanto un tipo di erezione.

Tieni bene a mente che stiamo affrontando tematiche come il pene in erezione, il pene in erezione curvo, misure pene in erezione e pene storto in erezione.

Quante erezioni esistono?

Quando si tratta di pene in erezione molti uomini sono convinti che esista soltanto un tipo di erezione. Che si tratti di un normale pene in erezione o di un pene in erezione curvo, molti non riescono neanche a notare le differenze. 

pene storto in erezione 2

Mettiamo subito in chiaro una cosa. Il pene in erezione può mostrare delle erezioni diverse, ma tutto dipende dal modo in cui vengono attivate queste erezioni. 

Vediamo ora come può essere attivata un erezione di un pene in erezione.

· Attraverso lo stimolo tattile nelle zone dei genitali

· Attraverso lo stimolo tattile nelle zone erogene come ad esempio le orecchie, il collo, la schiena o le cosce

· Da stimoli audiovisivi come ad esempio i filmati o i cortometraggi pornografici

· Da stimoli olfattivi legati ad un odore che provoca una determinata eccitazione con conseguente pene storto in erezione

· Dalle tue stesse fantasie erotiche che, a volte, possono provocare un pene in erezione molto più potente di un qualsiasi altro stimolo tattile.

Ci sono inoltre le famosissime erezioni notturne, quelle che ti fanno svegliare con il cosiddetto “alza bandiera”. Questo tipo di erezioni vengono attivate dal sistema nervoso nel tuo cervello e si sviluppano più che altro durante la fase rem del tuo sonno.

Sarai contento di sapere che, visto che durante la fase rem del tuo sonno non ci sono fattori come ad esempio l’ansia da prestazione, se il tuo pene funziona durante quella fase vuol dire che a livello biologico la tua erezione non ha assolutamente niente che non va.

Le fasi del pene in erezione

Come avrai sicuramente potuto notare durante una qualsiasi delle tue erezioni, il tuo pene in erezione non si alza tutto insieme ma, piuttosto, passa per diverse fasi. Una volta che l’erezione viene attivata, la prima cosa che succede all’interno del tuo pene è che il flusso sanguigno nelle arterie fa si che il pene stesso si allunghi.

pene storto in erezione

Successivamente avviene la fase cosiddetta del “riempimento“. In questa fase, grazie all’aumento della pressione all’interno dei corpi venosi, il pene inizia a cambiare, ad ingrossarsi acquistando centimetri sia in lunghezza che in diametro.

A questo punto, alla fine della seconda fase, si ha un’erezione piena. La terza fase è quella in cui, attraverso anche una stimolazione manuale o comunque con un corpo estraneo, avviene necessariamente e finalmente l’eiaculazione.

Insieme all’eiaculazione avviene l’orgasmo ed il pene torna immediatamente dopo alla sua normale condizione di riposo. Per molti uomini, ma anche per molte donne se proprio dobbiamo dirla tutta, un pene storto in erezione per questo poco tempo non basta.

Molte donne si aspettano di più dal loro partner che soltanto un pene in erezione giusto per il tempo che serva a dare piacere a loro stessi. E sono sicuro che sarai d’accordo con me quando dico che è impossibile biasimarle.

L’atto sessuale è concepito per dare piacere a entrambe le parti, non soltanto a una di queste.

Pene in erezione: come farla durare di più?

Ti starai chiedendo, a questo punto dell’articolo, allora come poter far durare di più la tua erezione. E questa è una domanda più che lecita alla quale noi abbiamo tutte le intenzioni di rispondere il più sinceramente possibile. 

Per prima cosa devi sapere che si, è possibile far durare la tua erezione più a lungo. E non solo è possibile, ma esistono anche differenti metodi per farlo. 

Iniziamo col dire che un buon pene in erezione dipende da diversi fattori. Primi tra i quali la tua salute fisica e la tua salute psicologica. 

Quindi, per iniziare a semplificare un pò le cose, è bene partire dalle basi. Prima di mettere in atto uno qualsiasi dei consigli che ti verranno dati durante il corso di questo articolo, se hai problemi con il tuo pene in erezione, dovresti considerare le basi. 

Alle basi di una buona erezione ci sono la tua salute fisica, psicologica e la tua alimentazione. Quindi per prima cosa, se li sotto c’è qualcosa che non va, ti consigliamo di cambiare le tue abitudini alimentari, di iniziare a fare attività fisica e di allontanarti il più possibile da eventuali problemi emotivi.

Molto bene, arrivati a questo punto, possiamo passare a diverse tecniche per aiutare la tua erezione. Ricorda però, che nessuno dei due metodi che ti suggeriremo successivamente funzionerà se sottovaluterai la tua salute fisica e psicologica.

Pene in erezione: allenamenti

Come già saprai il pene è un muscolo e, proprio come tutti gli altri muscoli del tuo corpo, per funzionare bene ha bisogno di essere allenato. Poniamo il caso che tu voglia avere degli addominali fantastici, qual è la prima cosa che fai?

Andare in palestra e fare moltissimi esercizi per avere una bellissima tartaruga da sfoggiare davanti ai tuoi amici e alla tua ragazza, giusto? Ora, se vuoi avere un erezione vigorosa e che duri molto a lungo, secondo il concetto che ti abbiamo appena detto, cosa devi fare?

Proprio così, allenare il tuo pene. Per allenare il pene a reggere più a lungo un erezione esistono degli esercizi chiamati esercizi di jelquing.

Questi esercizi, anche piuttosto piacevoli da svolgere, emulano la pratica della masturbazione e, per questo, abituano il tuo pene a stare nella situazione in cui il sangue circola violentemente al suo interno. Ma come si svolgono esattamente questi esercizi?

Basicamente si svolgono secondo differenti fasi, vediamole insieme per essere sicuri di non perdere neanche un passaggio.

Pene in erezione: le differenti fasi del jelquing

Dunque, per effettuare correttamente gli esercizi di jelquing ti basterà seguire questa scaletta.

· Siediti comodo e rilassato e riscalda il tuo pene con un panno bagnato d’acqua calda. Questa fase è molto importante in quanto fase preparativa agli esercizi di jelquing.

Puoi associare questa fase, in termini di allenamento, alla fase del riscaldamento in palestra. 

· Ora, prima di agire c’è ancora un’altra cosa da fare ovvero lubrificare il tuo pene. Questa fase è molto importante in quanto molte volte, presi dalla foga dell’atto del jelquing, molti uomini si fanno del male.

· Dopo aver riscaldato e lubrificato il tuo pene sei pronto per effettuare finalmente gli esercizi di jelquing. Prendi il tuo pene in mano come se stessi per masturbarti ed effettua dei movimenti lenti dall’alto verso il basso e viceversa.

Come detto precedentemente, con il pene in erezione, ma non del tutto, devi arrivare quasi alla fase dell’eiaculazione ma cercando di non eiaculare. Questo esercizio, ripetuto più volte alla settimana per un tempo di circa sei mesi, ti aiuterà ad allenare la tua durata sotto le coperte.

Ma questo non è l’unico modo per migliorare la tua erezione, sarai contento di sapere. Noi di Axemya, ai nostri lettori, proponiamo molto spesso un alternativa cento per cento naturale e funzionante per migliorare la loro erezione.

Questa alternativa si chiama Virgostill ed è un integratore naturale che, fino ad ora, ha deluso lo zero per cento degli uomini che l’hanno provato.

Pene in erezione: alternative naturali

Le hai provate davvero tutte per avere il pene in erezione e il pene in erezione curvo ma non riesci a venirne a capo? La soluzione che stai cercando potrebbe essere molto più semplice di quella che credi.

Si chiama Virgostill ed è un integratore sessuale perfetto per aumentare le misure pene in erezione. Virgostill è comporto da ingredienti cento per cento naturali studiati appositamente per risolvere tutti i problemi della sfera sessuale maschile.

Di seguito ti elenchiamo gli ingredienti di Virgostill per permetterti di analizzare, tu da solo, la composizione di questo integratore.

· Taurina: un eccellente e incredibile aminoacido afrodisiaco ottimo per aumentare la resistenza durante i tuoi rapporti sessuali e per ridurre al minimo il senso di fatica.

· Maca del Perù: una pianta peruviana che va ad agire in modo diretto sul tuo sistema circolatorio stimolando il tuo flusso sanguigno e favorendo di gran lunga la tua erezione.

· Il Ginseng: perfetto per combattere la stanchezza insieme alla taurina e per darti la carica sessuale che cerchi da anni e che vorrebbe anche la tua compagna.

· Lo Zinco e le Vitamine: lo zinco è necessario per il giusto funzionamento di tutti i tuoi ormoni e le vitamine migliorano le tue prestazioni sessuali insieme alla Maca.

Se questo articolo ti è stato utile ti consigliamo vivamente di venire nel nostro blog e di visitare i nostri canali social.

 

CarrelloX
Il tuo carrello è vuoto
Add to cart