-10% di sconto

Otodog 125ml

17,59

Otodog è una soluzione per la pulizia del condotto uditivo di ogni cane. Otodog permette di procedere alla pulizia delle orecchie in maniera semplice e senza provocare fastidio nel cane. Permette di prevenire l’accumulo di cerume.

Categoria: Tag:

Descrizione

Otodog è una soluzione creata per l’igiene delle orecchie del tuo cane. Un prodotto delicato sulla pelle dell’animale ed estremamente efficace per prevenire qualunque forma di problematica alle orecchie.

La soluzione Otodog Bayer è ottimale per un lavaggio inodore e veloce. Il suo utilizzo in maniera costante, permette di prevenire i ristagli di cerume e cattivi odori che spesso colpiscono gli animali.

Otodog Bayer è un parafarmaco per cani, che si può acquistare in parafarmacia. La soluzione viene consigliata per tenere pulito il condotto uditivo del cane, andando dunque a prevenire possibili infiammazioni anche molto fastidiose per l’amico a 4 zampe.

Otodog viene utilizzata per riuscire a svolgere un lavaggio indolore, veloce ed efficace alle orecchie del proprio cane, andando a prevenire i ristagni di cerume che sono spesso fonte di cattivo odore per le orecchie del cane. Avere la possibilità di procedere con una pulizia veloce, permette al cane di non subire traumi, come quando lo si porta dal veterinario e di trovare immediatamente sollievo e benessere.

La composizione è stata studiata in maniera specifica proprio per raggiungere tali obiettivi. Al suo interno sono presenti enzimi vegetali ed elementi che non solo permettono al prodotto di agire velocemente, ma anche di essere anallergico.

Otodog può essere utilizzato per qualunque tipologia di cane, che sia di taglia piccola, grande o mini. In particolare se ne consiglia l’utilizzo su tutti i pet che hanno le orecchie pendenti.

L’applicazione regolare di Otodog Bayer permette di prevenire le otiti esterne, una condizione molto fastidiosa per il cane. Procede con la sua azione pulente, elimina il cerume e previene i cattivi odori.

La sua azione viene permessa dalla composizione appositamente studiata: Aqua, Fermented Vegetable Extract, Sodium Laureth Sulfate, Citric Acid, Sodium Benzoate, Cupric Sulfate, Parfum, Methylchloroisothiazolinone.

Otodog: cos’è e composizione

Prima dell’utilizzo di Otodog si prega di leggere attentamente le indicazioni che vengono fornite a tal riguardo. Non superare le dosi consigliate. Nel caso in cui si abbiano dei dubbi, potrebbe essere opportuno rivolgersi al proprio veterinario e chiedere il suo parere. Nei primissimi utilizzi, il cane potrebbe essere in qualche modo infastidito dallo spray che gli viene messo all’interno dell’orecchio.

Quindi prima dell’utilizzo del prodotto, si consiglia di creare un ambiente e un clima favorevole per l’animale. Occorrerà dunque instaurare un rapporto di fiducia con il proprio fido.

Otodog come si usa? Si consiglia di iniziare riempendo il flacone a soffietto, avvitarlo sull’apposito cono anatomico. Quindi portare il cono a contatto con il condotto uditivo dell’animale.

Infine premere sul flacone a soffietto per fare in modo che esso esca verso l’interno del condotto uditivo. Si consiglia, dopo ogni utilizzo di Otodog di procedere lavando in maniera accurata il flacone a soffietto e il cono anatomico. Il prodotto non deve essere ingerito e non deve essere utilizzato sulle persone. Conservare fuori dalla portata dei bambini.

Controllare in maniera costante la data di scadenza e non utilizzare se scaduto. Il prodotto deve essere tenuto all’interno della confezione originale e con le sue indicazioni di utilizzo, in modo tale che possano essere consultate a bisogno.

Tenere lontano da fonti di luce e di calore dirette. Nel caso in cui si abbia bisogno di gettare via il prodotto, chiedere le modalità corrette al farmacista per evitare di disperdere la soluzione nell’ambiente. Non gettare negli scarichi e nei rifiuti domestici.

Otodog: perchè pulire le orecchie del cane

Otodog è un prodotto pensato in maniera specifica per prendersi cura delle orecchie del proprio cane. Tener pulite le orecchie di fido vuol dire permettergli di evitare infezioni e infiammazioni fastidiose per l’orecchio.

Occorre precisare che l’orecchio del cane è diverso da quello dell’uomo. Il loro condotto uditivo esterno ha forma a L e scende in maniera verticale prima di formare un angolo retto prima di deviare verso il cranio e terminare con il timpano.

Proprio la forma del condotto uditivo rendono il cane predisposto all’acume di cerume che non è in grado di fuoriuscire da solo. Il calore e l’umidità presente nel condotto favorisce le macerazioni che sono causa di otiti.

Otodog Bayer si adatta a qualsiasi razza di cane, ma occorre comunque specificare che ce ne sono alcune che sono maggiormente predisposte alle otiti e sono quelli con le orecchie pendenti o che hanno peli nel condotto uditivo. Il pet mostra il suo fastidio in maniera semplice, scuotendo la testa e grattandosi le orecchie che risulteranno rosse.

Proprio per prevenire tutto ciò si consiglia di procedere con delle pulizie periodiche, utilizzando Otodog o similari. In linea di massima si consiglia di procedere un paio di volte al mese, ma ci sono cani che sembrano essere maggiormente soggetti ad infezioni e infiammazione dell’orecchio, in questi casi si consiglia di procedere 1 volta a settimana.

La pulizia delle orecchie di fido è indispensabile in quanto si tratta di una zona del corpo che è sensibile all’attacco di batteri, funghi e parassiti. Tutto ciò se trascurato si può tradurre in patologie anche piuttosto severe che richiedono trattamenti medici specifici. Otodog aiuta a prevenire anche il catarro alimentare, processo infiammatorio dovuto a un’eccessiva produzione di cerume.

Come pulire

Otodog offre la possibilità di procedere in maniera semplice alla pulizia del condotto uditivo del nostro amico cane. Ma come si procede alla pulizia delle orecchie del pet?

Deve diventare una vera e propria abitudine in quanto, proprio da questo operazione dipende la salute dell’apparato uditivo dell’animale. Le orecchie sono molto delicate e tendenti ad accumulare sporco e batteri.

Dovesti innanzitutto procedere con un’ispezione della parte interna delle orecchie de cane. La parte interna dovrebbe essere rosa e priva di: secrezioni, graffi, croste o tumefazioni.

Controllare poi che non vi siano all’interno dei corpo estranei rimasti incastrati, o infestazioni parassitarie. Nel caso in cui, durante la perlustrazione si notassero delle anomalie si consiglia, prima di utilizzare Otodog, di contattare il veterinario per una visita di controllo.

Dopo i controlli preliminari, prima della pulizia occorre sincerarsi che il cane stia in una posizione comoda e abbia un atteggiamento rilassato. Tamponiamo l’interno e l’esterno delle orecchie con un batuffolo di ovatta umido e per una pulizia profonda utilizzare Otodog.

Quello della pulizia delle orecchie di Fido è un’operazione molto delicata, che richiede una certo dose di attenzione, per evitare di creare danni di qualunque genere. Scegliere Otodog Bayer vuol dire, in una qualche misura, avere a cuore la sicurezza del proprio animale.

Altre informazioni

Non di rado, un’azione fatta pensando che fosse la scelta migliore crea non pochi danni. Per questo motivo si consiglia di non utilizzare mai l’acqua per la pulizie delle orecchie del proprio cane.

Essa potrebbe inavvertitamente entrare nel condotto uditivo e favorire la proliferazione degli agenti infettivi. Non si utilizzano cotton fioc in quanto si potrebbe rischiare di compattare maggiormente il cerume.

Nello svolgimento di questa pratica, che dovrebbe divenire abitudinaria per il cane, si consiglia di fare molta attenzione ed utilizzare solo soluzioni delicate. Se durante la pulizia il cane mostra segni di dolore, interrompere la pratica per qualche minuto.

Se l’animale sembra essere restio a riprendere il trattamento, forse occorre chiamare il proprio veterinario per un consulto. Ricordiamo che nel caso in cui non vi siano necessità particolari è possibile procedere alla pulizia delle orecchi del pet, almeno una o due volte al mese.

Se invece, per uno stile di vita particolare o per altre motivazioni se ne notasse il bisogno, si può anche procedere una volta a settimana. Quest’ultima opzione è indicata per tutte le razze che mostrano proprio nell’orecchio il loro punto debole.

Otodog: per evitare il cattivo odore

A volte, avvicinandosi al proprio cane, si nota che le sue orecchie emettono un cattivo odore. In alcuni casi, potrebbe essere causa una scarsa igiene delle orecchie del cane.

Alcune razze sono, per conformazione fisica e morfologica, portate ad un maggiore accumulo di sporco all’interno delle orecchie. In particolare ci si riferisce a tutti quei cani che hanno le orecchie lunghe e cadenti, o quelli che presentano pelo al loro interno.

Nello specifico, ci si riferisce a: Basset Hound, Cocker o Barboncino e non solo. Il cerume si accumula nei condotti uditivi, perchè essi tendono a restare umidi e poco ventilati.

L’accumulo di cerume all’interno del condotto uditivo, può essere causa di cattivo odore dall’orecchio del cane. Questo però potrebbe anche essere il campanello d’allarme per la presenza di otiti o di infezioni secondarie anche gravi.

Proprio per questo motivo si consiglia di procedere nella maniera corretta alla pulizia delle orecchie con l’utilizzo di Otodog Bayer, che permette di pulire le orecchie del cane, in maniera efficace e indolore. L’utilizzo costante di Otodog permette di prevenire l’otite esterna.

L’otite, esattamente come per l’uomo, è un infiammazione del tessuto epiteliale che riveste il condotto uditivo esterno. Quando l’infiammazione è in atto, il condotto uditivo del cane sembra restringersi, la pelle ingrossarsi e l’orecchio apparire più vulnerabile.

Avvertenze

Ci sono quelle che si possono definire causa scatenanti dell’otite, le reazioni allergiche, sono una di queste. Quindi il cane che soffre di: dermatite atopica e allergia alimentare è maggiormente propenso a mostrare otite esterna.

In alcuni casi si rende indispensabile l’intervento da parte del veterinario, che dovrà diagnosticare la tipologia di allergia per poter offrire una terapia specifica. Occorrerà l’intervento di un esperto, anche nel caso in cui si creda che l’animale abbia dei corpi estranei all’interno dell’orecchio, esattamente come per i parassiti.

Ci sono poi, alcune patologie come l’endocrinopatia che porta il cane a produrre molta secrezione seborroica nelle orecchie e quindi otite e cattivo odore. Occorre comprendere quelle che sono le cause alla base, per poter intervenire in maniera specifica.

Anche le lesioni che accidentalmente il cane si provoca, possono essere causa di otite. Mentre le neoplasie provocano un’otite che diviene cronica e quasi impossibile da curare. Le maggiori neoplasie nato per i cani sono: istiocitomi, tumori delle ghiandole sebacee e mastocitomi.

Ci sono poi degli agenti patogeni che possono essere causa di otite esterna, come i batteri Staphylococcus pseudintermedius, Pseudomonas aeuroginosa e, meno frequenti, Streptococcus spp, Proteus spp ed E. coli. Quando è in atto un’infezione batterica le secrezioni che sportano l’orecchio del pet sono bianco-giallastre, umide e con un odore veramente nauseabondo.

In questi casi occorrono delle terapie antibiotiche. Vi è poi l’otite che viene provocata da ipotiroidismo, tipico dei cani in età adulta. Le secrezioni hanno un aspetto oleoso-seborroico di colore marrone/nero. L’odore che viene emanato ricorda quello del formaggio.

La terapia è un lavaggio del condotto uditivo e molta prevenzione con Otodog per evitare che la situazione si ripeta nuovamente. Altri fattori che possono provocare la comparsa di otite sono: Candida, Aspergillus, Trichophyton e Microsporum.

Otodog: concludendo

Otodog è una soluzione a base di acqua che permette di prevenire tutti i fastidi che il cane può avere al suo condotto uditivo. Quest’ultimo è molto diverso sa quello umano, è più stretto e ha bisogno di cure particolari, che permettano di contrastare l’insorgenza di agenti patogeni.

In alcuni casi si nota come le orecchie del cane sembrano emettere un odore nauseabondo, questo avviene perchè le orecchie sono sporche e quindi probabilmente in preda a problematiche da trattare in maniera specifica. Utilizzare Otodog permette di prevenire l’accumulo di cerume e quindi l’insorgenza di infiammazioni ed infezioni.

Il prodotto è stato pensato per agire velocemente e in maniera efficace. Sono sufficiente 2 spruzzate all’interno del condotto uditivo per favorire la fuoriuscita del cerume ed evitate possibili otiti.

Le orecchie dei cani andrebbero di tanto in tanto controllate e pulite almeno una volta al mese. Ci sono poi, razze di cani che tendono a sporcare maggiormente le loro orecchie, in tali soggetti, un intervento di pulizia si rende necessario anche una volta a settimana.

Quindi utilizzare Otodog è piuttosto semplice, si consiglia di procedere con molta cautela, fare in modo che il cane sia tranquillo, in modo tale che si possa anche controllare se all’interno del condotto uditivo ci sono corpi estranei. In questo caso occorre un intervento specifico da parte del veterinario, per rimuovere l’elemento e procedere poi alla pulizia del condotto uditivo del cane.

Otodog deve essere utilizzato solo sul cane, non lasciare alla portata dei bambini. Ti consigliamo di consultare il nostro blog sempre ricco di nuovi contenuti e i nostri canali social sempre aggiornati sugli argomenti di tendenza.

Informazioni aggiuntive

Formato

Fino a 8kg – 38cm di lunghezza, Superiori A 8kg – 70cm Di Lunghezza

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Otodog 125ml”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.