Manga erotici: 5 migliori fumetti giapponesi

Scopri tutti i prodotti

Ciao caro lettore e bentornato nuovamente sul blog di Axemya per un articolo completamente nuovo sui manga erotici e su erotic manga! In questo articolo ci occuperemo principalmente di svelare alcuni dei più grandi segreti di un genere letterario che è il manga erotico.

Sono sempre di più caro lettore le persone che ci scrivono facendo domande sui fumetti manga erotici, specialmente da qualche mese a questa parte, dopo la pandemia mondiale dovuta al covid 19. Se dobbiamo essere sinceri, da dopo la pandemia le richieste non si limitano soltanto al porno giapponese, ma anche ai vari racconti erotici in generale. 

Come abbiamo detto già in diversi articoli, deve essere stato per il lungo periodo di tempo che abbiamo tutti quanti passato a casa che ormai si è perso un po’ l’appetito sessuale. Ed ecco spiegato il perché sempre più persone stanno cercando diversi modi per eccitarsi, come ad esempio i manga erotici.

Anche tu, se sei venuto a leggere questo articolo su erotic manga deve essere chiaramente perché stai cercando modi diversi per eccitarti ed uscire un po’ fuori dalla tua classica routine sessuale. Per facilitarti la lettura di questo articolo, caro lettore, abbiamo deciso di scrivere nel seguente elenco puntato i vari topic che verranno affrontati in questo articolo.

  • Manga erotici
  • Erotic manga
  • Manga erotico
  • Fumetti manga erotici

Come dici? Sono proprio le parole chiave che hai digitato sul tuo motore di ricerca per aprire questa pagina di Axemya? 

Molto bene, allora iniziamo subito la lettura!

Manga erotici: informazioni iniziali di base da sapere per cominciare

I fumetti manga erotici sono i classici esempi che qualsiasi cosa, film, cartone animato, personaggi famoso eccetera eccetera può avere la sua versione pornografica. Magari per alcuni questa è una novità assoluta ma, per chi frequenta il web da già parecchio tempo, questa non è affatto una novità.

manga erotico

Infatti non è affatto difficile imbattersi in titoli promiscui collegati ad esempio ai cartoni animati o ai personaggi più famosi dello spettacolo. Il personaggio manga erotico non è altro che questo.

Ovvero un personaggio di un qualsiasi cartone animato disegnato in modo molto, molto erotico. Questo genere di manga erotico, prende di fatto il nome di hantai.

I fumetti manga erotici, quindi, vengono chiamato o semplicemente fumetti erotici giapponesi o, per i più esperti del settore, che conoscono questo genere già da molto tempo, hantai. Come dici?

Ci stai chiedendo qual è la dicitura più corretta se fumetti erotici giapponesi manga o se hantai? La verità è che una parola non esclude l’altra, anzi.

Sono praticamente l’una il significato dell’altra. Di conseguenza, se sei curioso di questo genere e vuoi andare a comprare questi fumetto erotici manga dai rivenditori appositi puoi sinceramente chiamarli in entrambi i modi.

Va bene caro lettore, una volta fatte queste dovute precisazioni, possiamo passare direttamente alla lettura completa dell’articolo. Più avanti infatti parleremo della storia degli hantai e del motivo per il quale hanno avuto tutto questo successo in questi ultimi anni.

Manga erotici: ma cosa sono esattamente?

Dunque caro lettore. Innanzitutto abbiamo pensato che non c’è miglior modo di affrontare un nuovo argomento che partire direttamente dalla sua storia. Cosa voglio dire con questo?

fumetti manga erotici 2

Che non è possibile parlare di fumetti erotici giapponesi senza però parlare prima della loro storia. Devi sapere, infatti, che questo tipo di fumetti non sono nati ora, ma sono nati molto tempo fa.

Uno dei primi manga erotico, infatti, è datato 1800. Una delle prime immagini manga con una parvenza piuttosto sessuale è stata infatti disegnata proprio a Tokyo.

Nello specifico questa figura ritraeva una donna che si accoppiava con una specie animale marina, ovvero il polpo. A dire la verità i polpi nella vignetta erano due.

Ma la vignetta non fece tutto lo scalpore che ci si aspettava all’epoca in quanto a quei tempi in oriente si era già un po’ più abituati a certe scene sessuali. Se infatti si va a guardare a fondo nella storia dell’arte giapponese, l’erotismo si può cogliere in ogni venatura, proprio come era ai tempi degli antichi egizi o degli antichi greci.

Quindi, per chi pensasse che non è così, è bene fare questo appunto che il Giappone, rispetto a tutto il resto del mondo, si è evoluto moltissimo in fattore di sesso, di scene erotiche e di pornografia. Ma non parliamo soltanto di pornografia animata, ma bensì anche di racconti erotici che in Giappone vengono chiamati con il nome di koushokubon che tradotto letteralmente vuol dire qualcosa come libri osceni.

I fumetti hantai

Dunque caro lettore. Parlando della tradizione cinese dei fumetti manga erotici c’è un appunto che devo farti necessariamente. 

Devi sapere che questi fumetti venivano stampati esclusivamente in bianco e nero per rispettare al cento per cento la tradizione giapponese. Erano gli stessi artisti e gli stessi scrittori che si rifiutavano in ogni modo di utilizzare i colori proprio per non mandare di rispetto né ai loro precursori e né alla tradizione stessa.

erotic manga

Ma, agli inizi del 900 quest’arte dei fumetti erotici fu proibita in tutto il paese del Giappone in seguito ad alcune leggi giuridiche. Intorno poi all’anno 1990, quasi un secolo dopo, questa restrizione fu abolita da un nuovo governo e si iniziarono a commercializzare di nuovo questo tipo di fumetti. 

Dal 1990 in poi, grazie alle nuove riforme e all’introduzione di nuovi caratteri, nuovi colori e nuove tecniche di disegno, gli erotic maga subirono un evoluzione non indifferente. In questo periodo nascono nuovi disegnatori e quelli vecchi vengono presi come grandi ispiratori del movimento manga erotico.

Le differenze tra il nuovo e il vecchio stile di hentai sono abbastanza ovvie e visibili ma non è corretto ne possibile dire che uno stile sia meglio dell’altro perché ognuno di loro racchiude un pezzo di storia del loro paese di provenienza, il Giappone.

Molto bene, dopo esserci soffermati anche su un po’ di storia del mondo dei manga erotici e dell’ erotic manga, è arrivato il momento di parlare delle varie sfaccettature di questi manga. 

Le varie sfaccettature dei manga erotici

Dunque caro lettore. Se credevi che in fatto di manga esistono soltanto i fumetti, ti sbagliavi di grosso.

Per scrivere questo articolo noi di Axemya abbiamo dovuto fare delle ricerche specifiche grazie alle quali ci siamo imbattuti in un mondo completamente nuovo e diverso a quello a cui siamo abituati. Esatto, è corretto dire che il mondo del manga erotico è completamente un mondo a se.

fumetti manga erotici

Devi sapere, infatti, che per manga erotici non si intendono soltanto i fumetti manga, come molti possono pensare. Si intendono piuttosto anche i film, i videogiochi, i cartoni animati, i giocattoli e tanto, tanto altro.

I giapponesi non si sono certo fermati soltanto ai fumetti! Prima di internet, utilizzare la stampa era l’unico modo per far espandere questo genere di letteratura se così vogliamo chiamarla.

Ma da dopo l’invenzione di internet, caro lettore, devi sapere che è stato possibile giocare con questo tipo di fumetti in molti, moltissimi modi interessantissimi. Ed infatti è impossibile negare che è stato proprio grazie a internet che questi manga erotici sono stati trasportati in tutto il mondo e quindi conosciuti in ogni parte del mondo.

Specialmente in Italia dove, secondo le apposite statistiche del caso, un lettore su cinque è amante dei manga erotici. Ma non è tutto caro lettore!

Proprio come tanti tipi di racconti erotici, anche i manga hanno le loro categorie! Nel paragrafo che segue ti parlerò appunto delle varie categorie e sotto categorie dei manga erotici. 

Le varie categorie di manga erotici

Dunque caro lettore, proprio come i classici racconti erotici, anche i manga erotici si suddividono in diverse categorie. Come dici?

Non conosci i racconti erotici? I racconti erotici non sono altro che racconti, scritti o parlati, che hanno come unico scopo quello di far eccitare il lettore. 

Ne esistono varie categorie e, se non le consoci, ti invito vivamente a fare un salto nella nostra pagina blog dove troverai una spiegazione per ogni diversa categoria di racconti erotici. D’accordo, detto questo però, andiamo a vedere alcune informazioni sulle categorie dei manga erotici.

I manga erotici sono già si per se una sotto categoria del grande tronco letterario che sono i racconti erotici. A loro volta, i manga erotici si suddividono in altre piccole sotto categorie. 

Ognuna di queste piccole sotto categorie è caratterizzata da un nome specifico e da delle tematiche specifiche. Alcune di queste sono ad esempio i manga per uomini, i manga per donne, i manga per la masturbazione in solitaria e i manga per la masturbazione di coppia. 

Non solo. Esistono anche i manga erotici gay, i manga erotici bisessuali, quelli che includono racconti di lesbiche e quelli che includono al loro interno diverse categorie di posizioni sessuali come ad esempio il sessantanove. 

Ne esistono anche alcuni di tipo incestuoso che però non sono molto amati come gli altri in quanto l’incesto non è molto apprezzato come pratica sessuale.

Quanta dimestichezza hai con questo tipo di manga?

Dunque caro lettore, abbiamo visto nel dettaglio cosa sono i manga erotici ma abbiamo visto anche tutte le sotto categorie che si possono trovare in questo genere di fumetti. Se sei un lettore alle prime armi è molto importante che tu conosca le categorie per il semplice fatto che in questo modo puoi avere una sorta di linea guida alla quale aggrapparti per scegliere da dove iniziare.

Ad esempio, se sei una persona molto chiusa di mente, ma vuoi iniziare ad aprirti a questo genere di racconti erotici io ti consiglio vivamente di iniziare con i racconti erotici manga fumetti. Questo perché lo trovo un modo abbastanza divertente e ingenuo per avvicinarsi all’erotismo manga.

Se invece sei una persona piuttosto aperta di mente che non si imbarazza facilmente allora di consiglio di passare direttamente ad alcune categorie un po’ più spinte di manga ma questi dipenderà solo ed esclusivamente dal tuo gusto personale. Da diverse ricerche, per quello che può valere, è risultato che i manga gay sono quelli più letti di quest’anno ma lo sono stati anche dell’anno precedente ovvero il 2020.

Manga erotici e fumetti porno

Dunque caro lettore, per tornare un secondo sull’argomento dei manga odierni, ci teniamo molto a specificare ancora una volta la differenza tra fumetti manga erotici e fumetti pornografici. Ci rendiamo conto che è facile sbagliare e che ci si può confondere, ma dal momento in cui che stai leggendo questo articolo devi sapere che per i giapponesi questa distinzione è molto importante.

I manga fanno parte della loro arte e della loro cultura da moltissimi anni ormai e non è giusto storpiarla così solo per pura ignoranza. Ma non devi preoccuparti se per i primi tempi non sarai in gradi di fare questa distinzione.

Devi sapere che, con il passare del tempo, distinguere questi due generi sarà molto più semplice anche per te. Ci vuole solo un po’ di pazienza e un po’ di passione.

Va bene, detto questo caro il mio lettore possiamo dirigerci senza problemi nel capitolo finale di questo articolo che è quello nel quale spieghiamo che i manga non sono tutti giapponesi. Non fraintendermi, nascono in Giappone e hanno pure origini giapponesi, ma poi sono stati copiati con gli anni anche da altre popolazioni.

Manga erotici: le nostre conclusioni finali

Come ti dicevo, caro lettore, non è di certo perché i manga sono nati in Giappone che ogni manga del mondo deve essere giapponese. Di fatto, ti interesserà sapere che a Kyoto, meravigliosa città giapponese, c’è un museo all’interno del quale sono raccolti moltissimi manga di tutto il mondo.

Si, se vuoi proprio saperlo anche molti manga erotici dal mondo. Quello che tutti i manga del mondo hanno in comune è la grafica, le tematiche e chiaramente le categorie.

Se vuoi iniziare ad appassionarti a questo genere di fumetti ti consigliamo vivamente di iniziare da quelli giapponesi che sono le madri e i padri di tutti quanti i manga nel mondo. Per oggi caro lettore siamo arrivati alla fine.

Se questo articolo ti è sembrato interessante e vorresti leggerne altri simili visita il blog e i nostri canali social.

Carrello
Il tuo carrello è vuoto
Add to cart