-24% di sconto

Lisomucil Tosse Sedativo Sciroppo 100ml

7,10

Lisomucil tosse sedativo è un farmaco che placa i sintomi della tosse secca e tutti i disturbi ad essa associati. Leggere attentamente il foglietto illustrativo prima dell’utilizzo.

COD: 019396023 Categoria:

Descrizione

Lisomucil tosse sedativo: composizione

Lisomucil tosse sedativo è un medicinale per uso orale pensato per placare la tosse secca. Uno sciroppo a base di destrometorfano, sedativo che non solo placa la tosse secca ma anche tutti i disturbi che ad essa sono associati. Il medicinale è acquistabile senza prescrizione medica. Viene commercializzato in un flacone da 100 ml con capsula di sicurezza e cucchiaio dosatore.

Se ne raccomanda l’utilizzo sono nei pazienti di età adulta. Non somministrare ai bambini al di sotto dei 15 anni. Lisomucil tosse sedativo tosse o sciroppo è un medicinale composto da destrometorfano bromidrato, contenuto all’interno di Lisomucil nella proporzione di 0,3 g in 100 ml di prodotto.

Altri componenti del farmaco sono: saccarosio, sorbitolo al 70%, metile, para-idrossibenzonato, propile para-idrossibenzoato, aroma arancia, acqua depurata.

Lisomucil tosse sedativo è un fermo e prima dellìassunzione si consiglia di leggere attentamente il foglietto illustrativo. Seguire le indicazioni fornite e in caso di bisogno consultare il proprio medico.

Lisomucil tosse sedativo: posologia e avvertenze

Lisomucil tosse sedativo è un medicinale che è possibile acquistare senza alcuna prescrizione medica. Si consiglia però di chiedere il consulto del proprio medico di famiglia; soprattutto nel caso in cui si assumano anche altri medicinali.

Le dosi raccomandate:

  • Adulti e adolescenti sopra i 15 anni: 5/10 ml 3 o 4 volte al giorno con intervallo minimo di 6/8 ore tra una somministrazione e l’altra. La dose massima è di 40 ml di sciroppo al giorno;
  • Bambini e adolescenti dai 6 ai 15 anni: 2,5/5 ml di sciroppo, 3 volte al giorno. Tra le due somministrazioni deve esservi un intervallo di almeno 8 ore. La dose massima è di 15 ml di sciroppo al giorno;
  • Bambini: se ne sconsiglia la somministrazione in bambini di età inferiore ai 6 anni.

Tra i 2 e i 12 anni si consiglia di somministrare Lisomucil sedativo tosse solo nel caso in cui sia il medico a prescriverlo. La somministrazione deve avvenire per un tempo limitato e sotto stretto controllo medico. Il medicinale non deve essere mai diluito e assunto preferibilmente dopo i pasti.

Nel caso in cui i pazienti a cui si somministra Lisomucil tosse sedativo siano anziani o con problemi di fegato e reni il dosaggio deve essere dimezzato per non mettere a rischio la salute dell’individuo. Non superare mai le dosi consigliate senza il parere di un medico. Il trattamento può essere protratto solo per brevi periodi.

Se dopo un breve periodo di trattamento i sintomi non tendono a migliorare e anzi peggiorano è opportuno rivolgere al proprio medico affinché possa procedere a un controllo per determinate la terapia più opportuna. Per aprire il flacone premere il tappo contro la capsula e sviti, per riuchiudere riavviata.

Sovraddosaggio

Nel caso in cui si assuma accidentalmente una dose eccessiva di Lisomucil sedativo tosse secca, è importante avvertire impedimento il proprio medico o rivolgersi immediatamente all’ospedale più vicino.

I sintomi di sovradosaggio di Lisomucil tosse sedativo includono oltre ai possibili effetti collaterali indicati anche sintomi neurologici, come: sonnolenza, capogiri, vertigini, senso di testa vuota, stanchezza, disturbo del linguaggio, eccitazione, confusione, sonnolenza, visione offuscata e nistagmo.

Ulteriori sintomi di sovradosaggio sono le allucinazioni e un senso di confusione. Inoltre si possono verificare eruzioni cutanee, nausea, vomito. Somministrazioni eccessive possono portare anche a come, depressione respiratoria e infine anche convulsioni.

Non assumere Lisomucil tosse sedativo nel caso in cui si sia allergici al destrometorfano bromidrato o a uno qualunque dei componenti di questo medicinale. Si sconsiglia l’assunzione di medicinale in caso di gravidanza e allattamento, ma anche nel caso in cui si soffre di problemi respiratori.

Non assumere il farmaco nel caso in cui si assumuni medicinali antidepressivi. Lisomucil sedativo tosse non deve essere somministrato ai bambini al di sotto dei 6 anni

Avvertenze

Prima di sottoporsi a un trattamento con Lisomucil tosse sedativo si consiglia sempre di rivolgersi al proprio medico o al farmacista di fiducia. Nel caso in cui si decida di assumere tale medicinale è importante chiedere consiglio al proprio medico soprattutto nel caso in cui si sia una persona anziana.

È inoltre importante rivolgersi a un dottore nel caso in cui si abbia problemi a:

  • fegato;
  • reni.

In tali casi è possibile che venga prescritto l’assunzione di metà dose di Lisomucil tosse sedativo, aumentandone poi il dosaggio. In questa maniera avrà il tempo di adattarsi al dosaggio completo.

Lisomucil sedativo tosse secca è sconsigliato a tutti i soggetti che tendono ad abusare di un medicinale o a sviluppare dipendenza. In tali casi l’assunzione dovrebbe avvenire solo in rari casi, cotto stretto controllo del proprio medico e per un periodo molto breve.

Si consiglia di assumere il medicinale come indicato, senza superare mai le dosi consigliate. Il trattamento deve avere una durata massima di 5/7 giorni.

Se trascorso tale periodo non sono stati ottenuti risultati apprezzabili allora contattare il proprio medico in quanto il destrometorfano può dare assuefazione e ridurre la sua efficace. Molti gli studi che si sono susseguiti sul principio attivo di Lisomucil tosse sedativo.

Sono stati rilevati casi di abuso anche nei bambini e negli adolescenti. Molti dei casi di abuso si presentano nei pazienti con storia di alcolismo e/o abusi di sostanze stupefacenti o vittime di disturbi psichiatrici.

Lisomucil tosse sedativo è sconsigliato per il trattamento della tosse cronica. Mai associare l’assunzione di questo medicinale con altri di natura espettorante.

Interazione tra Lisomucil tosse sedativo e altri medicinali

Nel caso in cui si stiano assumendo altri medicinali è opportuno informare il proprio medico o farmacista; per valutare le possibili interazioni con Lisomucil tosse sedativo. Si sconsiglia l’assunzione di Lisomucil tosse sedativo gocce e sciroppo nel caso in cui si stiano assumendo medicinali contro la depressione.

L’assunzione di Lisomucil tosse sedativo è sconsigliata anche a distanza di 2 settimane dalla sospensione dell’assunzione di antidepressivi e farmaci similari. È importante informare il proprio medico nel caso in cui si assumino:

  • fluoxetina;
  • paroxetine;
  • sertraline;
  • fluvoxamina;
  • bupropione;
  • metadone;
  • analgesici oppioidi;
  • antistaminici;
  • barbiturici;
  • benzodiazepine;
  • ipnotici;
  • ansiolitici.

Inoltre è sconsigliata l’assunzione in contemporanea con medicinali per il trattamento delle malattie psichiatriche, per i disturbi del ritmo cardiaco, per la riduzione del calcio nel sangue, disfunzioni dell’organismo dovute a una ridotta secrezione dell’ormone che regola i livelli del sangue.

Nel caso in cui Lisomucil tosse sedativo venga somministrato a medicinali mucolitici in pazienti che soffrono di alcune malattie delle vie respiratorie, esso potrebbe portare a una produzione eccessiva di muco che non viene espulso, perchè ridotto il riflesso della tosse. Ci si riferisce in particolare, a tutti coloro che soffrono di fibrosi cistica e bronchiettasie.

Non assumere alcol per tutto il tempo della somministrazione di Lisomucil tosse sedativo. Le sostanze alcoliche potrebbero incentivare gli effetti indesiderati del farmaco.

Gravidanza e allattamento

In caso di gravidanza, allattamento o nel caso in cui si sospetti una gravidanza, è opportuno chiedere consiglio al proprio medico o farmacista prima ci utilizzare il medicinale. Lisomucil in caso di gravidanza o allattamento è sconsigliato salva diversa indicazione del medico curante

Lisomucil sedativo tosse può dare sonnolenza o provocare capogiri. Oltre altera i riflessi ecco per quale motivo si consiglia di meditare bene prima di mettersi alla guida dei un autoveicolo o all’utilizzo di macchinari che richiedono attenta vigilanza. Gli effetti collaterali di tale farmaco può creare pericolo nel caso in cui si metta alla guida.

Lisomucil tosse sedativa è un medicinale e come tale può avere alcuni effetti indesiderati, che non si manifestano in tutte le persone allo stesso modo e in alcune non si verificano affatto.

Altre informazioni per te…

1 persona su 10 denota: nausea, vomito, stitichezza, sonnolenza, capogiro; oltre a prurito, stato confusionale, affaticamento. 1 persona su 10.000 invece afferma che è stata vittima di casi di dipendenza da questo farmaco.

Con una frequenza non nota si presentano invece: eruzioni cutanee, gonfiore al volto, alle mani e ai piedi, oltre che alle labbra, lingua e gola, orticaria, irritazione della pelle e difficoltà respiratoria, dilatazione della pupilla. In alcuni casi si sono presentati scarsa capacità di articolazione delle parole, movimenti oscillatori e involontari degli occhi, problemi di articolazione, relazioni allergiche e vertigini.

In alcuni casi vertigini e allucinazioni oltre a disturbi psicotici. È di estrema importanza leggere attentamente il foglietto illustrativo per ridurre la presenta di possibili effetti collaterali.

Nel caso in cui si denotino effetti collaterali differenti rispetto a quelli riportati si consiglia di segnalare per poter aggiornare le informazioni di cui si è in possesso. La segnalazione al portale dell’agenzia del farmaco permette di aumentare la sicurezza dei farmaci.

Conservazione Lisomucil tosse sedativo

Lisomucil tosse sedativo deve essere conservato fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. È inoltre importante non utilizzare questo medicinale dopo la data di scadenza indicata sopra la confezione. In genere la data di scadenza indica il mese e l’anno, per per che riguarda il giorno, è importante attenersi all’ultimo giorno del mese indicato.

Conservare Lisomucil tosse sedativo a una temperatura inferiore ai 25 gradi centigradi. Il flacone deve sempre essere tenuto ben chiuso, lontano da fonti di luce e di calore.

Non gettare la medicina nell’acqua di scarico o nei rifiuti domestici. Per eliminare il medicinale è opportuno chiedere indicazioni al proprio farmacista. In questa maniera si sarà in grado non solo di smaltire il medicinale nella maniera corretta, ma anche proteggere l’ambiente.

Avvertenze speciali su Lisomucil tosse sedativo

Lisomucil tosse sedativo è un medicinale che non ha bisogno di prescrizione medica. Si consiglia di non utilizzarlo per trattamenti protratti e di leggere il foglietto illustrativo prima di procedere con l’assunzione. Se dopo un breve periodo di cura non si vedono miglioramento è opportuno rivolgersi al proprio medico.

Somministrare il farmaco con causate nei soggetti che presentano problematiche a livello epatico. Lisomucil tosse sedativo gocce e sciroppo presenta saccarosio.

Tale concentrazione di zuccheri spinge a sconsigliarne l’assunzione a tutti i soggetti diabetici ovvero, di somministrarlo sempre sotto stretto controllo del proprio medico curante.

Inoltre si sconsiglia la somministrazione e tutti coloro che presentano delle intolleranze genetiche al fruttosio, malassorbimento di glucosio e lattosio. Si tratta di un medicinale che può provocare una reazione allergica anche ritardata.

Lisomucil tosse sedativo è un medicinale a base di destrometorfano, un neuroprotettore su cui sono stati condoni diversi studi, per provarne la reale efficacia. Gli studi hanno provato che il destrometorfano ha un forte potenziale neuorprotettivo che permette di prevenire i disordini neurodegerativi, dovuti a patologie croniche e acute.

Altri studi di tipo sperimentale hanno evidenziato come la stessa sostanza abbia un ruolo importante nel controllo delle infiammazioni acute dei polmoni. Inoltre esso può essere un efficace antidepressivo.

In conclusione

Lisomucil tosse sedativo è un farmaco a base di destrometorfano che contrasta i fastidi dovuti alla tosse secca. Un farmaco in grado di rilassare ed inibire il rilesso della tosse, proprio per questo motivo si tratta di un farmaco sconsigliato a tutti coloro che soffrono di bronchettasie e di malattie che portano alla produzione di muco in eccesso.

Lisomucil tosse secca è un medicinale che può essere acquistato senza prescrizione medica. Ci sono casi in cui se ne sconsiglia l’acquisto. È il caso delle persone anziane che hanno patologie gravi e croniche al fegato o ai polmoni. Lisomucil non deve essere assunto dai bambini di età inferiore ai 6 anni.

Tra i 6 e i 12 anni l’assunzione è possibile solo sotto stretto controllo del proprio medico curante. Lisomucil è un medicinale pensato per gli adulti, che non devono mai superare le dosi consigliate.

Nel caso in cui si assumano dosi eccessive di medicinale si consiglia di rivolgersi al proprio medico curante o in alternativa al più vicino ospedale. Sospendere immediatamente l’assunzione di Lisomucil tosse sedativo nel caso in cui si presentino uno o più effetti collaterali.

Non assumere Lisomucil nel caso in cui si stiano assumendo dei medicinali per disturbi psichici in particolare la depressione. Inoltre se ne sconsiglia l’assunzione per tutti coloro che presentano intolleranza alle sue componenti e agli zuccheri.

Leggere attentamente il foglietto illustrativo di intraprendere la cura con Lisomucil tosse sedativo. Seguire i dosaggi e la posologia. Non dimenticare che l’assunzione del medicinale potrebbe avere effetti collaterali che possono impedire la guida di veicoli, ma anche la gestione di macchinari per il lavoro. Segui il nostro blog, oppure visita i nostri profili social!

Informazioni aggiuntive

Formato

20 Pastiglie Gommose, 200 ml

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Lisomucil Tosse Sedativo Sciroppo 100ml”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.