Integratore solare

Cura il tuo corpo in maniera graduale senza problemi? Prova l’integratore solare di Axemya in maniera rapida proteggi e stimola il tuo benessere.

Scopri tutti i prodotti

Integratore solare, come funziona?

Integratore solare, cos’è? Un integratore solare è un prodotto formulato apposta per rafforzare la pelle esposta al sole e aiutarla ad abbronzarsi in modo intenso e duraturo.

L’utilizzo di integratori per il sole è in grado di aiutare dall’interno la protezione della pelle, ma ricordatevi che vanno applicate comunque le protezioni solari all’esterno, l’uso dii un integratore per esposizione solare non vi dispensa dall’applicazione di creme con filtri solari.

Come funzionano?La miglior strategia per avere una “tintarella” sana è aiutare la pelle a proteggersi non solo stranamente con creme con filtri solari, ma anche dall’interno. L’alimentazione può aiutare e se, in supporto, si aggiunge un integratore solare il gioco è fatto!

Un integratore infatti è un valido aiuto per combattere l’ossidazione provocata dal sole che fa invecchiare e danneggia la pelle se non protetta adeguatamente.Un integratore solare è in grado di stimolare la produzione di melanina.

La melanina è prodotta direttamente dal corpo e difende la pelle dalle radiazioni solari ed è il pigmento che è responsabile dell’abbronzatura.

Rischi e benefici del sole

Benefici

Esporsi al sole gradualmente e protetti consente di avere degli effetti benefici che la luce solare è in grado di dare al nostro organismo.Gli ultravioletti aiutano la fotosintesi di vitamina D, che è necessaria per una corretta mineralizzazione delle ossa del corpo.

La vitamina D è un elemento indispensabile per l’irrobustimento dello scheletro, il suo sviluppo e aiuta la risposta immunitaria dell’organismo. La luce del sole allevia anche i dolori reumatici e stimola il rilascio di serotonina e dopamina, che agiscono sono degli “antidepressivi” naturali, che favoriscono il buon umore e regolano i ritmi del sonno.

Per questo esporsi al sole assumendo un integratore per esposizione solare oltre a regalare alla vostra pelle un bel colorito stimolerà la produzione di sostanze antiossidanti a livello cutaneo.

Inoltre, una moderata e corretta esposizione al sole agisce anche su alcune malattie dermatologiche, come l’acne, la dermatite e la psoriasi, contrastandole e migliorando la pelle.

Rischi. I danni che possono scaturire da un’esposizione solare non corretta e eccessiva esistono. Non proteggere la pelle con filtri solari e non assumere nessun integratore solare, significa andare incontro a una serie di reazioni dannose, come eritemi, scottature e, ancora peggio il rischio di sviluppare dei tumori della pelle.

I raggi ultravioletti inoltre formano radicali liberi, responsabili dello stress ossidativo che fa invecchiare prima la pelle.

L’azione sinergica di creme solari e l’assunzione di integratori per il sole è fondamentale per prendere il sole nel modo corretto e aiutare il benessere del corpo e della mente, se vi preparerete correttamente all’esposizione solare non avrete problemi.

Indicazioni

Da tempo tutti o quasi conosciamo i potenziali danni di un’esposizione al sole eccessiva o non corretta, primo tra tutti il fotoinvecchiamento e il rischio maggiore di sviluppare tumori.

Il primo passo per abbronzarsi correttamente è quello di proteggere la pelle con un prodotto solare. La capacità protettiva di questi cosmetici è indicata da un numero preceduto da una sigla (SFP o SPF) e poi dal grado di protezione dato, da uno basso a uno alto, il maggiore è il 50+ e lo schermo totale.

Un buon integratore solare è importante

Un contribuito per preparare in anticipo la pelle è dato dall’impiego di integratori per il sole. Questi prodotti sono spesso a base di beta-carotene, con estratti vegetali e l’aggiunta di vitamine. Sono prodotti studiati apposta per preparare la pelle al sole della stagione estiva.

Un integratore per esposizione solare attiva le difese cutanee e a aiuta a limitare i danni causati dal sole; non solo quelli immediati, ma anche quelli nel lungo termine. Ciò è reso possibile grazie al mix di sostanze contenute in un integratore per esposizione solare che vuole migliorare la fotoprotezione e allo stesso tempo contrastare gli effetti dannosi dei raggi ultravioletti.

Alcuni ingredienti. Un integratore solare quasi sempre contiene carotenoidi (dal più famoso beta-carotene, ai meno conosciuti licopene e luteina), inoltre ha vitamine (A, C ed E principalmente) ed oligoelementi (come , ma non solo lo zinco, il selenio e il magnesio).

Gli integratori per il sole sono consigliati soprattutto a chi ha una carnagione chiara e servono per preparare la pelle al sole e prevenire non solo eritemi, ma anche scottature e problemi cutanei legati all’esposizione ai raggi solari.

Questi integratori per il sole sono ideali anche per le persone che per svariati motivi non si espongono da molto al sole e aiutano il metabolismo della pelle ad adattarsi al sole estivo, più forte di quello invernale.

Abbronzatura e integratore solare

L’abbronzatura durante la quale la pelle si scurisce in seguito all’esposizione al sole è un sistema di protezione dell’organismo per difendersi dai raggi ultravioletti. In questi casi è utile ricorrere integratori per il sole che difendano la pelle dallo stress ossidativo.

Il nostro integratore solare è costituito da nutrienti che contribuiscono alla protezione dallo stress ossidativo, ma anche alla formazione del collagene e al mantenimento della pelle e della sua normale pigmentazione.

Dosi e modo d’uso. Si consiglia l’assunzione sotto forma in compresse preferibilmente dopo un pasto, una volta al giorno, almeno un mese precedente all’esposizione solare, ma anche durante e per tutto il mese successivo.

Ricorda!Il solo utilizzo degli integratori per il sole non sostituisce la protezione solare. Un integratore solare va assunto avendo cura di avere una dieta sana e deve sempre essere utilizzato insieme alle tradizionali creme solari, per essere efficace.

Un integratore solare non può “compensare” dei comportamenti scorretti: è importante esporsi nelle ore meno calde ed utilizzare la giusta protezione in base alla propria pelle anche se si assumono integratori per il sole regolarmente.

Benefici di un integratore per esposizione solare

Gli integratori per il sole servono a migliorare la risposta della pelle al sole e ridurre i danni possibili. Se consideriamo l’esposizione solare come un potenziale fattore stressante, l’utilizzo di un integratore solare è utile per attivare la melanina e potenziarne la protezione della pelle.

In particolare, gli integratori per il sole sono validi per:

– Rinforzare le difese della pelle

– Stimolare la sintesi della melanina

– Favorire la formazione del collagene

– mantenere la pelle sana e abbronzata

– Proteggere la pelle dai radicali liberi

– Ridurre le possibili reazioni infiammatorie associata all’esposizione al sole

– Prevenire l’invecchiamento della pelle

– ottenere un colorito e mantenerlo

Creme solari e integratori per il sole.Creme e prodotti topici hanno la funzione di fornire un aiuto esterno, creano una barriera che limita l’azione del sole con la pelle. Quest’azione è fondamentale soprattuto se si considerano le esigenze di prevenzione dei tumori della pelle.

Di contro questo schermo riduce la sintesi di vitamina D della pelle. Per questo motivo, l’assunzione di un integratore solare e la cura dell’alimentazione sono altrettanto importanti per proteggere le ossa ed affrontare la stagione estiva al meglio.

Cosa contengono gli integratori per il sole?

Un integratore solare si presenta, in genere, in capsule o compresse, da assumere per via orale una volta al giorno.La formula tipica contiene sostanze antiossidanti e stimolanti per la sintesi della melanina, come, ma non solo:

– vitamine C ed E

– licopene

– beta

-carotene.

Tutte sostanze che favoriscono la pigmentazione della pelle e la proteggono.Le categorie di integratori per il sole.

Sono principalmente di 3 tipi:

– Stimolatori di melanina

– A base di beta-carotene

– Antiossidanti.

integratori per il sole e stimolatori di melanina. I principi attivi “pro-abbronzatura” ed i carotenoidi, ottimizzano l’effetto dei raggi solari, rendendo la melanina prodotta dalla pelle più attiva.

Grazie agli integratori per isole, l’aumentata produzione della melanina aiuta a rendere la pelle più uniforme e l’abbronzatura più sana e duratura nel tempo.

Il beta-carotene

È il precursore della vitamina A, che stimola la sintesi del collagene e della melanina, e difende la pelle dalle scottature. Gli integratori per il sole a base di carotenoide sono adatti quando si desidera un’abbronzatura intensa e sana.

Antiossidanti. Queste molecole aiutano a proteggere la pelle e aumentano la resistenza ad esposizioni solari, sono utili a prevenire eritemi, macchie scure e rughe.

Un integratore per esposizione solare può contenere anche: Vitamina C, Vitamina A, Vitamina E. Tutte sostanze che proteggono dall’eccessiva esposizione solare e aiutano a rendere la pelle luminosa e compatta, oltre a restituire colorito e rallentare l’invecchiamento della pelle.

Queste vitamine rendono aumentano la produzione di melanina e agiscono sugli stati infiammatori che possono insorgere dopo un’esposizione solare non corretta o esagerata.

Vitamina PP

E’ una vitamina presente in alcuno integratori per il sole ed è utile a chi soffre di ipersensibilità cutanea perchè contribuisce a ridurre eritemi e infiammazioni superficiali.Selenio.

Questa sostanza spesso presente in un integratore solare protegge dai radicali liberi e previene l’invecchiamento cutaneo, ha un forte potere anti-età, perchè stimola la naturale sintesi del collagene che è importante per conservare l’elasticità della pelle.

Rame.Questo metallo favorisce la pigmentazione della pelle e la protegge dallo stress ossidativo.

Zinco. Questo minerale contribuisce alla rigenerazione cellulare dei tessuti.

Collagene. Questa proteina è spesso contenuta in un integratore solare e dà tono e resistenza alla pelle. Si lega all’acqua ed aumenta l’idratazione facendo apparire la pelle più liscia, vellutata, compatta e luminosa.

Coenzima Q10: agisce contro i processi ossidativi, ostacola la formazione delle rughe e manteniene la pelle elastica, è utile anche per prevenire gli eritemi.

Acidi grassi essenziali (omega 3 e 6) sono anch’essi presenti negli integratori per il sole perchè aiutano a mantenere una buona idratazione e preservano l’integrità del derma.

Quando e quanto assumere un integratore solare?

Quotidianamente almeno un mese prima dell’esposizione al sole, durante e dopo. L’ideale sarebbe iniziare ad usare un integratore a maggio, proseguire fino al periodo in cui sono previste le esposizioni al sole e anche il mese dopo.

Gli integratori sono utili sia che si prenda il sole in una località marittima, che in una località di montagna. È possibile assumerli anche in città se si pratica un’attività sportiva esterna o non si prende mai il sole.

Ricordiamo nuovamente che l’uso di un integratore solare non sostituisce l’applicazione di creme solari. Controindicazioni ed effetti collaterali. Nella maggior parte dei casi, questi integratori sono formulati con principi attivi privi di effetti collaterali.

In caso di patologie è opportuno consultare il proprio medico di base prima di iniziare l’assunzione, per escludere ed eventuali interazioni con farmaci o intollerante e allergie. Ricordiamo inoltre che gli integratori per il sole non devono essere assunti in dosi maggiori a quelle indicate.

Integratori Solari e alimentazione

Un integratore solare va pensato come un fattore aggiuntivo ad una dieta sana ed equilibrata. Questa regola va considerata anche per i prodotti abbronzanti che devono essere usati solo all’occorrenza.

L’alimentazione è un fattore che influenza tutta la persona. Durante l’estate, una dieta equilibrata può preparare la pelle al sole e contribuire a mantenere la pelle sana. I cibi più adatti che non dovrebbero mai mancare a tavola, sono:

– carote

– spinaci

– lattuga

– radicchio

– peperoni

– pomodori

– fragole

– ciliegie

– albicocche

– meloni

– arance

– frutti di bosco

– cereali

– pesce

– noci

– mandorle

– nocciole.

Sono infatti tutti utili a mantenere una pelle sana e favoriscono l’abbronzatura.Inoltre, è importante ricordare sempre di bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno e di più se ci sii espone al sole sudando, visto che si perdono più liquidi. Preservare l’idratazione, significa, mantenere più a lungo l’abbronzatura.

Da ricordare!

Un integratore solare è un prodotto che aiuta a rafforzare la pelle esposta al sole. L’utilizzo di integratori per il sole è in grado di aiutare dall’interno la protezione della pelle, ma ricordatevi che vanno applicate comunque le protezioni solari all’esterno, l’uso di un integratore per esposizione solare non vi dispensa dall’applicazione di creme con filtri solari.

La miglior strategia per avere una “tintarella” sana è aiutare la pelle a proteggersi non solo stranamente con creme con filtri solari, ma anche dall’interno. L’alimentazione può aiutare soprattuto se, in supporto, si aggiunge un integratore solare.

Segui il nostro blog, oppure visita i nostri canali social!

CarrelloX
Il tuo carrello è vuoto
Add to cart