-49% di sconto

Gynocanesflor 10 Capsule Vaginali

15,07

Gyno Canesflor 10 capsule vaginali è un dispositivo che aiuta a prevenire le infezioni batteriche e ad eliminare le recidive delle infezioni stesse.

Categoria:

Descrizione

Gyno Canesflor 10 capsule vaginali è un dispositivo che aiuta a prevenire le infezioni batteriche e ad eliminare le recidive delle infezioni stesse. Viene usato per diversi scopi sia di prevenzione che di cura di fastidi e disturbi che possono insorgere in seguito ad un’infezione. È prodotto e commercializzato da Bayer Pharma.

Gyno Canesflor contiene dieci capsule o ovuli vaginali che vengono utilizzati per prevenire le recidive di infezioni delle zone intime, per ostacolare queste infezioni e per ripristinare la microflora della vagina. Sono adatte a tutti non ci sono particolari controindicazioni in termini di età o di condizioni di salute. Bisogna evitare di assumere il prodotto solo in caso di sensibilità agli eccipienti o a qualsiasi componente della capsula.

Gli ovuli vaginali sono a dosaggio unico e devono essere inseriti manualmente nella vagina in modo che possano svolgere con efficacia la loro funzione. Si usano per trattare infezioni come la candida ma soprattutto per prevenire l’insorgere di altre infezioni.

Non sono state studiate controindicazioni del loro uso in gravidanza. Il medicinale assolve in pochi minuti la sua funzione e possono essere acquistati senza ricetta medica o su consiglio del ginecologo.

Il contenuto di Gynocaneflor 10 capsule vaginali sono Lactobacillus Plantarum e amido di mais. Le proprietà di queste capsule sono anche detergenti ed emollienti. Contiene anche Mannitolo e Carbossimetilcellulosa sodica. Le capsule agiscono una volta che vengono inserite nella vagina in maniera rapida ed immediata. L’azione terapeutica e di prevenzione viene infatti esercitata solo sulla zona interessata.

Agisce nella mucosa vaginale che permette il facile assorbimento del suo principio attivo. L’efficacia contro le infezioni è il motivo per cui le capsule vaginali vengono prescritte spesso per contrastare le varie infezioni e prevenire la recidività delle stesse.

Gyno Canesflor 10 capsule vaginali

I disturbi ginecologici più diffusi nelle donne, soprattutto quelle in età fertile sono le infezioni urogenitali. Tra queste ci sono la vaginosi batterica, le vaginiti e le infezioni urinarie. Il trattamento di queste infezioni con i probiotici è necessario per creare una barriera protettiva che ostacoli la recidività e permetta di non contrarre nuovamente o frequentemente lo stesso disturbo. Tra questi rimedi c’è anche Gyno Canesflor in capsule vaginali a base di lattobacilli che sono in grado di ripristinare la flora vaginale.

I lattobacilli possono arrivare nella vagina ancora vivi e attivi, aderire all’epitelio vaginale e sopravvivere a condizioni diverse di temperatura e pH. Inoltre, i lattobacilli sono considerati batteri buoni che agiscono producendo batteriocine che tengono a bada invece i germi patogeni.

La formulazione del prodotto è una capsula con un contenuto gelatinoso duro che una volta inserito correttamente rilasciata una sostanza che permette di ripristinare il corretto ambiente per favorire la crescita dei lattobacilli. Questo prodotto viene utilizzato per ristabilire la flora vaginale in modo equilibrato e per ostacolare le infezioni.

Come si usa questo prodotto?

Il prodotto dev’essere utilizzato seguendo le precise istruzioni contenute nella confezione. La capsula dev’essere introdotta correttamente nella zona intima. Si consiglia di inserire la capsula la sera, generalmente prima di andare a dormire. Per inserirla correttamente è consigliato sedersi o sdraiarsi in posizione comoda in modo da poter introdurre l’ovulo in profondità. Se necessario è possibile inumidire leggermente la superficie delle capsule per facilitare l’introduzione.

La confezione di Gyno Canesflor contiene 10 capsule. Per un ciclo completo è consigliato l’inserimento di un ovulo al giorno per sei giorni consecutivi. Se non si è in presenza di infezioni in atto si può utilizzare il prodotto per prevenire la ricomparsa di eventuali infezioni. In questo caso si può utilizzare una sola capsula a settimana. Non sono state segnalate particolari controindicazioni per l’utilizzo della capsula. Se inserite correttamente e se il soggetto non è allergico a nessuno dei componenti del prodotto non ci sarà nessun effetto collaterale.

Questo dispositivo medico agisce contrastando le infezioni vaginali provocate da diversi fattori rilasciando nella vagina i principi attivi che contribuiscono a creare una barriera protettiva. Non solo previene la proliferazione dei batteri patogeni ma diminuisce anche la frequenza di eventuali infezioni.

Avvertenze e indicazioni

Il prodotto non dev’essere utilizzato se si è a conoscenza di una sensibilità alle componenti del dispositivo medico. Può essere prescritto dal ginecologo a seguito di una visita specialistica o acquistato senza ricetta medica. Per le indicazioni sulla modalità d’uso e sul corretto inserimento della capsula per garantire l’effetto immediato è possibile contattare un medico o un farmacista. Non dev’essere tenuto alla portata dei bambini.

Le capsule Gyno Canesflor sono solo per uso vaginale, non possono essere ingerite e non possono essere utilizzate se danneggiate. Per evitare di danneggiare accidentalmente la capsula per estrarla dal blister è opportuno fare una pressione sull’estremità del prodotto anziché al centro. In questo modo si evita di vanificare l’effetto benefico prodotto dagli eccipienti contenuti nella gelatina indurita. Il prodotto non presenta particolari controindicazioni e può anche essere utilizzato in gravidanza.

Non può essere utilizzato in caso di allergia o sensibilità a uno degli ingredienti del prodotto. Dev’essere conservato ad una temperatura non superiore a 25 gradi centigradi e non può essere consumato dopo la data di scadenza. Quest’ultima si riferisce all’utilizzo del prodotto correttamente conservato con una confezione e blister integri in modo da non compromette le capsule e la loro efficacia.

Una volta terminata la cura bisogna smaltire la confezione correttamente come indicato dai materiali utilizzati. La confezione infatti si compone di un astuccio esterno in cartone e di un blister in alluminio contenente le capsule. Inoltre, se è necessario smaltire il prodotto a causa del superamento della data di scadenza è opportuno richiede informazioni al farmacista.

Perché usare le capsule vaginali e come inserirle

Gli ovuli o capsule vaginali si usano in caso di infezioni vaginali anche frequenti. Permettono di trattare il disturbo e di prevenirne la recidività. È adatto a tutte le donne di qualsiasi età anche in stato di gravidanza che soffrono di frequenti infezioni batteriche nelle zone intime. Le capsule Gyno Canesflor sono indicate per il trattamento di vaginiti, candida, tricomoniasi, cerviciti, vulvovaginiti e affezioni infiammatorie causate da germi e batteri. Per evitare possibili effetti indesiderati bisogna seguire le indicazioni del medico.

Si tratta infatti di un dispositivo medico ed è necessario che vengano indicati i giorni di terapia e le modalità d’uso. Per una terapia efficace fin dai primi istanti è necessario in primo luogo rispettare le indicazioni dello specialista che decide la durata del trattamento. È inoltre opportuno non assumere dosi eccessive o superiori rispetto a quelle che sono state indicate dal medico. Nel caso di scadenza del medicinale non è possibile assumerlo e bisogna garantire la conservazione in modo da evitare che l’integrità delle capsule venga compromessa.

Se gli ovuli vengono inseriti durante il periodo del ciclo mestruale non possono essere usati con assorbenti interni o coppetta mestruale.Alcune delle controindicazioni potrebbero essere irritazioni, bruciore e fastidi interni.

In questi casi bisogna informare tempestivamente il ginecologo. Durante la terapia inoltre è sconsigliato avere rapporti sessuali. Queste capsule Gyno Canesflor ristabiliscono la flora batterica vaginale rilasciando una sostanza protettiva in grado di legarsi alla mucosa vaginale. Sono efficaci contro le infezioni e necessari per prevenire un’eventuale ricomparsa delle stesse.

Quali infezioni previene il prodotto?

Tra le infezioni che vengono curare e trattare con l’uso delle capsule vaginali c’è la vulvovaginite. Si tratta di un fastidio che provoca bruciore e irritazione. Può essere causata dal contatto con alcuni materiali irritanti, sostante allergeniche e saponi aggressivi. Tra le varie cause ci sono abiti e body troppo attillati, biancheria sintetica di nylon e lycra, uso di carta igienica profumata, uso di assorbenti poco traspiranti o non cambiati abbastanza spesso, abuso di sostanze aggressive, terapie antibiotiche prolungate.

Anche un non corretto risciacquo dei detersivi utilizzati per lavare biancheria intima e abbigliamento. I sintomi che contraddistinguono questo disturbo sono: prurito, dolore, sensazione di bruciore e piccole ragadi o arrossamenti.

Altre infezioni che vengono trattate e prevenute utilizzando GynoCanesflor sono la candida e la tricomaniosi. Si tratta di vaginiti, che devono essere distinte dalla vaginosi batterica. Non è necessariamente legata ad un’infiammazione ma è una condizione fastidiosa che si manifesta con sintomi come il prurito, bruciore e perdita di secrezioni anomale.

Le cause delle vaginiti sono molto simili a quelle che abbiamo elencato per quanto riguarda la vulvovaginite. Sono condizioni che abbassano o alterare in qualche modo il pH naturale della vagina e che permettono la diffusione di germi e batteri che provocano questi malesseri.

Perché è importante la flora batterica

La flora vaginale sana è una barriera contro le infezioni. Per ripristinarla ed evitare recidive è possibile intervenire con Gynocanesflor 10 capsule vaginali. In condizioni di normalità nelle zone intime convivono batteri buoni, i lattobacilli con i batteri cattivi. Una flora batterica sana permette di difendere la vagina dalle aggressioni di batteri cattivi che provocano irritazioni, infiammazioni e infezioni. Il termine che viene utilizzato per indicare l’alterazione della flora batterica è la vaginosi.

Si manifesta con cattivi odori e perdite anomale. Inoltre, nei casi più gravi o non trattati in maniera tempestiva possono associarsi a sintomi come dolori, bruciori e pruriti nelle zone intime. La migliore terapia per ripristinare una flora batterica sana e difendere le basse vie urogenitali è un trattamento con le capsule vaginali. Sono quindi dispositivi medici che aiutano i lattobacilli a proliferare per combattere i batteri patogeni ed evitare che ci sia la possibilità che l’infezione si manifesti altre volte.

L’ecosistema vaginale sano ed una flora batterica equilibrata sono la migliore difesa contro le aggressioni di germi patogeni che portano le donne, soprattutto in età fertile, a soffrire di continue infezioni della vagina. I batteri cattivi sono microrganismi che si annidano a causa dell’umidità naturale a cui è sottoposto l’ambiente vaginale e che proliferano in alcune situazioni come eccessivi rapporti sessuali con partner diversi, abbigliamento troppo aderente, utilizzo di biancheria intima di materiale sintetico e condizioni legate all’igiene personale.

Questi microrganismi patogeni sono: streptococchi, gardnerella, mycoplasma e enterobatteri. Sono limitati soltanto dall’azione corretta dei lattobacilli che proliferano in un ambiente con un pH regolato ed equilibrato ed una flora batterica sana. Per ripristinare questa condizione naturale e evitare che insorgano frequentemente nuove infezioni è opportuno utilizzare una terapia con le capsule vaginali GynoCanesflor.

Prevenzione

La capsula vaginale è un dispositivo medico che oltre a trattare e curare le infezioni permette anche di creare una barriera protettiva. Agisce infatti rinforzando la mucosa vaginale, ripristinando il corretto pH naturale della zona interessata e la flora batterica.

Questa condizione ottimale favorisce la proliferazione di lattobacilli che prevengono e contrastare l’insorgenza di altre infezioni. Per salvaguardare la flora vaginale ripristinata grazie all’azione di GynoCanesflor 10 capsule vaginali bisogna seguire alcune indicazioni ed avere qualche accortezza circa la propria igiene personale.

In primo luogo bisogna detergere la zona intima esclusivamente con detergenti non aggressivi che possano mantenere inalterato il pH naturale della vagina. Il pH fisiologico si aggira tra 4 e 5. Non bisogna esagerare con l’utilizzo di deodoranti e lavande. Bisogna evitare l’utilizzo di biancheria intima sintetica in fibre come il Nylon che non permettono la giusta traspirazione degli indumenti e favoriscono un ambiente umido. Inoltre, sempre in tema di abbigliamento, è opportuno evitare di utilizzare troppo a lungo abbigliamento troppo aderente come jeans e leggins.

Non è consigliabile restare con un costume da bagno bagnato o umido troppo a lungo. In caso di mestruazioni bisogna sostituire con una certa frequenza l’assorbente o il salvaslip utilizzato. Anche una dieta sana ed equilibrata contribuisce a regolare la flora batterica.

Bisogna infatti ridurre il consumo di dolci, zuccheri e alimenti che potrebbero provocare infiammazioni. L’esercizio fisico praticato con regolarità, accompagnato da una corretta alimentazione ed uno stile di vita sano sono i migliori presupposti per evitare che la flora batterica venga alterata favorendo così il manifestarsi di ulteriori infezioni delle parti intime.

Segui il nostro blog, oppure visita i nostri profili social!

Informazioni aggiuntive

Formato

Fino a 8kg – 38cm di lunghezza, Superiori A 8kg – 70cm Di Lunghezza

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Gynocanesflor 10 Capsule Vaginali”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.