-50% di sconto

Formalife Fermenti Lattici Vivi 30 Compresse

19,53

I fermenti lattici Formalife rappresentano un mangime complementare dietetico per i cani e i gatti.

Categoria:

Descrizione

Formalife fermenti lattici rappresentano un mangime complementare dietetico per i cani e i gatti. Esso è destinato a particolari fini nutrizionali, e si caratterizza per l’azione sinergica di probiotici e prebiotici che risulta efficace nel ridurre i disturbi acuti dell’assorbimento intestinale. È indicato durante le diarree acute e nel corso della convalescenza successiva. Formalife è l’unico mangime complementare dietetico per cani e gatti con particolari fini nutrizionali e con l’azione combinata dei componenti di seguito indicati.

  • 2 Probiotici – Ceppi vivi: Lactobacillus acidophilus CECT4529 è un ceppo vivo autorizzato di L. Acidophilus capace di migliorare le condizioni intestinali, di diminuire l’umidità delle feci di cani e gatti e di aiutare a supportare un sano sistema immunitario. Enterococcus faecium invece, colonizza l’intestino agevolando la proliferazione dei batteri intestinali utili.
  • 2 PrebioticiFOS (Fruttoligosaccaridi), in grado di contribuire a modificare in positivo la microflora intestinale. MOS (Mannanoligosaccaridi), che supporta l’equilibrio intestinale concorrendo alla rimozione dei patogeni.
  • Vitamine e minerali utili in caso di disturbi intestinali: vitamina A, che protegge la mucosa intestinale, Vitamina B12, ad azione antianemica, Vitamina E e Zinco chelato, che supportano un sano sistema immunitario.
  • Sostanze ad azione astringente (come l’acido tannico e tannini che sono in grado di assorbire i liquidi in eccesso).

La somministrazione di fermenti lattici ai cani e ai gatti è molto importante quando ci si trova in presenza di diarrea. Formalife agisce positivamente sulla microflora intestinale di cani e gatti favorendo la riduzione di disturbi acuti dell’assorbimento intestinale.

Formalife fermenti lattici: composizione e Componenti analitici

L’azione combinata dei fermenti lattici FormaLife è definita, in sintesi, dal Lactobacillus acidophilus e l’Enterococcus faecium, che sono in grado di esercitare un’azione simbiotica con FOS (Fruttoligosaccaridi) e MOS (Mannanoligosaccaridi). Le vitamine e gli oligoelementi esercitano un’azione complementare utile per supportare un sano sistema immunitario, per proteggere la mucosa intestinale, e per l’assorbimento dei liquidi in eccesso.

Il prodotto è composto: da fruttoligosaccaridi (35%) (ingredienti ad alta digeribilità), da estratto di fegato, da prodotti del lievito (mannanoligosaccaridi) (5%). Ancora da maltodestrina, da mono-digliceridi degli acidi grassi esterificati con acidi organici (gliceril dibehenato), da sali di acidi organici di magnesio, dal cloruro di sodio e solfato di potassio, da fosfato dicalcico e ossido di magnesio.Si rappresentano i seguenti componenti analitici: fibra grezza 22%, umidità 4%, grassi grezzi 6%, proteina grezza 13%, ceneri grezze 4%, Sodio 0,5%, Potassio 0,2%.

Additivi per Kg: additivi zootecnici e stabilizzanti della flora intestinale: l’Enterococcus faecium DSM 10663/NCIMB 10415 7,00 10^11 CFU/kg (che corrisponde a 770 milioni CFU/tab);  Lactobacillus acidophilus CECT4529 4,28 10^12 CFU/kg (che corrisponde a 4,7 miliardi CFU/tab). Quanto alle vitamine: Vitamina A 1.250.000 UI – Vitamina E 8.300 UI – Vitamina B12 45,5 mg. Per gli oligoelementi: idrato 300 mg (Zn 78 mg), chelato di zinco di glicina. Aromatizzanti: l’acido tannico 400 mg – Castanea sativa Mill.: Chestnut come estratto 5.000 mg. Gli additivi tecnologici sono: lecitina 30.000 mg – cellulosa microcristallina 218.720 mg – silice colloidale 6.700 mg.

Modalità d’uso, conservazione e formato

Si raccomanda un periodo di impiego da 1 a 2 settimane. Somministrare direttamente nella bocca dell’animale o miscelato al cibo, secondo la seguente posologia. Gatti: 1 compressa al giorno. Cani: da 1 a 8 kg, 1 compressa al giorno; da 8 a 16 kg, 2 compresse al giorno; da 16 a 24 kg, 3 compresse al giorno; da 24 a 32 kg, 4 compresse al giorno; oltre i 32 kg, 5/6 compresse al giorno. Si consiglia di suddividere la dose giornaliera in due somministrazioni, al mattino e alla sera. Si raccomanda, prima dell’uso, di chiedere il parere del veterinario. È importante assicurarsi di tenere sempre a disposizione dell’animale acqua fresca.

Il prodotto va conservato a temperatura ambiente e non esposto a fonti di calore (in ogni caso non superare i 25 °C).

Si consiglia di conservare il prodotto a temperatura ambiente. Non esporre a fonti di calore e in ogni caso non superare i 25 °C. Formalife Fermenti Lattici per Cani e Gatti viene commercializzato in formato da 30 compresse altamente  appetibili. Peso netto: 33 g. Questo prodotto è particolarmente indicato nei casi di sindrome diarroica, prolungata terapia antibiotica, cambi di alimentazione, situazioni di stress.

In particolare, la diarrea è una condizione comune nel cane e nel gatto. È definita come un aumento della quantità di acqua nelle feci, del loro volume o della frequenza di espulsione. È significativo distinguere la diarrea acuta da quella cronica, localizzare il problema al piccolo o al grosso intestino e capire se esso è dovuto ad una patologia primaria gastrointestinale o ad una patologia extraintestinale.

Fermenti lattici e probiotici: perché sono importanti anche per cani e gatti

Proprio come accade nell’uomo, anche nella bocca, nel colon e nell’intestino di cani e gatti ci sono migliaia e migliaia di batteri che concorrono al corretto funzionamento di molte funzioni vitali. Questi microrganismi vivono nel corpo di cani e gatti sin dalla nascita, si sviluppano e vengono generalmente introdotti e sviluppati attraverso l’alimentazione. Proprio come accade all’uomo però, alcune specifiche circostanze possono portare a degli squilibri che provocano malessere.

In questi casi, ricorrere all’uso dei fermenti lattici può rappresentare una soluzione concreta e decisamente consigliata. È dimostrato infatti come l’integrazione di questi fermenti all’interno della dieta, possa determinare effetti benefici sia sul cane che sul gatto. Alcuni ceppi batterici selezionati i quali svolgono una funzione probiotica, e che quindi favoriscono lo sviluppo di batteri “positivi” nell’intestino, possono aiutare l’organismo a prevenire diversi tipi di problemi, come allergie, infezioni intestinali e gastroenteriti.

Ma non solo. Essi stimolano e migliorano il sistema immunitario, facilitando l’assorbimento delle sostanze nutritive e delle vitamine, e migliorando a 360° l’azione della flora intestinale. Esistono anche altre sostanze chiamate prebiotici. Esse non sono necessariamente batteri ma particolari tipi di zuccheri e pectine, i quali aiutano lo sviluppo dei probiotici. Quindi è opportuno prestare attenzione ai mangimi che si acquistano per questi animali: scegliere quelli più completi significa contribuire alla salute del nostro animale nell’immediato, ma anche a risparmiare denaro a lungo andare attraverso la prevenzione di alcuni tipi di problematiche che possono insorgere con l’avanzare dell’età, quali tumori, allergie, gastroenteriti e sicuramente anche l’obesità.

Probiotici, prebiotici e vitamine

I prodotti particolarmente indicati nei casi di sindrome diarroica, di prolungata terapia antibiotica, di cambi di alimentazione e di situazioni di stress sono formulati con probiotici e prebiotici. Di seguito, alcune specifiche. Per la categoria dei Probiotici, si rappresentano i seguenti: Lactobacillus acidophilus, che migliora le condizioni intestinali, concorre a supportare un sano sistema immunitario e a diminuire l’umidità delle feci di cani e gatti. Il Enterococcus faecium che, colonizzando l’intestino, favorisce la proliferazione dei batteri intestinali utili.

Circa la categoria dei Prebiotici, si menzionano i FOS (Fruttoligosaccaridi), in grado di contribuire a modificare positivamente la microflora intestinale oppure i MOS (Mannanoligosaccaridi) in grado di supportare l’equilibrio intestinale favorendo la rimozione dei patogeni. Tra gli elementi ad azione astringente si indicano l’acido tannico e i tannini, che hanno la capacità di assorbire i liquidi in eccesso. Anche le vitamine e i Sali minerali sono fondamentali per il trattamento di problemi intestinali. Importanti vitamine che si rivelano utili in caso di disturbi intestinali sono: vitamina A, che protegge la mucosa intestinale; vitamina B12, che svolge un’azione antianemica; vitamina E. Tra i sali minerali utili in caso di disturbi intestinali, si rappresentano i seguenti: zinco chelato, che supportano un sano sistema immunitario.

La soluzione completa per cani e gatti

Se si ricerca un mangime di alta qualità, che possa garantire ai nostri amici animali il corretto apporto di fermenti lattici, probiotici e prebiotici, FormaLife è certamente un prodotto ideale. Formalife è un mangime complementare dietetico destinato a cani e gatti con particolari fini nutrizionali. In particolare, la somministrazione ai cani di fermenti lattici è molto importante quando ci si trova in presenza di diarrea.

Formalife agisce positivamente sulla microflora intestinale di cani e gatti e concorre alla riduzione dei disturbi acuti dell’assorbimento intestinale. Si ribadisce però l’importanza di chiedere sempre un parere al proprio veterinario di fiducia, prima di somministrare all’animale fermenti lattici. Quando parliamo di probiotici si fa riferimento ad un insieme di batteri vivi che contribuiscono a migliorare la salute dell’organismo, partendo naturalmente dall’intestino.

Quello che è importante sottolineare è che un intestino con pochi “batteri buoni” è un intestino poco funzionale e quindi suscettibile di disturbi. L’efficacia dei probiotici si manifesta su più fronti. Essi rinforzano la flora microbica intestinale anche quando sono in corso terapie antibiotiche. Sono raccomandati in caso di infestazione da parassiti. Alleviano gli effetti delle infiammazioni nell’intestino e nello stomaco. Evitano l’aumento dei batteri “cattivi”. Si rivelano utili in caso di sangue nelle feci e utili anche in caso di dermatiti. Aumentano le difese immunitarie dell’intestino.

L’utilità dei fermenti lattici per i problemi intestinali (diarrea/stitichezza)

La somministrazione dei fermenti lattici rappresenta sicuramente un ottimo rimedio per combattere i disturbi intestinali di cani e gatti. Questo perché la loro azione consente di migliorare l’attività intestinale riportandola alla sua corretta funzione. In più, i fermenti lattici non soltanto riducono gli episodi di diarrea. Essi, se assunti a cicli regolari possono rivelarsi dei perfetti alleati in grado di favorire una buona longevità all’animale proprio perché rinforzano il sistema immunitario.

Anche il cambio di dieta può causare problemi intestinali. Un cambio dieta repentino, che non sia accompagnato da un ciclo di fermenti, può provocare diversi disturbi intestinali. Le cause scatenanti possono essere anche molto diverse tra loro: nella maggior parte dei casi si tratta di intolleranza verso un alimento specifico. Per questo motivo è di fondamentale importanza evitare di somministrare determinati cibi all’animale ed accertarsi che sia sempre idratato fornendogli sempre dell’acqua fresca.

Inoltre i cambiamenti continui all’interno dell’alimentazione possono scombussolare lo stomaco anche ai soggetti meno vulnerabili.Anche i cambiamenti climatici e gli sbalzi termici (freddo o caldo improvviso) possono provocare dei disturbi  momentanei. Nella scelta del probiotico corretto in base alla casistica, è sempre opportuno chiedere un consulto presso il veterinario di fiducia, che saprà indicare tutte le terapie idonee per far tornare in forma il tuo cane o gatto.

Quali sono i fermenti lattici più adatti e come utilizzarli

Per comprendere al meglio i benefici dei fermenti lattici è opportuno innanzitutto conoscere di cosa si tratta. I fermenti lattici consistono in microrganismi batterici i quali migliorano i processi vitali dell’organismo. Questo perché ben l’80% dei microrganismi di tutto il sistema immunitario sono localizzati nell’intestino. I fermenti lattici per cani e gatti sono reperibili sul mercato sotto forma di varie tipologie. La scelta più frequente e ricercata da parte dei proprietari degli animali è quella dei probiotici.

Essi sono studiati specificamente per agevolare lo sviluppo dei batteri buoni essenziali al fine di tutelare l’apparato gastrointestinale da qualsiasi tipo di attacco. Si rappresenta che non è necessario ricorrere ai fermenti lattici unicamente in presenza di disturbi o patologie. Difatti, è anche possibile somministrare questo prodotto a scopo preventivo con lo scopo di evitare il rischio che insorgano malattie o disturbi. Per questa ragione spesso si consiglia di somministrarli dopo almeno il primo mese di vita dell’animale.

La loro somministrazione può avvenire nella fase di primo svezzamento dal latte materno, vale a dire nella fase in cui si sviluppa il sistema immunitario e i processi digestivi. Quali sono le caratteristiche che i fermenti lattici devono avere per espletare al meglio la loro funzione? Si rimanda al paragrafo successivo.

Principi attivi dei fermenti lattici

Al fine di garantire il massimo dell’efficacia, i fermenti lattici devono essere composti da alcuni principi attivi essenziali. Devono essere privi di microrganismi patogeni; inoltre devono risultare particolarmente resistenti ai succhi gastrici dello stomaco e agli enzimi intestinali. È fondamentale che il prodotto somministrato aderisca bene ai tessuti epiteliali dell’intestino così da generare le colonie di batteri buoni.

Devono ancora rafforzare le difese immunitarie del cane e del gatto e infine devono lasciare il loro organismo una volta terminato il trattamento. I probiotici specifici per cani e gatti sono quasi sempre privi di controindicazioni, circostanza per la quale si rivelano maggiormente efficaci per la loro salute rispetto a quelli ad uso umano. I fermenti destinati agli esseri umani molto spesso presentano glutine e lattosio che potrebbero causare problemi ai cani intolleranti.

Si chiarisce che non tutti i batteri presenti nel nostro intestino sono necessariamente presenti anche in quello del cane e del gatto. Di conseguenza, va valutata l’idoneità del singolo prodotto, anche perché non avrebbe molto senso somministrare un prodotto di scarsa efficacia. In definitiva, prima di agire, è sempre opportuno consultare il proprio veterinario di fiducia e definire la soluzione migliore da adottare. Anche la scelta del formato risulta importante. Le compresse appetibili, come quelle di Formalife Fermenti Lattici, rappresentano il formato maggiormente preferito.

Segui il nostro blog, oppure visita i nostri profili social!

Informazioni aggiuntive

Formato

Fino a 8kg – 38cm di lunghezza, Superiori A 8kg – 70cm Di Lunghezza

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Formalife Fermenti Lattici Vivi 30 Compresse”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.