-12% di sconto

Enterogermina Viaggi 12 Bustine

14,90

Enterogermina viaggi è un integratore alimentare. Enterogermina viaggi offre nuovo equilibrio alla flora intestinale, rinvigorisce i muscoli e offre energia al sistema immunitario. Un prodotto completo e semplice da assumere.

COD: 933939579 Categoria:

Descrizione

Enterogermina viaggi è un integratore alimentare composto da: S. boulardii, Vitamina A, D , Vitamine B6, B9 e B12 e prebiotici, con edulcorante. Il prodotto perfetto per essere portato in viaggio.

Non deve essere conservato in frigo e può essere assunto anche senza acqua. L’integratore alimentare che non ha bisogno di prescrizione medica agisce sull’equilibrio della flora batterica.

Enterogermina viaggi: cos’ e composizione

La composizione di enterogermina viaggi è stata pensato per favorire l’equilibrio della flora batterica. Occorre ricordare che questa è una barriera protettiva per il nostro intestino.

A volte una dieta non equilibrata, una vita stressante, virus e batteri, possono essere causa di alterazioni a livello della flora batterica intestinale e si può avere bisogno di un prodotto che vada ad agire sull’equilibrio. Enterogermina viaggi è un integratore alimentare per il quale non si ha bisogno di prescrizione medica.

La sua composizione è stata studiata in maniera specifica per essere portata sempre con se e per giovare al benessere dell’intestino. In formato orosolubile, per l’assunzione è sufficiente versare il contenuto di una bustina in bocca senza aggiungere acqua.

In particolare, al suo interno è possibile trovare: come edulcorante il sorbitolo, Saccharomyces boulardii CNCM-I-1079, frutto-oligosaccaridi, aroma al gusto fragola, retinil palmitato (Vitamina A), aroma gusto mirtillo, biossido di silicio come agglomerante; cianocobalamina (Vitamina B12), colecalciferolo (Vitamina D3), piridossina cloridrato (Vitamina B6), acido pteroil-monoglutammico (folato, Vitamina B9).

Il principio attivo utilizzato in questo che è solo uno dei componenti della grande famiglia Enterogermina è l’S. boulardii. Un prodotto che non ha bisogno di alcuna prescrizione medica, ma per il quale utilizzo si consiglia comunque di chiedere il parere al proprio medico.

Enterogermina viaggi assunzione

Ma Enterogermina viaggi a stomaco pieno o vuoto si assume? Innanzitutto è opportuno consigliare, prima di iniziare il trattamento con questo integratore alimentare che è indispensabile leggere l’Enterogermina viaggi foglietto illustrativo e seguire in maniera precisa le indicazioni che vengono fornite in merito alle quantità e alle modalità di utilizzo.

Il suo principio attivo, l’S. boulardii favorisce l’equilibrio della flora batterica intestinale, andando a ripristinare la barriera di cui tutti abbiamo bisogno per proteggerci dagli attacchi esterni. Le vitamina del gruppo B, in particolare la B6 e la B12 aiutano a regolare il funzionamento del metabolismo energetico.

Esse agiscono insieme alla B9 che contribuisce ad eliminare il senso di stanchezza e di affaticamento che spesso può essere causa di malessere intestinale. La vitamina D, invece, aiuta i muscoli a mantenere inalterata la propria tensione e il proprio vigore.

Infine la vitamina A che aiuta il sistema immunitario e offre a chi si sottopone alla terapia un rinforzo anche nei mesi in cui raffreddore, febbre e virus bussano periodicamente alla porta. L’Enterogermina viaggi assunzione, prevede l’utilizzo di 1 sola bustina al giorno.

Aprire la bustina e versarla direttamente in bocca senza aggiunta di acqua. Il prodotto si scioglierà in bocca in pochi secondi. Non è un prodotto che può essere utilizzato quotidianamente per un periodo particolarmente lungo.

Si consiglia dunque l’assunzione prima di un viaggio, per poter proteggere il corpo dallo stress e da giorni diversi dalla routine giornaliera a cui sono abituati. Nel caso in cui non si notino miglioramenti ovvero si noti la presenza di effetti indesiderati, sospendere il trattamento e chiedere il parere del proprio medico.

Non superare le dosi indicate. Non indicato nell’utilizzo dei bambini e dei ragazzi al di sotto dei 12 anni.

Tenere fuori dalla portata e dalla vista dei bambini per evitare che vi sia un utilizzo incontrollato. Nel caso in cui si verifichi un sovradosaggio accidentale si consiglia di chiedere il parere del proprio medico, ovvero di recarsi presso la più vicina struttura ospedaliera per procedere con le cure del caso.

In ogni caso, ad oggi non sono stati segnalati effetti gravi in caso di sovradosaggio. Tutti gli effetti collaterali del caso hanno solo carattere temporaneo e non permanente.

Avvertenze

La formulazione di Enterogermina viaggi permette all’apparato digerente di tornare al suo corretto funzionamento grazie a ben 6 miliardi di S. boulardii che agiscono contro gli agenti patogeni e ostacolano la proliferazione dei batteri che possono rivelarsi per l’organismo, potenzialmente nocivi. Pensato per non essere conservato in frigo e quindi adatto per portarlo sempre con se anche durante i viaggi e le vacanza.

L’insieme delle vitamine che lo compongono è un mix perfetto per favorire non solo il benessere intestinale, ma quello di tutto il corpo. Mentre la vitamina A rinforza il sistema immunitario, la D va ad agire direttamente sulla normale funzionalità muscolare e sul sistema immunitario.

Le vitamine del gruppo B fanno sentire meno la stanchezza e l’affaticamento. Offrono dunque energia al corpo grazie alla presenza di 6 miliardi di fermenti lattici vivi.

Si consiglia di attenersi sempre alle indicazioni fornite sull’Enterogermina viaggi foglietto illustrativo in quanto una sua assunzione eccessiva potrebbe avere effetto lassativo per la presenza di polialcoli. Si consiglia, dunque, di seguire le indicazioni per quello che riguarda le quantità e le modalità di assunzione.

Non superare mai la dose giornaliera consigliata. Tenere Enterogermina viaggi lontana dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni.

Prima dell’assunzione leggere la composizione per controllare che all’interno non vi siano elementi per cui si nota un’eccessiva sensibilità. All’interno del prodotto è possibile trovare tracce di glutine, a volte utilizzato come edulcorante, non somministrare a celiaci e intolleranti all’elemento.

Controllare, prima dell’utilizzo, la data di scadenza, la quale si riferisce comunque, al prodotto ben conservato e in confezione integra. Enterogermina viaggi è un integratore alimentare, è importante ricordare che tali prodotti non devono mai essere considerati sostituiti di una dieta varie ed equilibrata e di uno stile di vita sano.

Il prodotto è studiato per un’azione efficace e veloce, non utilizzare per un periodo di tempo eccessivamente lungo, per non rischiare di andare incontro ad effetti indesiderati.

Enterogermina viaggi in gravidanza e allattamento

Nel caso in cui si sia a conoscenza della presenza di una gravidanza, la si sospetti o la si stia pianificando, si consiglia di evitare l’assunzione di Enterogermina viaggi se non dopo aver consultato il proprio medico. Sarà dunque, in questo caso, lo specialista a valutare se e in che quantità è possibile assumere il prodotto.

Occorre un’attenta valutazione del rapporto tra i benefici e i rischi che si corrono. Anche nel caso in cui vi sia prescrizione da parte del proprio medico, è importante seguire attentamente le indicazioni fornite per l’utilizzo del prodotto.

Non superare mai la dose consigliata e non protrarre il trattamento più del necessario. Nonostante questo è possibile affermare che al momento non sono stati segnalati casi in cui Enterogermina viaggi possa essere ritenuto causa di problematiche durante la gravidanza.

Nel caso in cui, nonostante le indicazioni, si nutrano dei dubbi, non esitare a chiedere il parere del proprio medico per riuscire ad utilizzare il prodotto nella maniera corretta. Ad oggi non vi sono studi che possano provare come Enterogermina viaggi possa essere causa di infertilità.

Se durante il trattamento si nota una certa difficoltà nel concepire, si consiglia di sospendere l’assunzione per tornare alla normalità. In genere non vi sono effetti duraturi sulla fertilità.

Quindi ogni problematica che si può notare è immediatamente reversibile. La stessa accortezza riservata per l’assunzione in gravidanza, la si deve avere nel periodo dell’allattamento.

Prima di assumere Enterogermina viaggi nel periodo dell’allattamento al seno, chiedere il parere del proprio medico. Non è chiaro se e in che misura il principio attivo del prodotto possa passare attraverso il latte materno.

Considerando che si tratta di un prodotto che non può essere somministrato nei bambini, se e sconsiglia l’utilizzo ovvero chiedere un’attenta valutazione da parte dello specialista. Se nonostante le accortezze si osservano effetti collaterali, si consiglia di sospendere immediatamente l’assunzione del prodotto e quindi rivolgersi al proprio medico per eventuali interventi riparatori.

Effetti indesiderati

Enterogermina viaggi è un integratore alimentare, il quale utilizzo non è di certo sostitutivi di una dieta sana e variegata ovvero uno stile di vita che sia equilibrato. Nel caso in cui si assuma il prodotto per un senso di disturbo a livello intestinale, si consiglia anche di modificare la propria dieta.

Non di rado i problemi intestinali possono essere risolti in maniera estremamente efficace, proprio agendo su quello che si mangia o sul proprio stile di vita che potrebbe non essere quello ottimale. Enterogermina viaggi è un integratore alimentare e come tale, non ha bisogno di prescrizione medica, nonostante questo, si consiglia sempre di leggere attentamente le indicazioni fornite per evitare gli effetti collaterali.

In genere è causa di effetti indesiderati l’ipersensibilità nei confronti del principio attivo o di uno degli altri componenti del prodotto. All’interno è presente il glutine e questo può essere causa di effetto collaterale.

Altri effetti collaterali possono essere provocati da un sovradosaggio nell’utilizzo del prodotto, per questo motivo si raccomanda di leggere sempre attentamente le indicazioni fornite per quello che riguarda sia la quantità che le modalità di assunzione di Enterogermina viaggi.

Un utilizzo protratto del prodotto, potrebbe essere causa di diarrea. In genere sono sintomo di ipersensibilità al prodotto rash cutaneo e orticaria.

Nel caso in cui si noti la loro comparsa, si consiglia di sospendere subito l’assunzione del prodotto e chiedere il parere del proprio medico per evitare che gli effetti collaterali si protraggano. Attenersi alle indicazioni fornite per l’utilizzo del prodotto è l’unico modo che si ha per prevenire la comparsa degli effetti collaterali.

Se si dovesse notare l’insorgenza di effetti collaterali che non sono stati citati nel foglietto illustrativo si chiede di informare il proprio farmacista o il proprio medico e segnalare il tutto al sito AIFA. In questa maniera sarà possibile aggiornare velocemente il foglietto illustrativo.

Enterogermina viaggi: conservazione e scadenza

Prima di utilizzare Enterogermina gonfiore, oltre a leggere le indicazioni fornite a riguardo, è importante controllare sempre la data di scadenza. Non utilizzare il prodotto nel caso in cui esso risulti essere scaduto.

La data di scadenza viene indicata sulla confezione. In genere è presente il mese e l’anno.

Per quello che riguarda il giorno, invece, è da considerare l’ultimo del mese di riferimento. In ogni caso è importante ricordare che la data di scadenza indicata sulla confezione dell’integratore alimentare è da ritenersi valida solo nel caso in cui il prodotto sia stato conservato nella maniera corretta e nella confezione integra.

Quindi si consiglia di tenere il prodotto fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Tenere Enterogermina viaggi lontano da fonti di calore e di luce e di calore diretto.

Non conservare il prodotto in ambiente umido, si consiglia di tenerlo in un ambiente in cui non vengono superati i 25 gradi centigradi, per non alterarne la composizione. Tenere sempre il prodotto all’interno della sua confezione originale e con il proprio foglietto illustrativo per permetterne la consultazione in qualunque momento, nel caso in cui si ne abbia bisogno.

Se occorre gettare via il prodotto scaduto o comunque inutilizzabile, si consiglia di chiedere le modalità corrette al proprio farmacista per il rispetto dell’ambiente. Non gettare nelle acqua di scarico e nei rifiuti domestici.

Per concludere

Enterogermina viaggi è un prodotto che non ha bisogno di prescrizione medica. Questo non lo esula però, da possibili effetti collaterali.

Si tratta di un integratore alimentare e come tale non deve essere inteso come sostituto di una dieta sana e variegata o si uno stile di vita equilibrato. Il prodotto dovrebbe essere assunto prima dei pasti principali.

La sua composizione e formulazione sono state studiate per permettere al paziente di portare il prodotto con se in viaggio e ovunque senza alcuna difficoltà. Un integratore orosolubile per il quale utilizzo non si ha bisogno di acqua, è sufficiente versare il contenuto di una bustina sopra la lingua e lasciar sciogliere in pochi secondi.

Leggere le indicazioni fornite per l’utilizzo, nel caso in cui si abbiano dubbi, consultare il proprio medico. Non somministrare nei bambini e negli adolescenti di età inferiore ai 18 anni.

Il prodotto non deve essere disperso nell’ambiente. I classici effetti indesiderati che si possono osservare sono collegati o a un sovradosaggio del prodotto ovvero a un’eccessiva sensibilità del soggetto nei confronti del principio attivo o di uno degli eccipienti contenuti nel prodotto.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Enterogermina Viaggi 12 Bustine”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.