Come allungare il tuo pene in 5 minuti

Scopri tutti i prodotti

Come allungare il tuo pene? Questa è la domanda più frequente a cui si trovano a rispondere urologi ed esperti nel settore, come i sessuologi, domanda che scientificamente non ha ancora trovato una risposta.

Ma se sei su questo blog probabilmente stai cercando una risposta alternativa per ovviare questo problema, ma nel mentre ci sono degli uomini che comunque soffrono seriamente per quelle che ritengono condizioni disperate.

Prima di entrare nel vivo di questo articolo ci sono delle premesse che vorremmo farti, per farti capire che nessuna condizione è disastrosa in quanto non esiste una misura perfetta.

Inoltre devi sapere che per molti uomini il loop su come aumentare il tuo pene ha generato delle vere e proprie ossessioni, questo accade in quanto nella cultura occidentale esiste la credenza che un pene lungo equivalga alla virilità.

La lunghezza del pene non determina la virilità di un uomo anche perché in epoca antica il concetto di base era totalmente opposto. Se ci fai caso le statue degli antichi greci e antichi romani erano raffigurate con peni molto piccoli.

Certo non erano così davvero, ma i romani credevano che un pene piccolo simboleggiasse la nobiltà mentre un pene grande era roba da plebe.

Secondo i greci invece un pene piccolo era l’equivalente di virilità e moderazione, caratteristiche essenziali di un vero guerriero.

Ora facendo tutte le nostre considerazioni vediamo effettivamente come puoi stabilire di avere un pene piccolo o grande. Innanzitutto devi sapere che è possibile stimare delle medie, ma non esiste una misura precisa secondo la scienza.

Come allungare il tuo pene: da dove vieni?

Come anticipato nel paragrafo precedente sono molte le considerazioni da fare per determinare se il tuo pene è definibile grande o piccolo.

Come allungare il tuo pene

La prima cosa da considerare è il tuo patrimonio genetico, infatti devi sapere che ogni paese o regione si differenzia anche in questo.

Per fare un esempio pratico e metterti davanti a qualche numero abbiamo deciso di farti l’esempio del sud Italia, dove i flussi migratori si sono intensificati in passato.

Ecco che infatti nel sud Italia la media, della lunghezza del pene, suddivisa per regione cambia di molto rispetto per esempio ad una regione del nord Italia.

Il fattore genetico a quanto pare può far variare la lunghezza media del pene, ma questo esattamente che centra con come allungare il tuo pene?

Centra e come perché se per caso il tuo patrimonio genetico dovesse provenire da un altro paese dovresti calcolare la media della lunghezza del tuo pene con il tuo paese di appartenenza, o perlomeno controlla da dove vengono i tuoi geni.

Facciamo un esempio pratico, immaginiamo che sei di Roma, almeno fino ai tuoi nonni. Un bel giorno decidi di trasferirti a Parigi, un bel giorno scopri che la maggior parte dei tuoi nuovi amici abbia un pene più lungo del tuo.

Prima regola, non deprimerti. Tutto questo nasce semplicemente dal fatto che la comparazione delle lunghezze deve essere fatta con le persone della tua regione di origine.

Quindi semmai un giorno dovesse venirti l’idea di fare una comparazione della lunghezza del tuo pene ricorda sempre di tenere in considerazione l’origine del tuo patrimonio genetico.

Come allungare il tuo pene: la tecnica di Jelqing

Sicuramente nella ricerca, su come allungare il tuo pene, tra le svariate tecniche conosciute avrai letto da qualche parte della tecnica di Jelqing.

Come allungare il tuo pene

Ma esattamente questa pratica in cosa consiste e come allungare il tuo pene grazie ad essa?

Questa tecnica, come altre simili che puoi trovare in rete, consiste principalmente nel tentativo di allungare il tessuto muscolare grazie ad un esercizio manuale che però deve essere costante.

In poche parole il segreto su come allungare il tuo pene servendoti della tecnica di Jelqing è praticamente mungere il pene Il movimento da fare è simile a quello della masturbazione, quindi può risultare molto piacevole.

Grazie a questo movimento lento e costante, dal basso verso il glande, prima con una mano e poi con l’altra in modo che il movimento sia continuo. E proprio grazie a questo movimento continuo, il flusso sanguigno viene stimolato.

Tutto questo è inoltre possibile grazie alla pressione, sopra la media, a cui il tuo pene viene sottoposto. Ecco che qui viene il bello, perché per farla breve, bloccando il flusso sanguigno all’organo favorirai l’erezione.

Ma come ti abbiamo appena detto questa tecnica non risolve il problema e non risponde a quello che stai cercando cioè come allungare il tuo pene, infatti come abbiamo detto poco fa, la tecnica di Jelqing migliorerà solo la tua erezione.

Inoltre per vedere dei veri e concreti risultati dovrai essere costante e dedicare il tempo necessario per fa si che i risultati siano duraturi nel tempo.

Come allungare il tuo pene: iniziamo

Prima di iniziare a parlare di come svolgere qualsiasi tipo di esercizio su come allungare il tuo pene trovato su internet, come appunto la tecnica di Jelqing, è necessario fare delle procedure preliminari.

Come allungare il tuo pene

Inoltre, come ti abbiamo già anticipato prima, per far si che i risultati siano duraturi e visibili è necessario che tu sia costante nello svolgere gli esercizi. Sappi che non sarà facile perché i primi risultati saranno visibili solo dopo i primi sei mesi di esercizio ogni giorno, tutti i giorni per trenta minuti.

Vediamo adesso quali sono i preliminari da svolgere per fare gli esercizi su come allungare il tuo pene. Quello che andremo a mostrarti inoltre sarà la veridicità e la validità dei suddetti esercizi ma scopriremo anche se possono essere dannosi.

Innanzitutto prima di qualsiasi esercizio è necessario lubrificare il pene. Quella spesso consigliata è la vasellina, ma andrà bene anche un qualsiasi olio lubrificante.

Il secondo step basilare è il riscaldamento, infatti prima di qualsiasi brusca azione è necessario riscaldare il muscolo, soprattutto quando vai a fare esercizi per come allungare il tuo pene.

Infatti ogni volta che vai in palestra la prima cosa che fai è proprio riscaldare i tuoi muscoli, ma questo ovviamente deve avvenire anche per il muscolo del sesso. Ma come fare? Vediamolo insieme.

Devi sapere che è molto facile, infatti ti basterà massaggiare il pene e scaldarlo in modo da ottenere un’erezione non completa.

Una volta ottenuta potrai iniziare i tuoi esercizi, come ti abbiamo già detto la procedura è molto semplice e piacevole.

Come si eseguono gli esercizi su come allungare il pene

Una volta che avrai scaldato il muscolo del sesso potrai iniziare con i tuoi esercizi. Ti basterà formare con la mano un OK, unendo indice e pollice.

Come allungare il tuo pene

Posiziona adesso la mano alla base del pene in modo che le dita siano ben aderenti alla pelle del pene. Adesso applicando una leggera pressione porta la mano verso l’alto, poi porta di nuovo la mano verso il basso e ripeti l’operazione con l’altra.

Come ti abbiamo anticipato prima questo tipo di esercizi aiuterà a migliore la tua circolazione sanguigna, il quale ricevendo più sangue migliorerà la sua prestazione nel campo dell’erezione.

Ma tutto questo non porterà certo ad allungare davvero il tuo pene, ci sono diverse testimonianze di vari uomini che affermano l’efficacia di determinate tecniche su come allungare il tuo pene, come quella di Jelqing.

Ma comunque i risultati sono molto, molto scarsi e molto lunghi anche i tempi di attesa per constatare l’efficacia.

Inoltre col fatto che sono necessari sei mesi di esercizi ripetuti trenta minuti al giorno tutti i giorni, se i risultati sono così scarsi non sappiamo quanto possa effettivamente valere la pena di svolgerli.

L’alternativa su come allungare il tuo pene di molti uomini è la chirurgia, ma che comunque ha i suoi effetti collaterali.

La soluzione per come allungare il tuo pene

Per concludere il discorso della chirurgia c’è da dire che, per quanto possa garantire dei risultati evidenti rispetto agli esercizi su come allungare il pene, è anche una scelta rischiosa.

Il primo fra tutti è l’alto rischio di infezione di vario genere, inoltre come se non bastasse dovrai sottoporti a mesi e mesi di riabilitazione, esercizi e astinenza sessuale.

Inoltre il massimo che potrà garantirti la chirurgia sarà due centimetri, non ci sembra un risultato ottimale visti i sacrifici e gli sforzi da dover affrontare.

Quindi non esiste un rimedio sicuro ed efficace su come allungare il tuo pene? Resta tranquillo, comodo e seduto perché stiamo per svelarti un rimedio che ti aiuterà ad ottenere dei veri e proprio risultati.

Questo prodotto si chiama VirgoStill, e non è altro che un integratore alimentare cento per cento naturale. Certo anche questo integratore non risponde alla domanda come allungare il tuo pene, ma facci spiegare.

Molti uomini cercano rimedi per allungare il pene senza invece pensare alla propria insoddisfazione sessuale, questo errore porta spesso a pensare che un allungamento possa essere la soluzione.

La difficoltà nell’avere un rapporto completo molto spesso può derivare da una scarsa potenza, una breve durata, l’ansia da prestazione e soprattutto una scarsa sensibilità che porterà ovviamente a non riuscire a godere come si vorrebbe.

Come ti abbiamo detto poco fa VirgoStill è cento per cento naturale, andiamo a vedere precisamente cosa c’è dentro questo integratore così acclamato dagli uomini che lo hanno provato.

Cosa c’è dentro VirgoStill?

Abbiamo concluso il paragrafo precedente parlandoti delle centinaia di uomini che hanno già provato VirgoStill.

Stiamo per dirti tutto ciò che devi sapere su questo integratore, vedremo cosa contiene, chi può assumerlo e chi no, ti diremo inoltre quali sono i benefici e gli effetti collaterali di questo prodotto innovativo.

L’idea dell’integratore è nata grazie alla taurina, un afrodisiaco che proprio per definizione riesce ad innescare il desiderio sessuale di chi lo assume.

Inoltre spesso questa sostanza viene utilizzata per aumentare la resistenza fisica del soggetto che la assume, di conseguenza diminuirà anche la sensazione di affaticamento che durante un rapporto sessuale può farsi sentire e incidere sulla prestazione.

All’interno dell’integratore VirgoStill c’è la Maca del Perù, una pianta in grado di stimolare il flusso sanguigno all’interno del pene, che di conseguenza porterà a migliorare l’erezione del pene.

Inoltre quello che ti abbiamo appena detto è l’unico beneficio “regalato” dai rimedi su come allungare il tuo pene  proposti solitamente su internet come i cerotti, le varie diete alimentari e gli esercizi da fare sul pene.

Altro elemento fondamentale all’interno di VirgoStill è lo Zinco che miscelato alle Vitamine aiutano a mantenere un’erezione ben solida, robusta e potente. Inoltre aiuteranno il normale funzionamento dell’attività ormonale.

La radice di Ginseng porterà un maggior vigore all’interno dei tuoi rapporti sessuali, aumentando la carica sessuale rispetto a quella mediamente usata.

Come allungare il tuo pene: le nostre conclusioni

Cos’altro dire su come allungare il tuo pene? Ci siamo forse dimenticati qualcosa? Forse si o forse no.

La cosa strabiliante è che questi integratori possono essere assunti da chiunque anche da chi è intollerante al lattosio oppure al glutine. Le uniche persone a cui consigliamo il consulto del medico prima dell’assunzione è chi soffre di cardiopatie o ipertensione.

Inoltre VirgoStill può essere tranquillamente acquistato sul sito ufficiale onde evitare truffe ma non solo, gli ideatori di questo integratore hanno davvero pensato alla felicità di ogni singolo uomo.

Acquistando VirgoStill infatti potrai evitare la vergogna che si potrebbe venire a creare durante un acquisto di un prodotto per il benessere sessuale in farmacia, dove potresti avere gli occhi puntati della farmacista o peggio ancora della vecchietta dietro di te.

Nonostante questo ti raccomandiamo di consultare il medico se dovessi avere problemi di cuore o ipertensione.

Tutto questo fa si che VirgoStill sia il miglior alleato di ogni uomo ma anche di ogni donna, perché ovviamente il sesso si fa in due e si sa una donna soddisfatta a letto è una donna felice e contenta.

Sono moltissimi i riscontri positivi che questo prodotto sta riscontrando , e proprio per questo sono moltissimi gli uomini che decidono di dare una possibilità all’integratore, i risultati sono visibili già dalla prima assunzione.

Per quanto riguarda questo infatti raccomandiamo di seguire sempre le dosi consigliate, che sono di una compressa al giorno, preferibilmente la mattina ma sempre a stomaco pieno.

La consegna è molto rapida e avviene solitamente entro le ventiquattro ore.

Ti ricordiamo che puoi seguire le novità su come allungare il tuo pene sul nostro blog o rimanere aggiornato tramite i nostri canali social.

CarrelloX
Il tuo carrello è vuoto
Add to cart