Integratori per dimagrire

Gli integratori per dimagrire offrono un sostanziale aiuto nel percorso per la riduzione nel peso e nel ritorno a quello che dovrebbe essere il peso forma di ogni persona.

Si parla di peso forma, non parlando a livello estetico, ma riferendosi a quel peso che un soggetto dovrebbe avere per ridurre al minimo il rischio di sviluppare patologie correlate al sovrappeso.

Ci sono alcuni elementi che rendono la perdita di peso molto difficile, come ad esempio l’assenza di attività fisica, ma anche la fame nervosa e un metabolismo eccessivamente lento.

Gli integratori alimentari servono proprio ad intervenire su alcuni di questi ostacoli, rendendo la perdita di peso molto più semplice. Sono integratori alimentari, non dei medicinali, occorre inserirli all’interno di una dieta sana e variegata e di uno stile di vita che sia equilibrato.

Il mercato propone una serie di prodotti a base naturale, che prendono da piante e frutti gli elementi della loro efficace composizione.

Abbinarli a dieta ed attività fisica

I prodotti per dimagrire senza una dieta sana e variegata o dell’attività fisica possono ben poco. Essi aiutano l’organismo intervenendo dove questo ne ha maggiormente bisogno, ma non sono in grado di agire in autonomia.

La perdita di peso consiste sostanzialmente in un bilancio energetico. Se le energie che si introducono attraverso gli alimenti sono eccessive, si finisce per accumulare peso. Ma nel caso in cui si introducessero un numero eccessivamente basso di calorie, il metabolismo andrebbe in una sorta di risparmio energetico che porta il corpo a non bruciare energie per non rischiare di restarne senza.

Le calorie sono la benzina di un corpo che consuma anche quando sembra essere completamente inerte. Proprio per questo motivo, non può rimanere senza riserva energetica.

Quindi a una dieta ipocalorica, o meglio, con una corretta assunzione di calorie occorre associare una costante attività fisica abbinandovi, poi, gli integratori dimagranti. Questi hanno il compito di velocizzare il metabolismo basale, quello che coinvolge l’attività essenziale di organi come il cuore, i polmoni e i reni.

Il tutto è possibile con una composizione naturale che offre il più basso numero di effetti collaterali, salvo espressa intolleranza di un soggetto nei confronti di uno dei componenti del prodotto.

Prodotti che agiscono innanzitutto attivando il metabolismo basale e il drenaggio dei liquidi in eccesso. Con un senso di sazietà che perdura nel tempo ed evita i pasti fuori orario primari colpevoli dell’aumento di peso.

Gli ingredienti

Per la composizione dei prodotti per la perdita di peso in genere si attinge da piante e da frutti che sono in grado di favorire l’attivazione del metabolismo e il drenaggio dei liquidi.

Innanzitutto il tè verde in grado di intervenire in maniera positiva sull’assorbimento dei grassi andando ad accelerare il metabolismo agendo sulla diuresi per l’eliminazione della ritenzione idrica. Da non consumare in maniera eccessiva per via della sua capacità di ridurre l’assorbimento di ferro nel sangue.

L’ananas invece va a favorire la digestione delle proteine oltre ad eliminare i liquidi in eccesso. Il tarassaco o comunemente conosciuto come dente di leone è in grado di disintossicare il fegato e andare a favorire la diuresi.Il tarassaco va ad agire sull’equilibrio della flora batterica intestinale.

Al suo interno l’inulina che agisce sul senso di sazietà. All’interno degli integratori per la perdita di peso anche un superfood come la curcuma la quale agisce in maniera tonificante e antiossidante. Un alimento che va a ridurre il gonfiore bruciando i grassi.

La noce di cola inibisce la fame. Il caffè verde anch’essa per favorire l’eliminazione dei grassi. Infine la caffeina che accelera il metabolismo e permette di perdere peso in maniera molto più veloce.

Funziona veramente?

Gli integratori alimentari che vanno ad influire sulla perdita di peso, sono efficaci solo nella misura in cui si possono integrare all’interno di una dieta e di una regolare attività fisica.

Quelli maggiormente efficaci sono quelli che hanno un alto contenuto di fibre in quanto sono in grado di diminuire l’assorbimento di carboidrati e grassi. Quello a cui ci si riferisce non è una dieta come la si intende nel linguaggio comune, ma piuttosto in un mangiare sano. In alcuni casi può essere utile rivolgersi al proprio medico.

Un consulto che vale soprattutto per quello che riguarda il dosaggio e la durata della somministrazione. Non è possibile procedere con una scelta casuale. Si consiglia in linea generale di evitare completamente il fai da te, soprattutto nel caso in cui si stiano assumendo altri integratori e farmaci che possono interferire con l’azione dei prodotti per la perdita di peso e viceversa.

Occorre riuscire a scegliere il prodotto che sia adatto al reale effetto che si vuole ottenere utilizzando tali integratori. Una scelta che dipende soprattutto dalla zona del corpo su cui si vuole agire in maniera specifica, un prodotto per eliminare il grasso addominale, non è la stessa cosa di un integratore per drenare i liquidi.

Quando non utilizzare e quando utilizzare i prodotti dimagranti

Gli integratori che facilitano la perdita di peso hanno in genere una base completamente naturale, ma questo non vuol dire che non abbiano dei possibili effetti collaterali. Le possibili controindicazione non devono essere ignorate.

Ci sono alcuni casi specifici in cui la loro assunzione viene consigliata. Innanzitutto si consiglia di non assumere i prodotti nel caso in cui si sia in gravidanza o allattamento, salvo in caso in cui siano stati consigliati dal medico. Inoltre non è possibile trascurare la lista di quelle che possono essere le possibili interazioni con altri farmaci o integratori.

Questo è il motivo per cui, nel caso in cui ci si stia sottoponendo a delle cure specifiche è consigliato chiedere il parere del proprio medico curante. Al contrario, ci sono anche casi in cui l’utilizzo di prodotti per la perdita del peso è consigliata per facilitare il percorso che si è intrapreso.

Quindi nel caso in cui si stia seguendo una dieta dimagrante e la si sta abbinando a una regolare attività fisica (quella consigliata è quella aerobica), ma non si notano risultati. Lo stesso dietologo potrebbe consigliare l’assunzione di validi integratori, specificando il periodo di assunzione.

Visualizzazione di 10 risultati