Candida pene: cos’è e come prevenirla in 5 minuti

La candida albicans, o più comunemente chiamata candida pene, è una malattia sessualmente trasmissibile considerata tra le più odiose e antipatiche da tutti gli uomini del mondo. Ma non soltanto dagli uomini.

La candida è infatti una patologia che riguarda sia gli uomini che le donne e, in entrambi i casi, le sensazioni che si provano sono davvero terribili. Se sei venuto a trovarci nuovamente su Axemya digitando la parola chiave ” candida pene ” deve essere chiaramente perché stai cercando informazioni riguardanti uno o più dei seguenti temi.

· Candida pene

· Candida al pene

· Candida sul pene

· Candida uomo pene

Non è forse così? Molto bene, allora c’è qualcosa che devi sapere prima di continuare con la lettura. 

Sappi che non hai bisogno di aprire nessun’altra pagina web perché qui, su questa stessa pagina del blog di Axemya, troverai tutte le risposte alle domande che ti sei posto riguardo la candida pene. Molto bene, ora possiamo andare avanti.

Voglio iniziare spiegandoti che la candida è una patologia che colpisce in ugual modo sia gli uomini che le donne. È vero, se analizziamo i fatti la candida non è altro che un’eruzione cutanea come molte altre..Ma non credere di poterla sottovalutare solo per questo.

La candida, infatti, è una malattia che non va mai e poi mai assolutamente sottovalutata perché con il tempo potrebbe tranquillamente trasformarsi in una o più patologie molto più gravi e più serie. In questo articolo ti spiegherò tutto ciò che c’è da sapere a riguardo.

Candida pene: informazioni generali di base

Ti ho detto che la candida pene può trasformarsi o evolversi in patologie molto più gravi, se non curata come si dovrebbe già in principio. E, purtroppo, devo dirti che non stavo per nulla scherzando. 

candida al pene

Nello specifico, nel peggiore dei casi, la candida si trasforma in mughetto e va a danneggiare alcune delle possibilità di fertilità maschile. Se ti stai chiedendo se hai mai avuto la candida o se ce l’hai in questo momento, non devi porti troppe paranoie perché i suoi sintomi sono chiaramente riconoscibili.

Si tratta di un eruzione cutanea in questo caso specifico localizzata sul glande. È resa davvero inconfondibile dal singolare colore rosso acceso dell’infiammazione.

Se pensi di avere la candida il mio consiglio è quello di andare immediatamente dal medico per accertarti di avere o meno questa patologia. Il tuo medico ti sottoporrà immediatamente a degli esami delle urine e del sangue.

Questo perché vorrà accettarsi, prima che sia troppo tardi, dell’entità dei problemi della tua candida. Ovvero vorrà capire se la tua candida al pene si trova ad uno stadio lieve o molto avanzato.

Candida pene: cosa devi sapere assolutamente

Come forse già saprai, la candida non è altro che un fungo. Il suo trattamento, infatti, prevede l’utilizzo di determinati farmaci anti – fungini presi per via orale o applicati direttamente sulla parte interessata. 

candida sul pene

In questo caso di candida sul pene, quindi, il trattamento curativo sarà applicato o per via orale o attraverso creme applicate direttamente sul pene. Ma, se pensi che la candida si possa limitare soltanto agli organi genitali maschili e femminili, caro lettore, ahimè ti stai sbagliando. 

Devi sapere che, sfortunatamente, la candida può arrivare anche a toccare la nostra gola. Il disagio che provoca questa scomodissima malattia si concentra su una serie di secrezioni e pruriti completamente fuori dal normale che riescono a rovinare le tue giornate e i tuoi momenti di tranquillità. 

Mettendoti in imbarazzo anche davanti alle persone nei casi in cui non dovessi riuscire a controllare il tuo prurito.

Ma come si sviluppa questa malattia?

Potremmo rispondere a questa domanda affidandoci tranquillamente a qualche sano ricordo dei nostri vecchi libri di scienze. Basterebbe pensare a dove si sviluppano i funghi e altri agenti batterici.

candida uomo pene

Ma, per non lasciare niente al fato ed essere specifici ed efficienti come sempre, ci siamo rivolti a dei specialisti di malattie sessuali. Quello che abbiamo scoperto è che la candida, essendo una micosi già esistente nel corpo umano, cresce e si sviluppa prevalentemente se circondata da un atmosfera umida e piuttosto calda.

Quali sono le tue parti del corpo umide e piuttosto calde? Esatto, hai detto proprio bene, la gola e i genitali.

Potresti pensare dunque che, siccome tutti gli esseri umani hanno una bocca e dei genitali umidi e caldi, la candida dovrebbe svilupparsi in tutti quanti. Ma non è esattamente così. 

Sembra proprio infatti che la candida si presenti quando avvenga per qualche motivazione un abbassamento delle difese immunitarie. Ad esempio, quando facciamo un uso spropositato di antibiotici o altre determinate medicine, abbassiamo immediatamente le nostre difese e può accadere che il fungo della candida inizi a proliferare a più non posso. 

Mi rendo conto che non è una bella immagine quella che ti sto fornendo, ma il mio scopo è quello di informarti a 360 gradi di cosa è la candida pene e come combatterla.

Altre cause della candida uomo

Lo spropositato utilizzo degli antibiotici con il conseguente abbassamento delle difese immunitarie però non sono le uniche cause che possono portare allo sviluppo della candida pene.

candida uomo pene

Una delle cause più comuni che portano alla candida pene, infatti, è associata ad una scarsa igiene intima.

L’igiene intima si trova alla base delle regole da rispettare per evitare non solo la candida, ma qualsiasi altra malattia o patologia che attacca gli organi genitali. Un mio personale e spassionato consiglio è non solo di stare attento alla tua igiene personale, ma di badare anche al sapone intimo che utilizzi.

Utilizzare un detergente intimo di bassa qualità, infatti, non è mai una scelta intelligente. In nessun caso.

Anche se ad esempio tu volessi risparmiare sul detergente, poi dovresti spendere moltissimi soldi in medicine e creme per curare eventuali malattie. Ne vale la pena? 

Io direi proprio di no. Ancora una causa comune della candida può essere l’immuno – depressione. 

Ovvero chi soffre di un sistema immunitario molto debole e non del tutto funzionante. In questo caso purtroppo non c’entra né l’igiene intima né l’abuso di antibiotici.

Ma perché si soffre di candida pene?

Purtroppo le situazioni che possono portare a contrarre la candida al pene non sono solo quelle elencate nel paragrafo precedente. Anzi, sono sfortunatamente molte di più. 

Ho deciso di dividerle in due paragrafi per renderti la vita un po’ più semplice nella comprensione delle cause che conducono o possono condurre alla candida sul pene. Nel paragrafo precedente ti ho parlato di sistema immunitario e di igiene intima. 

In questo paragrafo, invece, voglio parlarti di trasmissione sessuale e biancheria intima. Devi sapere che la candida è una malattia che si trasmette anche sessualmente. 

Quindi, mi raccomando, quando stai per avere un rapporto sessuale, accertati prima che la persona con cui stai per fare sesso non sia affetta da candida. Altrimenti il tuo contagio sarà inevitabile.

Allo stesso modo se sei, o pensi di essere affetto da candida, guardati bene da non avere rapporti sessuali con nessuno fino al giorno della tua completa guarigione altrimenti sarai responsabile delle sofferenze degli altri! Anche se nell’uomo la trasmissione della candida è meno frequente rispetto alla donna, devi sapere che l’utilizzo inopportuno di biancheria o di prodotti da bagno precedentemente utilizzato da una persona con la candida è assolutamente sconsigliato.

Che disagi comporta la candida pene?

I sintomi, come i disagi che comporta la candida sul pene possono essere di vario genere e di varia intensità. Vale a dire che molto dipende dall’aggressività e dal tipo di candida che una persona ha contratto.

La manifestazione che più caratterizza la candida pene è quella di piccole macchie rosse appunto sull’organo genitale maschile accompagnate da un terribile prurito. Una delle scomodità più brutte della candida è che un uomo o una donna possono arrivare a grattarsi così forte da provocare un sanguinamento dei genitali.

Se invece si parla della bocca e della gola, queste piccole macchie non sono più rosse, ma bianco pallido. Insomma, facilmente riconoscibili in ambedue i casi.

Ma torniamo a parlare della candida uomo pene che è il punto intorno a cui gira il nostro articolo. Quando una persona è affetta dalla candida pene il disagio non si limita ad un terribile prurito e a delle macchioline rosse.

Purtroppo va molto oltre. Un pene affetto da candida pene si gonfia sulla punta e diventa interamente rosso.

Inoltre, come se non bastasse, inizia ad emettere secrezioni molto dense e davvero molto, molto maleodoranti. Inoltre, quando un uomo affetto da candida urina, potrebbe perdere del sangue e soffrire di dolorose fitte al pene.

Come posso capire di avere la candida?

Posso tranquillamente dirti, senza aver paura di sbagliare, che tutti questi avvertimenti che ti ho dato fin ora, nel corso del mio articolo sulla candida al pene, ti saranno senz’altro utili per capire se hai la candida o meno. Ma, nel caso non dovessero bastare, c’è un altro modo per capire se sei affetto da candida sul pene o se non lo sei.

Potresti infatti presentare solo alcuni sintomi tra quelli che ti ho elencato e non tutti. Ma, essendo una persona scrupolosa, potresti volere una conferma in più riguardo lo stato del tuo pene.

Niente di più comprensibile. TI capisco benissimo e ti do ragione caro lettore. 

In questi casi, infatti, è consigliato un check up completo in una clinica, per poter analizzare a fondo quali sono i tuoi sintomi e le loro relative cause. Ricorda che quando si tratta della tua salute non si è mai troppo cauti. 

E, per non fare un controllo oggi, potresti ritrovarti in seri guai domani. In genere, le analisi complete in ospedale per escludere del tutto la presenza di candida prevedono i seguenti esami.

· Analisi delle urine

· Analisi del sangue

· Uno o più tamponi cutanei

Ricorda inoltre che se pensi di aver contratto la candida è bene che tu eviti i contatti con le altre persone fino al momento della conferma o meno della malattia.

Come si previene la candida pene?

Una volta visti insieme i disagi che può causare la candida, forse è il caso di dare un occhiata ad alcuni trucchetti per prevenire la candida pene. I rimedi possono essere molti e qui di seguito ho deciso di elencarti i più comuni e, soprattutto, i più efficienti.

· Utilizzare degli integratori alimentari per rafforzare le proprie difese immunitarie

· Aumentare l’attenzione e la cura della propria igiene personale

· Prestare molta più attenzione alla scelta del detergente intimo

· Dare importanza ad azioni sottovalutate come asciugare la pelle

Voglio soffermarmi qualche secondo sull’ultimo punto che ti ho appena elencato. Quello in cui ti specifico che molte volte si sottovaluta la fase dell’asciugatura della pelle.

Passiamo diversi minuti in doccia o a farci il bidet per poi asciugarci velocemente e rivestirci con ancora più rapidità. Questo non ha alcun senso.

Abbiamo visto che il fungo della candida prolifera laddove c’è umidità. L’importanza di asciugare le parti intime dopo averle lavate è quindi indiscussa per prevenire la candida pene.

Come si cura la candida pene?

È probabile che, in alcuni casi, nonostante si faccia attenzione a tutti i punti elencati precedentemente, si venga comunque colpiti dalla candida al pene. Cosa fare quindi?

L’unica azione da compiere è quella di curare questa scomoda candida sul pene. Dunque, la prima cosa da fare, consigliata da ogni dottore è quella di, come abbiamo già detto, evitare il contatto con le altre persone. 

Va da se che sono esclusi completamente qualsiasi tipo di preliminare e rapporto sessuale. Non solo. 

È vietato anche lo scambio di asciugamani, biancheria intima e qualsiasi altro oggetto che sia stato a contatto con la parte affetta da candida. Ricorda, che se non dovessi osservare queste regole, potresti peggiorare di gran lunga la tua e la salute degli altri.

Ma il consiglio più importante di tutti da seguire riguarda lo stile di vita che si conduce. Mangiando esclusivamente alimenti sani e dedicandosi ad almeno mezzo’ora di esercizi fisici ogni giorno, si eviterà di incorrere in brutte patologie come ad esempio la candida pene.

Come vedi uno stile di vita sano è alla base di tutto. Se questo articolo ti è tornato utile vieni a trovarci sul blog e sui nostri canali social!

CarrelloX
Il tuo carrello è vuoto
Add to cart