-6% di sconto

Buscofen Premestruale 15 Compresse Effervescenti

14,90

Buscofen premestruale un integratore alimentare pensato per contrastare i sintomi del ciclo mestruale che spesso bloccano la donna per 10 giorni al mese. Un prodotto che con il magnesio offre nuova energia.

COD: 943222657 Categoria:

Descrizione

Buscofen premestruale è un integratore alimentare che aiuta ogni donna a superare quelli che sono i giorni più impegnativi di un intero mese. Il ciclo mestruale ogni mese mette KO molte donne che ne risentono in maniera tale che a tratti sembrano impossibili anche le normali mansioni da svolgere a casa o a lavoro.

Magnesio, vitamina B6 e vitamina è il mix che il team di studiosi di Buscofen hanno elaborato per contrastare tutti i fastidi che questi giorni particolari portano con loro. Un prodotto pensato per tutte le donne che non vogliono subire una battuta di arresto.

Buscofen premestruale: cos’è la fase premestruale

La maggior parte delle donne sa bene di cosa stiamo parlando. Come se non fossero sufficienti i giorni di ciclo mestruale ecco il premestruo.

Quesi 10 giorni dove non ci si sente se stesse, dove si crede che ci sia una congiunzione astrale contro il nostro gentil sesso. Nervosismo, fame, stanchezza diffusa, sono questi i sintomi più evidenti.

Alcuni studi a riguardo hanno dimostrato come ben l’80% delle donne avverte questi sintomi e lascia che loro condizionino il benessere delle lunghe giornate divise tra casa e lavoro. Insomma dei veri e propri giorni NO.

Fortuna che per contrastarli sembrano essere alcuni semplici accorgimenti e un integratore alimentare come Buscofen premestruale.

Le cause della fase premestruale

Sai da cosa dipende il malumore che sembra essersi impossessato di te? La causa principale è da ricercare nelle modifiche ormonali che ogni donna, durante la fase premestruale attraversa.

Che poi lo faccia con più o meno danni, questo dipende molto dalla personalità stessa della donna. A volte i cambiamenti che gli ormoni subiscono tra una fase all’altra del ciclo, mettono in difficoltà le donne che proprio non sanno come gestire questa particolare altalena dell’umore.

A livello fisico, spesso il tutto si presenta con un diffuso gonfiore, con ritenzione idrica e una stanchezza che in genere viene provocata da un livello basso di vitamine e minerali.

Questo è il principale motivo per cui prodotti a base di magnesio e vitamina come Buscofen premestruale, può essere la risposta. In linea di massima possiamo affermare che il come si presente la fase premestruale dipende molto dalla genetica della donna.

I sintomi

Ma come si riconoscere la tanto temuta fase premestruale? Semplicemente essa presenta alcuni sintomi che sono veramente tipici.

Innanzitutto vi sono dei repentini cambi di umore, si passa dall’euforia alle crisi di pianto. Questo è condito poi da un calo netto di concentrazione.

Inoltre vi è una diffusa stanchezza dovuta al bisogno di magnesio da parte del nostro corpo. Il seno si presenta gonfio e terso.

Gli zuccheri nel sangue diminuisce per fare spazio ad attacchi di far che portano al desiderio di: pasta, dolci e cioccolato. Infine aumenta il peso e il gonfiore per via della ritenzione idrica che fa sentire la donna pesante.

Come si affronta

Oltre all’assunzione i integratori alimentari come Buscofen premestruale, potremmo darti almeno altri 6 consigli. Durante questi giorni si ha una grande voglia di dolce.

Non cadere in tentazione, preferisci un’alimentazione sana ed equilibrata. Evita i cibi particolarmente salati, quindi: salumi, formaggi, prodotti da forno.

Consuma grandi quantità di frutta e verdura che dovrebbero essere la base della tua alimentazione. Preferisci frutti come le banane e i meloni con alti quantitativi di magnesio, non dimenticare cavoli e broccoli per le vitamine e infine i cereali per le fibre che rendono il tuo intestino regolare.

Evita poi le sostanze eccitanti come la caffeina, ma anche quelle zuccherate. meglio un bel bicchiere di acqua, anzi no, 2 litri al giorno. Per i crampi al basso ventre sembra essere efficace il pesce azzurro ricco di omega3.

Per eliminare il gonfiore e la ritenzione, saranno tuoi alleati le bevande drenanti come il tè verde e le tisane. Non cadere nella pigrizia, sappi che l’attività fisica non solo ti permette di allenare i muscoli, ma anche e soprattutto di lavorare sul buon umore.

Infine se tutto questo non è sufficienti, non dimenticare il nostro Buscofen premestruale, integratore alimentare ricco di elementi che aiutano a contrastare la fase del premestruo.

Buscofen premestruale: di cosa si compone

Buscofen premestruale come si usa? L’assunzione raccomandata è quella di un Buscofen al giorno. Un dispositivo medico per il quale utilizzo non è indispensabile la prescrizione medica.

Prima dell’assunzione di consiglia di leggere attentamente le indicazioni fornite all’interno della confezione, per evitare di andare incontro a quelle che sono di Buscofen premestruale le controindicazioni.

L’elemento base di Buscofen premestruale è il magnesio l’alleato di tutte le donne che hanno bisogno di recuperare le forze, ridurre il senso di stanchezza e dare nuova energia al metabolismo. Il magnesio abbinato alla vitamina B6 aiuta il sistema nervoso a funzionare in maniera normale.

In questa maniera sembra che a Busconfen premestruale si possa affidare anche una funzione psicologica, permettendo all’organismo di riuscire a contrastare i difficile sbalzi ormonali tipici di queste giornate. Non è un caso se la vitamina B6 è definita anche la vitamina delle donne.

Ma la formulazione di Buscofen premestruale ha inserito anche la vitamina E che difende tutte le cellulite dall’ossidazione, le mantiene giovani e rallenta tutti i meccanismi che danneggiano le cellule. Nel caso i cui nonostante si sua assunto Buscofen premestruale, persistano i sintomi della fase premestruale, si chiede di consultare il proprio ginecologo.

Come agisce Buscofen premestruale

Buscofen premestruale è un integratore alimentare che è stato ideato per contrastare le problematiche tipiche dei giorni che precedono il ciclo mestruale. Tutte le problematiche che seguono questo particolare momento della vita di ogni donna sono dovute alla concentrazione ormonale che spesso colgono le donne di sorpresa.

In genere questa fase si presenta con:

  • gonfiore;
  • ritenzione idrica;
  • stanchezza;
  • dolore localizzato;
  • sbalzi di umore;
  • fame nervosa.

Questo integratore alimentare opera con una doppia azione, da una parte va a regolare sull’attività ormonale, la causa maggiore di tutte le problematiche di queste giornate. Quando si riesce a portare gli ormoni sul giusto livello si riscono a ridurre le sensazioni di stanchezza e di fatica.

La formulazione è specifica, pensata in maniera specifica. Mentre il magnesio aiuta a recuperare le forze e ridurre la sensazione di stanchezza.

La vitamina E è l’elemento che contrasta l’invecchiamento cellulare.

Posologia

Buscofen premestruale è un integratore alimentare per il quale acquisto non è obbligatoria la prescrizione medica. La sua composizione è stata pensata ad hoc per riuscire a contrastare i fastidi collegati alla sindrome premestruale.

In compresse effervescenti che devono essere sciolte in acqua. Buscofen premestruale si assume nel numero di una sola compressa al giorno, in qualunque momento della giornata anche lontano dai pasti.  Sciogliere una compressa in un bicchiere d’acqua.

Si raccomanda l’utilizzo del prodotto per i 10 giorni precedenti al flusso mestruale. Tra l’assunzione di una compressa e l’altra non possono passare meno di 6 ore.

Ingredienti

Quelli che sono gli eccipienti di Buscofen premestruale a questo punto sono chiari. Ma quali sono gli ingredienti?

  • acidificante;
  • acido citrico;
  • magnesio idrossido;
  • calcio carbonato;
  • correttore di acidità;
  • potassio bicarbonato;
  • sorbitolo;
  • aroma arancia;
  • aroma mandarino;
  • acetato di DL-alfa-tocoferile;
  • saccarina sodica;
  • rosso di barbabietola;
  • piridossina cloridrato;
  • riboflavine;
  • polisorbato 20;
  • dimetilpolisilossano.

Buscofen premestruale: avvertenze

Buscofen premestruale è un integratore alimentare che può essere acquistato in farmacia senza il bisogno di prescrizione medica. Ma prima dell’assunzione si prega di leggere attentamente il foglietto illustrativo per evitare che invece di riceverne benessere se ne ricavino problematiche.

Quindi quando si decide di assumere Buscofen premestruale si prega di non farlo in gravidanza o nel periodo di allattamento al seno. Nonostante non vi sia bisogno di prescrizione di consiglia di consultare il proprio medico.

È inoltre importante non superare la dose giornaliera consigliata. Tenere il medicinale fuori dalla portata dei bambini e in caso di ingestione accidentali rivolgersi subito al proprio medico ovvero recarsi nel più vicino pronto soccorso.

Controllare la data di scadenza del prodotto, tenere presente che il giorno di scadenza è l’ultimo del mese indicato sulla confezione. La data di scadenza è da ritenersi valida nel caso in cui il farmaco sia conservato nella maniera corretta.

È dunque importante tenere in un luogo che sia fresco ed asciutto, fuori dalla luce e dal calore diretti.

Buscofen premestruale è un integratore alimentare, esattamente come tutti i similari non deve essere considerato un sostituto di una dieta varie e di una vita che sia sana ed equilibrata. Non procedere con un uso prolungato. Se i sintomi che si cercano di contrastare non migliorano dopo 10 giorni, ovvero peggiora, si consiglia di consultare il proprio ginecologo.

Buscofen premestruale controindicazioni

Buscofen premestruale non è un prodotto esente da possibili controindicazioni. Si chiede al consumatore di prestarvi particolare attenzione leggendo attentamente il foglietto illustrativo.

Nel caso in cui ci si riconosco in una o più categorie di seguito riportate, si consiglia, prima dell’assunzione di Buscofen di chiedere consiglio al proprio medico. Ci sono soggetti che non dovrebbero assumere questo prodotto, in particolare possiamo parlare di coloro che soffrono o hanno sofferto di:

  • ipersensibilità a uno o più elementi contenuti all’interno dell’integratore;
  • emorragia gastrointestinale;
  • ulcera peptica;
  • insufficienza cardiaca;
  • gravi alterazioni epatiche e renali;
  • pazienti con perdite di liquidi;
  • nei bambini di età inferiore ai 12 anni.

Effetti collaterali

Oltre a quelle che sono di Buscofen premestruale le controindicazioni, ci sono anche possibili effetti collaterali a cui prestare attenzione. Un utilizzo eccessivo del prodotto potrebbe avere effetti lassativi.

Al momento non sono stati riscontrati ulteriori effetti collaterali nell’utilizzo di questo integratore alimentare. Nel caso in cui si riscontrino altri elementi non indicati, si prega di segnalarlo subito sul sito Aifa in modo tale da poter aggiornare il foglietto illustrativo prontamente.

Per quel che riguarda Buscofen premestruale non sembrano esserci particolari indicazioni da seguire, se non quelle di leggere con attenzione il foglietto illustrativo.

Alcune indicazioni importanti su Buscofen premestruale

Quanto una compressa o un intero percorso con Buscofen premestruale sia efficace dipende molto da alcune variabili soggettive. Anche il tempo di azione del prodotto può variare ai 30 minuti fino a un’ora.

In genere l’azione risulta essere rallentata nel caso in cui il prodotto viene assunto dopo i pasti.

Alcune pazienti hanno registrato un aumento del flusso durante il ciclo, altre invece una diminuzione. occorre comunque sottolineare che in linea di massima, la formulazione di Biscofen non è stata pensata per interferire con il ciclo mestruale.

Nel caso in cui si nutrano dei dubbi si consiglia sempre di rivolgersi al proprio ginecologo. Buscofen premestruale può essere assunto a stomaco vuoto, anzi abbiamo affermato che assumerlo a stomaco pieno vuol dire rallentarne l’azione.

Nei soggetti con problemi allo stomaco e all’intestino dovrebbero assumere il prodotto solo dopo i pasti. Sul medicinale sono girate alcune fake news che lo vedevano come un prodotto che potrebbe essere cancerogeno.

Ricordiamo a tal proposito che la lista dei medicinali potenzialmente dannosi la si può consultare online.

Buscofen premestruale: riassumendo

Buscofen premestruale è un integratore alimentare per il quale acquisto non si ha bisogno di nessuna prescrizione medica, anche se si raccomanda di consultare il proprio ginecologo in caso di esigenze particolari. Un integratore alimentare che sembra non avere nessun effetto collaterale.

Il foglietto illustrativo indica in maniera esclusiva quelli che sono i casi in cui non è congeniale l’assunzione del farmaco. Si tratta di compresse effervescenti da assumere nella quantità di 1 al giorno, sciogliendo la compressa in un bicchiere di acqua.

Un prodotto che contiene in maggiore quantità magnesio per riuscire a integrare l’energia che nel periodo premestruale viene spesso a mancare. Oltre a questo si ha Vitamina B3 e B6. Infine la vitamina E che contrasta l’ossidazione cellulare.

Prima dell’utilizzo di Buscofen premestruale si consiglia di leggere attentamente il foglietto illustrativo. Inoltre si raccomanda di controllare la data di scadenza, tenendo sempre bene in mente che essa si riferisce al prodotto che è stato conservato nella maniera che sia quanto la più corretta possibile.

Assumere il prodotto nei 10 giorni precedenti al ciclo mestruale, nel caso in cui i sintomi persistono ovvero tendono a peggiorare, si consiglia di consultare il proprio medico di fiducia. Si tratta di un integratore alimentare e come tale non deve essere utilizzato come sostituto di una dieta sana e completa e una vita equilibrata.

Informazioni aggiuntive

Formato

200 ml, 200 ml Senza Zucchero

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Buscofen Premestruale 15 Compresse Effervescenti”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.