-11% di sconto

Body Spring Olio di Borragine, a cosa serve?

17,29

Body Spring Olio di Borragine è un integratore alimentare per il benessere della pelle e per prevenire l’invecchiamento cutaneo.

Descrizione

Body Spring Olio di Borragine costituisce un integratore alimentare utile per il benessere della pelle ed il suo nutrimento. È un prodotto in grado di garantire le caratteristiche di elasticità e turgore della cute e la sua funzionalità al fine di prevenire l’invecchiamento cutaneo. Inoltre, questo prodotto ha il vantaggio di apportare benefici anche agli occhi e ai capelli.

A base di olio di borragine, questo integratore, realizzato da Body Spring, è stato studiato per offrire un valido supporto nel trattamento di problematiche cutanee di vario tipo. Risulta particolarmente efficace per offrire nutrimento dall’interno alla pelle caratterizzata da secchezza eccessiva.

Inoltre, si rappresenta la capacità del prodotto di intervenire favorevolmente sui processi che coinvolgono i tessuti della pelle al fine di ritardarne l’invecchiamento, nonché di migliorarne la funzionalità e l’aspetto. Il risultato? Una pelle decisamente più morbida e più sana. L’olio di Borragine Body Spring è un integratore alimentare che sfrutta le proprietà naturali della pianta di borragine e delle sostanze in essa contenute.

Questa pianta cresce in abbondanza anche nella penisola italiana e la sua formulazione è a base di acido linolenico. Si tratta di un componente che appartiene al gruppo degli Omega 6, che si caratterizza principalmente per le sue capacità antinfiammatorie nel trattamento dei tessuti alterati della pelle.

Oltre all’acido linolenico, questo integratore contiene anche altri acidi grassi quali acido oleico, palmitico e stearico, tutti componenti che svolgono un’azione antiossidante volta a ritardare l’invecchiamento della pelle contribuendo a preservare la funzionalità dei tessuti cutanei.

Olio di borragine Body Spring: formato, posologia, composizione e caratteristiche nutrizionali, avvertenze

L’integratore Body Spring a base di Olio di Borragine è commercializzato nel formato di barattolo contenente 50 capsule. Circa la posologia, si consiglia l’assunzione di 6 capsule giornaliere: 3 capsule due volte al giorno da deglutire con acqua prima dei pasti principali. Il prodotto è composto da olio di semi di borragine (Borago officinalis L.), da gelatina alimentare e dall’agente di resistenza glicerolo.

Contiene inoltre tracce di lecitina di soia. Di seguito si rappresentano le caratteristiche nutrizionali dell’integratore: 6 capsule (dose giornaliera) forniscono un apporto medio dei componenti caratterizzanti (Olio di borragine) pari a 3000 mg (500 mg per ogni capsula). C’è la possibilità che si verifichino i seguenti effetti collaterali: nausea, vomito, gonfiore addominale, diarrea, flatulenza.

In più, in considerazione dell’elevato apporto proteico si potrebbe assistere ad aumento di peso corporeo. Si chiarisce che un eventuale variazione lieve del colore delle capsule è da attribuire all’origine naturale delle componenti in esse contenute. Pertanto, non rappresenta un segnale di alterazione del prodotto di carattere qualitativo.

Si raccomanda di attenersi alla dose giornaliera indicata e si ricorda che gli integratori di carattere alimentare non vanno considerati come sostitutivi di un regime dietetico vario ed equilibrato, nonché di uno stile di vita sano.

Prima di assumere il prodotto, in caso di bambini e donne in gravidanza o in periodo di allattamento, è opportuno chiedere il consulto del proprio medico. Si sconsiglia l’impiego dell’olio di Borragine Body Spring se si segue una terapia con medicinali anticoagulanti o antitrombotici.

Caratteristiche

La borragine rappresenta una pianta erbacea selvatica diffusa in Italia, Europa e America. Dai suoi semi si estrae un olio ricco di acido gamma linolenico che ha una potente azione antinfiammatoria. L’olio di borragine si ricava attraverso la spremitura a freddo dei semi di borragine.

Il suo impiego viene indicato nel trattamento di patologie dermatologiche come la dermatite seborroica (anche nei bambini), gli eczemi, e le neurodermatiti. L’olio di semi di borragine è anche raccomandato nei casi di stress, sindrome premestruale, artrite reumatoide, disturbo da deficit di attenzione-iperattività, sindrome da distress respiratorio acuto, diabete e alcolismo.

Infine, l’olio di semi di borragine viene raccomandato come strumento preventivo nei confronti di patologie cardiache e ictus. Le caratteristiche e i benefici dell’olio di borragine sono noti nel campo dell’erboristeria da tempi remoti. La pianta di borragine è contraddistinta da un altissimo contenuto in acidi grassi, sostanze che la rendono estremamente utile per il nutrimento cellulare.

Le proprietà antiossidanti fanno di questa pianta un elisir di lunga vita per le cellule del corpo umano in quanto hanno il potere di ritardare l’invecchiamento cutaneo a favore di un aspetto elastico, sano e giovane. Grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, inoltre, la pianta di borragine rappresenta anche un valido strumento di supporto nel trattamento di alcune patologie cutanee quali acne e psoriasi, ed eczemi.

Perché si utilizza l’olio di Borragine

Le proprietà virtuose dell’olio di Borragine sono associate al ruolo dell’acido gamma-linolenico (GLA) nell’organismo umano.Questo acido grasso si converte in acido diomogamma-linolenico (DGLA), favorendo la produzione di prostaglandine della serie 1 (PGE1), caratterizzate da attività antiaggregante piastrinica, antiaterogena,  cardioprotettiva, vasodilatatrice ed antinfiammatoria.

L’acido DGLA antagonizza la prostaciclina e le PGE2 (che determinano effetti opposti alle PGE1) ed è inoltre dotato di proprietà immunostimolanti ed eudermiche.

È su questi presupposti metabolici che si basano molte proprietà terapeutiche che vengono attribuite all’olio di borragine: riduzione della sintomatologia legata all’artrite reumatoide e alla sindrome premestruale, riduzione del rischio cardiovascolare, miglioramento della salute di cute ed unghie, maggiore controllo di ipertensione e colesterolo alto.

Una volta ingerito, l’acido GLA viene convertito in DGLA, per effetto di una elongasi. Il DGLA, tuttavia, pur avendo proprietà antinfiammatorie, è precursore, a sua volta, dell’acido arachidonico (AA), che ha invece effetti pro-infiammatori.

Alti livelli di acido arachidonico contrastano l’attività immunitaria ed aumentano la reazione infiammatoria, proprio il contrario dell’azione del loro precursore contenuto nell’olio di semi di Borragine. Pertanto, al fine di preservare l’utilità e l’efficacia biologica del GLA, si consiglia l’impiego dell’olio di borragine nel contesto di una dieta sana, che sia povera in acidi grassi saturi e sia ricca in acidi grassi polinsaturi della serie omega 3.

Proprietà e benefici

La borragine cresce in maniera spontanea in molte zone del nostro Paese ed è contraddistinta da singolari fiori blu-viola a forma di stella, da cui l’appellativo di starflower nei paesi anglosassoni. In alcune regioni italiane è addirittura utilizzata come ingrediente di gusto nella la preparazione di ravioli o di piatti a base di verdure.

C’è una doppia ipotesi sull’origine del suo nome: alcuni studiosi lo relazionano al latino “borra” (pelo, lana grezza); altri lo riconducono all’arabo aburash, che vuol dire “padre del sudore”, richiamando la caratteristica dei suoi fiori di facilitare la sudorazione. Le proprietà virtuose della borragine sono davvero molte e pregiate. Di seguito, l’elenco delle più significative:

  • proprietà antinfiammatorie e antiossidanti;
  • ha un’azione benefica e rivitalizzante nei confronti della pelle secca o grassa;
  • ha un potere riequilibrante per il sistema ormonale (migliorando le problematiche del ciclo mestruale o della menopausa);
  • è benefica per il sistema cardiocircolatorio, per il controllo di colesterolo e pressione;
  • rappresenta un antirughe naturale.

Per godere al meglio delle proprietà dell’olio di semi di borragine è importante scegliere prodotti puri e biologici ed è fondamentale che l’olio sia spremuto a freddo, per mantenere intatte le proprietà della pianta.

L’olio di borragine può avere un duplice uso: esterno, applicandolo direttamente sulla pelle o aggiungendolo a una crema idratante. Interno, sotto forma di perle o capsule, come nel caso dell’integratore olio di borragine Body Spring.

Benefici sul sistema nervoso, cardiovascolare e ormonale

Tra le molteplici proprietà dell’olio di borragine e i suoi innumerevoli benefici, va senz’altro richiamata l’azione benefica sul sistema nervoso. L’olio di borragine, infatti, contribuisce a sostenere i processi funzionali del sistema nervoso e può lenire i sintomi dell’artrite reumatoide senza produrre gli effetti collaterali delle convenzionali terapie farmacologiche.

Risulta efficace nel controllo della sintomatologia e dell’evoluzione clinica di disordini infiammatori, quali la sindrome di Sjogren e la retto colite ulcerosa. I benefici dell’olio di borragine si manifestano anche attraverso l’impiego interno, come nel caso dell’integratore alimentare Body Spring Olio di Borragine.

Assunto per bocca, infatti sprigiona gli acidi grassi omega 6 che hanno quale effetto la dilatazione dei vasi, impedendo il deposito di colesterolo. Si tratta quindi di un effetto benefico per il sistema cardiovascolare, dal momento che il suo apporto consiste nel migliorare la circolazione e contribuire quindi alla prevenzione di malattie cardiache e di ictus. È efficace anche sul controllo dell’ipertensione.

I segreti dell’olio di borragine sono stati appresi e tramandati fin dall’antichità dal mondo femminile, che lo considera un prezioso alleato per la cura e il benessere di tutto il corpo. Quest’olio infatti esercita un potere riequilibrante sul sistema ormonale femminile per merito del notevole contenuto di sostanze vegetali al pari degli estrogeni femminili.

Il loro effetto benefico si rivela in caso di mestruazioni scarse, cicli troppo abbondanti o dolorosi. Può inoltre lenire i sintomi della menopausa come le vampate di calore, il gonfiore e gli sbalzi d’umore.

Un valido alleato per le donne

Approfondiamo, di seguito, proprio le proprietà benefiche di questo prodotto a favore delle donne. L’olio di borragine, con le sue proprietà del tutto naturali e ricchissimo di acido gamma-linolenico, rappresenta un formidabile alleato per le donne; infatti, oltre a riequilibrare il sistema ormonale femminile, svolge una duplice azione, interna ed esterna, per il benessere di pelle e capelli.

Quest’olio vanta un elevato potere antinfiammatorio combinato ad una potente azione antiossidante: per questo costituisce un componente prezioso per la cosmesi naturale. È efficace per la cura e la bellezza di seno, contorno occhi e unghie e, grazie ai suoi principi attivi, regola la produzione di sebo.

Insomma, tutte caratteristiche che lo rendono un elisir naturale antiage. L’olio di borragine è impiegato come integratore alimentare ed è fonte di Omega 6. Può inoltre essere considerato un depurativo del sangue favorendo il benessere cardiocircolatorio e riducendo i rischi di malattie correlate al sistema cuore/arterie.

Quest’olio, utilizzato a livello topico, rappresenta un efficace supporto nel trattamento dei problemi della pelle per effetto del suo potere antinfiammatorio. Regola la funzionalità delle ghiandole sebacee (per la formazione di grasso) e interviene per il riequilibrio della circolazione capillare.

La sua azione è efficace anche contro macchie, inestetismi, psoriasi, eruzioni cutanee e desquamazione. Agisce anche sulle smagliature ed è un antiossidante naturale. Contribuisce inoltre a rassodare il seno, per merito degli ormoni vegetali, che favoriscono questa proprietà. Altra caratteristica: rinforza le unghie.

I molteplici utilizzi dell’olio di Borragine

L’olio di borragine può essere utilizzato anche per la pelle ultra delicata di bambini e neonati. Spesso infatti i neonati soffrono di dermatiti atopiche (non ben localizzate) e l’impiego di questo olio rivela utile nel trattamento delle stesse quale ausilio naturale. Per merito del suo elevato potere antiossidante e grazie alle rilevanti proprietà rigeneranti, l’olio di borragine è un validissimo alleato contro l’invecchiamento cutaneo.

Difatti, rallenta i radicali liberi e concorre alla rigenerazione della pelle. In definitiva, è un formidabile anti-age naturale che sfrutta al meglio i propri minerali e la vitamina E per il rinnovamento cellulare. Per tutti questi motivi l’olio di borragine risulta essere l’ingrediente principe di moltissimi prodotti cosmetici e di creme nutrienti per il viso e per il corpo.

Può inoltre essere utilizzato anche in maniera diretta su contorno occhi, sulle labbra, su collo e décolleté, per un’azione efficace e mirata su queste zone caratterizzate da una cute molto sottile e delicata e dove i segni del tempo tendono a essere più marcati. L’olio di borragine costituisce anche un rimedio valido per le occhiaie.

Funzionale quale emolliente e decongestionante, può essere applicato sul contorno occhi, sprigionando tutto il suo potere idratante. Funge anche da balsamo ristrutturante e antiforfora. Tra i principali utilizzi dell’olio di borragine c’è anche quello destinato alla salute dei capelli e del cuoio capelluto.

È indicato infatti per rinforzare i capelli sfibrati, per il riequilibrio della produzione di sebo ma anche per contrastare la forfora. Dona lucentezza e forza alla chioma.

Quando è sconsigliato l’uso dell’olio di borragine

Circa l’impiego di questo prodotto, si rappresenta che le controindicazioni sono relative all’uso interno. L’assunzione dell’olio di semi di borragine potrebbe interferire con quella di medicinali metabolizzati dal citocromo P450 3A4, o ancora di antiaggreganti, anticoagulanti, anestetici e, in misura minore, di antinfiammatori non steroidei.

È estremamente importante che l’olio di borragine non sia contaminato da alcaloidi che potrebbero determinare un pericolo per la salute. Inoltre è opportuno ricordare che non si hanno prove scientifiche circa la sicurezza dell’assunzione di questo integratore alimentare né durante il periodo di gravidanza né durante quello dell’allattamento.

L’impiego dell’olio di semi di borragine è inoltre controindicato in caso di disturbi emorragici o in caso di interventi chirurgici programmati.L’olio di borragine, pur non presentando specifiche avvertenze, va utilizzato quindi con estrema cautela nei casi di possibile interazione con altri farmaci. In particolare, si ribadisce che è alto il pericolo di interferenza con neurolettici e anticoagulanti orali.

Si rappresenta ulteriormente che l’olio di borragine va evitato in gravidanza e durante l’allattamento e che è controindicato nei soggetti ipersensibili al principio attivo e nel periodo che precede un intervento chirurgico. Si rappresentano di seguito ulteriori avvertenze.

La contestuale assunzione di olio di borragine e farmaci neurolettici potrebbe portare ad alterazioni del comportamento inaspettate. L’impiego contestuale di olio di borragine e antinfiammatori non steroidei, o anche di agenti antitrombotici o anticoagulanti orali, potrebbe determinare un potenziamento dell’azione emofluidificante.

L’utilizzo contestuale di olio di borragine e aglio o Ginkgo biloba potrebbe causare un aumento del rischio di sanguinamento.

Segui il nostro blog, oppure visita i nostri profili social!

Informazioni aggiuntive

Formato

4mm Gauge 32 100 Pezzi, 5mm Gauge 31 100 Pezzi, 6mm Gauge 31 100 Pezzi, 6mm Gauge 32 100 Pezzi, 8mm Gauge 31 100 Pezzi, 8mm Gauge 32 100 Pezzi

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Body Spring Olio di Borragine, a cosa serve?”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.