Betacarotene compresse

Cura il tuo corpo in maniera graduale senza problemi? Prova betacarotene compresse di Axemya in maniera rapida proteggi e stimola il tuo benessere.

Betacarotene compresse, come funzionano?

Il betacarotene è di origine vegetale, un pigmento che è anche precursore del retinolo (chiamato anche provitamina A).

Una volta immesso nel corpo il betacarotene viene trasformato in vitamina A grazie a un’enzima che si chiama carotenasi, ciò avviene nel fegato.A che cosa serve il betacarotene?

Il betacarotene ha capacità antiossidanti che contrastano i radicali liberi (molecole se non sono sotto controllo possono danneggiare la struttura delle cellule). Questa proprietà lo rende un importante alleato contro l’insorgenza diverse malattie.

Il betacarotene compresse sono una fonte di vitamina A, responsabile del mantenimento in buona salute di:

vista – pelle – denti – ossa – sistema immunitario.

I benefici dell’assunzione di compresse di betacarotene aumentano in caso di contemporanea assunzione anche di vitamina C, zinco e vitamina E.

In quali alimenti c’è il betacarotene?

Fonti alimentari sono ad esempio le verdure con colore giallo o arancione o rosso (carote, peperoni, mango, melone, albicocche, zucche, cachi), ma anche verdure a foglia verde (bietole e spinaci).

Qual è il fabbisogno di betacarotene giornaliero?Il fabbisogno medio di betacarotene va dai 2 ai 4 mg al giorno, per un adulto, sia tramite alimenti che con l’assunzione di betacarotene compresse.

Carenza di betacarotene. La carenza di betacarotene non provoca problemi di salute ma può se è associata a una carenza di vitamina A e si potrebbero constatare:

– difetto dell’adattamento visivo all’oscurità

– cecità notturna

– secchezza oculare

– distrofia di tutti gli epiteli

– cheratinizzazione

– difficoltà nell’accrescimento

– eccessiva sensibilità alle infezioni.

Per questo è importante assumerne abbastanza e se non si riesce con l’alimentazione bisogna ricorrere a compresse al betacarotene. Eccesso di betacarotene.

Nelle persone che sono sane un eccesso o un accumulo di betacarotene può comportare vari disturbi tra i quali il più vistoso è un’alterazione del colore della pelle che diventa arancione.

Nei fumatori un eccesso di betacarotene può comportare un’incidenza maggiore di cancro ai polmoni.È meglio se le donne in gravidanza o in allattamento non eccedano con l’assunzione di betacarotene.

Betacarotene e creme solari

Tra le proprietà del betacarotene c’è anche quella capacità di ridurre di molto la sensibilità della pelle se esposta ai raggi solari, ma ricordiamo che bisogna sempre mettersi una protezione solare in crema con un fattore protettivo adeguato.

Le caratteristiche principali del betacarotene.

– colore acceso

Mentre la provitamina A è presente anche nei seguenti cibi:

– fegato – latte – burro – formaggio – uova

essa non è invece presente negli alimenti vegetali che invece sono ricchi di carotenoidi, che, una volta assunti, vengono trasformati in vitamina A.

Quali benefici hanno le compresse di betacarotene?

– benessere generale

– corretto funzionamento della vista

– salute della pelle

– foto protezione

– difende la cute dalla luce solare

– modula la sensibilità della pelle durante l’esposizione al sole

– supporta il benessere delle mucose

– contribuisce a rinforzare il sistema immunitario

– è antiossidante

– fonte più importante di vitamina A.

Che tipo di azione di foto-protezione hanno le compresse di betacarotene?

La loro azione è principalmente antiossidantee e difende la pelle anche dall’eccessiva esposizione solare. Dove si trova il betacarotene?Il betacarotene è contenuto in cibi di origine vegetale come:

– vegetali arancioni o gialli e rossi – patate dolci – peperone – pomodoro – albicocche – pesche – zucca – melone – spinaci – prezzemolo – Olio di fegato di merluzzo.

Come e quando assumere betacarotene compresse?

L’assunzione giornaliera consigliata è di 2-4 milligrammi. Può essere già sufficiente una dieta sana ed equilibrata, con il giusto apporto di verdura e di frutta. In alcuni casi però èutile un’integrazione con betacarotene compresse farmacia o anche compresse di betacarotene naturali.

Inoltre, per supportare la sicurezza nell’esposizione ai raggi solari prima di esporsi può essere d’aiuto incrementare l’assunzione di betacarotene compresse con specifici integratori. Ricordiamo che è sempre consigliato chiedere un parere medico prima di iniziare ad assumere qualsiasi tipo di integratore.

Compresse al betacarotene. Il betacarotene compresse è un integratore alimentare con una forte funzione antiossidante che contrasta i radicali liberi e che garantire il benessere della pelle rendendola non solo più liscia, ma anche più morbida e sana.

Inoltre, le compresse di betacarotene, essendo questo un precursore della vitamina A, è un’aiuto valido per la funzione visiva e per rafforzare il sistema immunitario.

Compresse al betacarotene per cosa?Queste compresse sono utili per:

– Contrastare i radicali liberi- il potere antiossidante- la salute della pelle- Supportare la funzione visiva- il sistema immunitario.

Come e quando si prende il betacarotene compresse farmacia?

Di solito la posologia standard è di una compressa al giorno, da mandare giù con dell’acqua. Betacarotene compresse controindicazioni. Non si registrano particolari effetti collaterali per l’assunzione di compresse al betacarotene.

Per quanto riguarda betacarotene compresse controindicazioni segnaliamo:

– Non assumere in caso di ipersensibilità al betacarotene o agli eccipienti contenuti

– Non eccedere la dose giornaliera

– non utilizzare in caso di insufficienza epatica

– Per l’uso in gravidanza e allattamento è opportuno rivolgersi al medico curante.

– Vanno conservati in luoghi non accessibili ai bambini- non sono sostitutivi di una dieta sana e equilibrata.

Come si conserva il betacarotene compresse?È meglio conservare le compresse nella loro confezione originale, in un luogo fresco ed asciutto, al riparo da luce e calore.

Consigli utili e curiosità. Il Betacarotene come precursore della Vitamina A va a depositarsi nel fegato per essere poi rilasciato un pò per volta, a seconda del bisogni del corpo e dell’organismo.

Oltre ad essere un antiossidante, ha benefici per la vista, per la pelle e per le ossa.Il betacarotene è molto presente nella frutta, in alcune verdure come le carote, le zucchine, ma anche nei cereali e negli olii.

Generalmente, l’alimentazione è sufficiente per il fabbisogno giornaliero di betacarotene, ma in alternativa è possibile ricorrere all’uso di betacarotene compresse. In questo modo si evita di avere delle carenze che potrebbero causare problemi non solo alla vista ma anche una maggiore probabilità a sviluppare infezioni.

L’assunzione di compresse al betacarotene può essere utile per favorire il benessere dell’organismo e della pelle, migliorando la sua resistenza al sole e agli eritemi.

Come assumere le betacarotene compresse

Le dosi consigliate per le persone sane variano fra i 2 e i 6 mg al giorno (ma si può anche arrivare fino a 20-25 mg in caso di specifiche carenze o patologie).Tali quantitativi si possono trovare in poche decine o centinaia di grammi di frutta e verdura e alimenti che abbiamo citato.

Ma nel caso di maggiori fabbisogni è possibile scegliere di utilizzare compresse di betacaroteneil cui uso è consigliato solo nei casi in cui si riscontrino carenze particolari. Betacarotene compresse controindicazioni e possibili interazioni.

L’uso di compresse di betacarotene a dosaggi troppo alto oppure per tempi tanto prolungati potrebbe essere pericoloso, per questo motivo è bene consultare il proprio medico prima di iniziare ad utilizzarli e attenersi sempre alla posologia indicata.

Come già accennato, i fumatori devono evitare l’assunzione di compresse al betacarotene ed è sconsigliato l’uso durante la gravidanza e l’allattamento. L’assunzione contemporanea betacarotene compresse ed altre vitamine potrebbe ridurne l’efficacia.

Il beta carotene potrebbe anche ridurre l’efficacia o l’assunzione della vitamina B3.

Una troppo elevata assunzione di beta carotene potrebbe inoltre causare un disturbo che in pratica consiste in una colorazione arancione della pelle, il pigmento in eccesso si deposita sulla cute, effetto reversibile se se ne riducono o sospende l’assunzione o il dosaggio.


Per concludere

Il beta carotene è importante per il nostro organismo perché svolge molte funzioni insieme:

– Funzione antiossidante: sono noti i poteri antiossidanti del beta carotene. Sembra che questa molecola faccia da “trappola” per i radicali liberi, contrastando le reazioni di ossidazione. L’ossidazione è un processo infiammatorio, causa anche tra le altre cose dei danni da invecchiamento

– Benefici cardiovascolari: sono molti gli studi scientifici che dimostrano che l’assunzione di betacarotene compresse aiuti a prevenire le malattie cardiovascolari.

Un particolare studio olandese ha mostrato una diretta correlazione tra l’assunzione di beta carotene e la riduzione del rischio cardiovascolare grazie alla sua funzione antiossidante.

– Il beta carotene stimola lo sviluppo del sistema immunitario ottimizzando la sua risposta in caso di infiammazioni e anche di infezioni

– E’ Utile contro le patologie neurologiche: come agente anti-epilettico, alcuni studi ne dimostrano l’efficacia dovuto alle proprietà antiossidanti e nella genesi dell’epilessia proprio lo stress ossidativo ha un ruolo fondamentale

– Previene la cataratta e le patologie della macula: le compresse di betacarotene sono utili nella prevenzione di disturbi visivi anche degenerativi come la cataratta e le patologie della macula.

– il betacarotene è Amico della pelle: protegge la pelle dai danni dei raggi UV ed è d’aiuto nel trattamento delle infiammazioni della pelle, della cicatrizzazione delle ferite

– le compresse al betacarotene aiutano i capelli: la vitamina A è di aiuto nella prevenzione e nel trattamento della forfora, dei capelli secchi, incoraggiano la crescita dei capelli. I risultati degli studi scientifici convergono sull’idea che i benefici di un’integrazione di beta carotene sono in realtà dovuti all’azione sinergica di questa molecola con altri composti alimentari.

Quindi tale azione viene raggiunta solo se l’integrazione è fatta anche da una dieta equilibrata.

Da ricordare!

Abbiamo visto che numerosi studi supportano l’idea che il beta carotene è utile nella prevenzione e nel trattamento di diversi disturbi e anche di alcune patologie.

Altri studi sono stati fatti anche sui possibili effetti pro-ossidativi in condizioni di elevati dosaggi (dovuti a sovraddosaggio di integratori) il beta carotene perda tutte le sue proprietà antiossidanti e mostri invece proprietà opposte, per questo bisogna sempre attenersi alle indicazioni e alla posologia e in caso di dubbi non far da sé ma chiedere consiglio al proprio medico curante.

Ci sono anche idee controverse sugli effetti anticancro in soggetti fumatori: alcuni studi dimostrano che in soggetti fumatori con un uso prolungato di beta carotene con integratori, il rischio di sviluppare un tumore ai polmoni aumenti, mentre in persone non fumatrici con dosaggi di beta carotene adeguati e vitamine C ed anche E gli effetti sono benefici.

Ricordiamo che è molto semplice reperire in natura il beta carotene.Ne sono ricchi frutti e verdure di colore giallo e arancio come:

carote – zucca – peperoni – melone – albicocche – pesche.

Ma anche verdure a foglia larga e verde come:

spinaci- lattuga- broccoli- rape.

In conclusione su Betacarotene compresse

Sembra che le tecniche migliori per preservare al meglio il beta carotene (come per altre vitamine e sali minerali) siano la bollitura per brevi tempi o la cottura a vapore.

Ricordiamo che una troppo alta assunzione di beta carotene attraverso la dieta o con integratori potrebbe causare il disturbo chiamato “carotenodermia”.In pratica la pelle diventa di una colorazione arancione, dovuto al pigmento in eccesso che si deposita sulla cute, è però un effetto reversibile completamente se se ne riducono o sospendono i dosaggi.

Il beta carotene stimola anche lo sviluppo del sistema immunitario perchè ottimizza la sua risposta in caso di infiammazioni e anche di infezioni. Oltre ad essere un antiossidante, ha benefici per la vista, per la pelle e per le ossa.

L’assunzione di compresse al betacarotene può essere utile per favorire il benessere dell’organismo e della pelle, migliorando la sua resistenza al sole e agli eritemi.

Generalmente, l’alimentazione è sufficiente per il fabbisogno giornaliero di betacarotene, ma in alternativa è possibile ricorrere all’uso di betacarotene compresse. Le compresse al betacarotene aiutano anche i capelli: la vitamina A infatti aiuta nella prevenzione e anche nel trattamento non solo della forfora e dei capelli secchi, ma anche per la perdita dei capelli incoraggiando la loro ricrescita.

Ricordate che è sempre meglio conservare le compresse nella loro confezione originale, in un luogo fresco ed asciutto, al riparo da luce e calore e lontano da umidità.

Per qualsiasi dubbio è sempre consigliato rivolgersi al proprio medico curante o ad uno specialista se avete delle condizioni o dubbi particolari prima di assumere per la prima volta betacarotene compresse o modificarne dosaggio o assunzione per evitare qualsiasi effetto avverso, anche se raro.

Segui il nostro blog, oppure visita i nostri canali social!

CarrelloX
Il tuo carrello è vuoto
Add to cart