-40% di sconto

Aspirina Rapida 10 Compresse Masticabili 500mg

5,89

Aspirina rapida agisce contro il dolore e abbassa la temperatura corporea in caso di febbre. A base di acido acetilsalicilico.

COD: 004763379 Categoria:

Descrizione

Aspirina rapida è uno dei prodotti che fa parte della famiglia di Aspirina. Una famiglia molto numerosa che si schiera per contrastare dolori e febbre. Aspirina rapida è un parafarmaco in grado di svolgere azione: analgesica, antinfiammatoria e antipiretica. Se ne consiglia l’assunzione per la risoluzione di sintomi febbrili e sindromi influenzali.

Aspirina rapida 500 mg è un parafarmaco per il quale utilizzo e acquisto non si ha bisogno di alcuna prescrizione medica. Nonostante questo ci sono dei casi in cui è consigliabile chiedere il parere del proprio medico per prevenire possibili effetti collaterali.

Si consiglia dunque di leggere attentamente le indicazioni fornite in merito alle modalità e alle quantità da assumere. Il prodotto è a base da acido acetilsalicilico e agisce in maniera efficace come: analgesico, per la risoluzione di stati di dolore, antinfiammatorio e antipiretico, in grado di abbassare velocemente la temperatura corporea.

Aspirina rapida masticabile

Se ne consiglia l’utilizzo solo quando necessario, in particolare viene prescritto per il trattamento dei stati febbrili e di sindromi influenzali e da raffreddamento. Inoltre può essere adatto al trattamento sintomatico di: mal di testa, mal di denti, nevralgie, dolori mestruali, dolori reumatici e muscolari.

Si consiglia l’utilizzo del prodotto solo in pazienti adulti o comunque ragazzi al di sopra dei 16 anni. La composizione del parafarmaco è stata studiata in maniera apposita per agire in maniera immediata.

Se nell’arco di 3 giorni non si notano miglioramenti, ovvero si accusa un peggioramento dei sintomi provocati dall’influenza, chiedere il parere di uno specialista. Il principi attivo alla base di Aspirina rapida masticatile è l’acido acetilsalicilico.

La composizione viene poi completata con altri eccipienti come: calcio stearato, amido di mais, mannitolo, aspartame, acido ascorbico, acido citrico anidro, magnesio carbonato pesante, amido pregelatinizzato, aroma di mandarino, aroma arancia, sodio carbonato anidro, carmellosa sodica, aroma rinfrescante di limone, giallo tramonto.

Quando non assumere Aspirina rapida

Aspirina rapida è un parafarmaco per il quale non si ha bisogno di alcuna prescrizione medica. Questo non vuol dire che possa essere sempre utilizzata.

Ci sono dei casi in cui non è possibile sottoporsi a trattamento a base di Aspirina rapida 500 mg. Nello specifico si consiglia di non utilizzare il prodotto nel caso in cui si sia allergico al principio attivo o a uno qualunque degli elementi che compongono la struttura del prodotto.

È altrettanto consigliato non utilizzare Aspirina rapida nel caso in cui in passato si sia mostrata intolleranza nei confronti di altri analgesici, antipiretici, FANS. Si consiglia di evitare l’utilizzo del prodotto nel caso in cui si soffra di ulcera gastroduodenale, se si presenta diatesi emorragica, se si soffre di insufficienza renale, del fegato o del cuore.

Inoltre si consiglia di prestare attenzione in tutti i soggetti che soffrono di deficit della glucosio-6-fosfato deidrogenasi, una malattia che coinvolge l’enzima la quale assenza può essere causa di una ridotta sopravvivenza dei globuli rossi all’interno del sangue. Occorre poi ricordare che Aspirina rapida e tutti i prodotti Aspirina non sono compatibili con alcuni medicinali quali: metotrexato o il warfarin.

Evitare l’assunzione di Aspirina rapida nel caso in cui, anche in passato, si sia sofferto di asma indotto dalla somministrazione di salicilati o sostanze ad attività simile. In particolare è importante prestare attenzione agli effetti avversi che si sono avuti con l’assunzione dei FANS.

È sconsigliato l’utilizzo in gravidanza e in allattamento. In particolare si consiglia di non assumente Aspirina rapida nell’ultimo trimestre di gravidanza. Non somministrare nei soggetti di età inferiore ai 16 anni.

Avvertenze e precauzioni

In altri casi prima di sottoporsi a trattamento a base di Aspirina rapida 500 mg si consiglia di chiedere il parere di un medico che sia in grado di valutare il rapporto tra beneficino e rischi che si possono correre nell’utilizzo di tale parafarmaco. Quindi si consiglia per tutti coloro che hanno problemi gastrointestinali di assumere il prodotto solo a stomaco pieno e non a digiuno.

Inoltre si consiglia di attenersi alle indicazioni fornite per quello che riguarda la quantità e le modalità del come assumere il prodotto. Non superare mai le dosi consigliate.

La corretta assunzione del parafarmaco permette di prevenire gli effetti collaterali spesso dovuti all’acido acetilsalicilico che può essere anche dannoso per il corpo. Escludere quindi possibili reazioni allergiche al medicinale e ai suoi componenti.

Nel caso in cui si nutrano dei dubbi a riguardo, si consiglia di chiedere al proprio medico o al farmacista per poter procedere nella maniera corretta. Si sconsiglia, quindi, l’assunzione dell’acido acetilsalicilico con altri FANS in quanto è possibile che si verifichino reazioni allergiche come attacchi di asma, angiedema o orticaria.

Quello appena descritto è un rischi che viene corso in maggior misura da tutti quei soggetti che in passato hanno già mostrato reazioni allergiche a seguito dell’utilizzo di questa tipologia di medicinali.

Altrettanto alto è il rischio nel caso dei soggetti che hanno a volte, mostrato reazioni allergiche ad alcuni elementi. Prima della somministrazione chiedere il parere di uno specialista nel caso in cui si soffra di asma o di rinite.

Quando chiedere un consulto medico

Comunicare al proprio medico se in contemporanea all’assunzione di Aspirina rapida ci si deve sottoporre ad intervento chirurgico anche di lieve entità. L’assunzione di Aspirina rapida, per via del suo principio attivo potrebbe rendere difficoltosa la risoluzione di un sanguinamento durante l’operazione.

Allo stesso modo, si consiglia di avvertire il proprio medico nel caso in cui ci si debba sottoporre ad analisi per la ricerca di sangue occulto. L’acido acetilsalicilico può essere causa di sanguinamento gastrointestinale.

In ognuno di questi casi e in altri sarà il medico a valutare se e in che misura sia opportuna l’assunzione di Aspirina rapida. La valutazione a cui lo specialista procederà sarà quella del rapporto tra rischi e benefici.

Inoltre si consiglia di consultare il proprio medico prima dell’utilizzo del parafarmaco nel caso in cui si sia particolarmente soggetti a reazioni allergiche. Prestare attenzione di do soffre di asma o di rinite ovvero orticaria.

Per i soggetti a rischio lesioni gastointestinale la somministrazione di acido acetilsalicilico può avvenire solo in seguito ad attenta valutazione. Lo stesso prodotto potrebbe essere causa di ulteriori lesioni e di sanguinanti dello stomaco e dell’intestino.

Altre informazioni

Non scegliere autonomamente si sottoporsi a trattamenti a base di Aspirina rapida se si è abituati ad assumere quantità eccessive di alcool. Inoltre non associare l’azione di Aspirina rapida con altri prodotti anticoagulanti, questo potrebbe essere fonte di sanguinamenti ed emorragia.

L’assunzione non attenta e valutata di Aspirina rapida potrebbe essere causa di compromissione della funzione renale, cardiaca ed epatica. Valutare una terapia alternativa se si soffre di: asma, iperuricemia/gotta.

Si richiede il consulto medico anche nel caso in cui le problematiche che  sono state in precedenza indicate, si sono verificate in passato. Per i pazienti con più di 70 anni il consulto medico preventivo è indispensabile per permettere allo specialista di indicare le quantità da utilizzare e le modalità di assunzione.

Allo stesso modo, si richiedono specifiche indicazioni terapeutiche nei primi 6 mesi di gravidanza e ne caso in cui si stia sostenendo un regime alimentare povero di sodio.

Aspirina rapida e altri medicinali

Aspirina rapida è un parafarmaco e la sua azione può interferire con quella di altri prodotti similari e viceversa. In linea di massima si consiglia di non assumere Aspirina rapida con Metotrexato in genere utilizzato per la cura di tumori e dell’artrite reumatoide, inoltre con il Warfarin un potente anticoagulante.

In molti altri casi, si consiglia di informare il proprio medico in merito alla terapia già in atto, prima di procedere con l’assunzione di Aspirina rapida. In particolare prestare attenzione nel caso in cui si stiano utilizzando: Inibitori selettivi del re-uptake della Serotonina prescritti per la cura della depressione, ACE inibitori applicati nei pazienti che presentano pressione elevata, Acetazolamide somministrato per la cura di alcuni gonfiori, Altri FANS che potrebbero essere causa di sovradosaggio di acido acetilsalicilico.

Inoltre evitare la compresenza con: Antiacidi, Antiaggreganti piastrinici somministrati per la prevenzione dei coaguli nelle arterie, Trombolitici o anticoagulanti. Chiedere al proprio medico nel caso in cui si sia diabetici e ci si sottoponga a terapia con insulina e ipoglicemizzanti orali.

Digossina somministrata nei pazienti con insufficienza cardiaca, Diuretici, Fenitoina somministrati in soggetti affetti da epilessia, Corticosteroidi, Metoclopramide, Uricosurici, come sono probenecid, benzbromarone, Zafirlukast medicinale per la cura dell’asma.

Importante ricordare che Aspirina rapida al suo interno contiene dei sistemi tamponi che potrebbero essere causa di una riduzione radicale degli effetti dell’ormone tiroideo la Levotiroxina. Nel caso in cui la compresenza di terapia con Aspirina rapida con altri prodotti sia stata valutata dal medico che la abbia ritenuta possibile; si consiglia di non assumente le compresse a distanza di meno di 2 ore l’una dall’altra.

Aspirina rapida: gravidanza e allattamento

Se si è a conoscenza della presenza di una gravidanza, la si sospetti o la si stia pianificando si consiglia di evitare l’utilizzo di Aspirina rapida. L’assunzione delle compresse può essere possibile solo nel caso in cui sia intervenuto uno specialista a valutare il rapporto tra rischi e benefici.

Anche nel caso in cui il proprio medico abbia permesso l’utilizzo di Aspirina rapida masticatile si consiglia di non superare mai le quantità massime indicate. Inoltre evitare di protrarre il trattamento particolarmente a lungo. L’eventuale utilizzo, seguito da uno specialista, di Aspirina rapida è possibile solo nei primi 6 mesi di gravidanza, evitare di esporsi al principio attivo nell’ultimo trimestre.

Gli ultimi 3 mesi di gravidanza sono quelli in cui l’acido acetilsalico può essere problematico anche per la sua propensione ad esporre a rischio di sanguinamento. Il principio attivo di Aspirina rapida passa attraverso il latte materno.

Per questo motivo se ne sconsiglia l’utilizzo nel caso in cui si sia nel periodo dell’allattamento esclusivo al seno. L’acido acetilsalicilico può essere causa di temporanea infertilità della donna.

Quindi nel caso in cui si noti un’oggettiva difficoltà nel concepire durante il trattamento si consiglia di sospendere immediatamente l’assunzione delle compresse masticabili. Gli effetti sulla fertilità provocati dall’acido acetilsalicilico sono solo temporanei, non vi sono effetti duraturi nel tempo.

In caso di dubbi chiedere al proprio medico o al farmacista. Prima dell’utilizzo del prodotto è importante leggere le indicazioni in merito alle quantità e alle modalità di assunzione. Nel caso in cui si dovesse notare l’insorgenza di effetti collaterali, sospendere l’assunzione e contattare immediatamente il proprio medico.

Aspirina rapida 500 effetti collaterali

Per evitare gli Aspirina rapida 500 effetti collaterali si consiglia di attenersi in maniera precisa alle modalità e alle quantità indicate sul foglietto illustrativo. Quindi si consiglia di assumere 1 o 2 compresse per ogni dose da dilazionare ogni 4/8 ore dino a un massimo di 2 o 3 volte al giorno.

L’assunzione di Aspirina rapida non richiede l’utilizzo di acqua, le compresse sono masticabili. Si consiglia di assumere Aspirina rapida masticatile solo a stomaco pieno e dopo i pasti principali della giornata.

Nei pazienti che hanno più di 70 anni è importante consultare il medico e farsi indicare quali siano le quantità giuste, in alcuni casi è bene dimezzare l’assunzione per non cadere in effetti collaterali anche gravi. La composizione del parafarmaco gli permette di agire in maniera efficace ma anche veloce.

Il trattamento non deve durare per un periodo maggiore di 3/5 giorni. Nel caso in cui trascorso tale tempo non si siano notati dei miglioramenti, si consiglia di sospendere il trattamento e chiedere il parere del proprio medico.

Se si dovesse verificare l’utilizzo di una dose eccessiva di Aspirina rapida si consiglia di rivolgersi al proprio medico ovvero recarsi presso la più vicina struttura ospedaliera per trovare rimedio alla problematica. Il sovradosaggio di Aspirina rapida può essere causa di intossicazione cronica che si presenta con: capogiro, vertigini, tinnito, sordità, sudorazione, nausea e vomito, mal di testa e stato confusionale.

In conclusione

Per controllare tali Aspirina rapida 500 effetti indesiderati è sufficiente ridurre il quantitativo assunto. Diversa è l’intossicazione acuta che si presenta con sintomi che possono essere riscontrati solo con analisi specifiche.

Vi sono poi sintomi di sovradosaggio moderato e sono: respiro accelerato, iperventilazione, alterazione dell’equilibrio acido-base a seguito delle alterazioni del respiro, sudorazione, nausea, vomito, mal di testa, vertigini. Per ridurre il rischio di effetti collaterali attenersi alle indicazioni di consumo.

Nel caso in cui si dovessero mostrare effetti indesiderati non indicare procedere a segnalazione su sito Aifa. Ti consigliamo di consultare il nostro blog sempre ricco di nuovi contenuti e i nostri canali social sempre aggiornati sugli argomenti di tendenza.

Informazioni aggiuntive

Formato

10 Compresse Effervescenti 400+240mg, 20 Compresse Effervescenti 400+240 mg, 40 Compresse Effervescenti 400mg+240 mg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Aspirina Rapida 10 Compresse Masticabili 500mg”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.